Ascariasis negli adulti - sintomi e trattamento, prevenzione

L'ascariasis è una malattia provocata da parassiti che colpisce le persone che hanno ascaridi nei loro corpi (parassiti elminti del gruppo di nematodi).

La malattia è diffusa in tutto il mondo, esclusi i deserti e le aree di permafrost. La fonte di infezione è la terra contaminata dai rifiuti prodotti dal corpo umano.

Le femmine di nematodi in vivo depongono più di 230 mila uova al giorno, che, insieme alle feci, cadono nel terreno. Affinché la larva si sviluppi nel terreno, è necessaria una temperatura e un'umidità dell'aria adeguate. Quindi, a 25-30 ° C l'uovo matura in 17 giorni. E a 13-20 ° C, questo processo richiederà da quattro a sei settimane.

A una temperatura più bassa, lo sviluppo della larva si ferma, ma non muore. E, se in futuro si presentano condizioni favorevoli, sarà comunque in grado di infettare una persona con ascariasis.

Come puoi essere infettato?

Come puoi ottenere l'ascariasis e cos'è? L'agente causale di ascariasis è l'ascaris ascaris lumbricoides, un grosso verme giallo-bianco appartenente alla famiglia dei nematodi. Un tipico parassita vive solo a spese del suo proprietario, vive solo negli umani, gli animali non si ammalano di ascariasis. Nel corpo umano, i nematodi vivono in coppie, sono sempre un numero pari, le femmine raggiungono 20 cm o più, i maschi raggiungono 10-12 cm.

Le cause di ascariasis sono infezioni da parassiti attraverso le mani non lavate, verdure scarsamente lavate (principalmente vegetazione), trasferendo le uova di ascaridi agli insetti. Il trasferimento diretto di vermi adulti da una persona all'altra è impossibile.

La malattia si verifica a causa dell'ingestione di uova mature di parassiti, e questo accade solo dopo che cadono nel terreno. Quindi, per via orale, le uova entrano nell'intestino tenue, dove le larve si schiudono, che vengono poi trasferite dal flusso sanguigno in tutto il corpo.

Cosa succede dopo l'infezione?

Una persona, inghiottendo uova mature, diventa infetta da ascariasis. 2 settimane dopo l'infezione, la loro migrazione inizia nel corpo. Una volta nel corpo umano, subiscono diversi stadi di sviluppo e finiscono nell'intestino, dove avviene la trasformazione in larve.

Dopo di che entrano nel sangue attraverso le pareti intestinali e migrano nel flusso sanguigno. Gli eritrociti e il plasma sanguigno servono come base per nutrire le larve in questo momento. Poi entrano in altri organi - il cuore, il fegato e altri, dove le forme di ascariasis negli umani si infiltrano con un gran numero di eosinofili.

Le larve entrano nei polmoni, nei bronchi e nella faringe, dove vengono trasportate all'espettorato e da lì ritornano nell'intestino tenue, dove le larve formano un adulto, rilasciando tossine e un numero enorme di uova espulse nelle feci. Questo è lo stadio in cui ci sono evidenti sintomi della malattia. Le uova entrano nel terreno, infettando tutto intorno, e la persona le riceve nuovamente attraverso il cibo che non ha subito trattamenti termici.

Sintomi di Ascariasis negli adulti

Una volta nel corpo umano, l'ascaride provoca una serie di sintomi caratteristici. I primi segni di ascariasis negli adulti iniziano a verificarsi solo nella fase di migrazione delle larve:

  • bassa temperatura corporea;
  • malessere generale;
  • tosse secca, a volte con escreato mucoso o purulento scarso;
  • dermatosi allergica;
  • eruzione cutanea su mani e piedi.

Essendo nell'intestino tenue, gli elminti causano tali sintomi di ascariasis come difficoltà nel trasporto di cibo, assorbimento alterato di sostanze nutritive. Il paziente ha dolore all'addome, è preoccupato per la diarrea o la stitichezza, la nausea appare, l'appetito diminuisce o scompare, si presenta una debolezza generale, la suscettibilità ai raffreddori può aumentare, il peso corporeo diminuisce. Le tossine secrete dai parassiti possono causare eruzioni allergiche sulla pelle.

In alcuni casi, i nematodi causano un'ostruzione del lume o dei dotti intestinali, attraverso cui viene secreta la bile, causando ostruzione intestinale, coliche, appendicite, infiammazione della cistifellea e dei dotti.

A seconda dello stato generale di salute, i sintomi elencati possono essere espressi o più intensi, ricordando l'intossicazione del corpo o manifestarsi debolmente, quasi assente.

diagnostica

Nella fase cronica, il metodo principale per la diagnosi di ascariasis è l'esame delle feci sulle uova di elminto. Tuttavia, in questo modo è possibile rilevare l'invasione solo 3 mesi dopo l'infezione. Considerando la probabilità di parassitizzare solo i maschi, così come le femmine immature o le persone anziane, le uova di elminto nelle feci possono essere assenti: in questo caso, viene effettuato un vermifugo diagnostico.

Quando si esegue la radiografia dell'intestino tenue sullo sfondo di una massa contrastante, gli ascaridi possono essere visti sotto forma di nastri leggeri o grovigli situati nel lume intestinale.

Trattamento di ascariasis

Tenendo conto dei risultati di tutti i test e tenendo conto dei sintomi esistenti di ascariasis, il medico prescrive un trattamento appropriato. Il processo di espellere i vermi di questa specie dal corpo include l'uso regolare dei moderni farmaci antistaminici. Il trattamento di ascariasis è accompagnato da integratori di ferro e multivitaminici. Si raccomanda inoltre di seguire una dieta contenente una maggiore quantità di alimenti proteici.

Come trattare l'ascariasis? Nelle prime fasi del trattamento dell'ascariasi, ai pazienti adulti viene prescritta terapia per desensibilizzazione, mintezolo (50 mg al giorno per ogni 100 a peso corporeo in 2-3 dosi) o mebendazolo (100 mg al giorno per 3-4 dosi). Il trattamento dell'ascariasis nei bambini e negli adulti viene effettuato con l'aiuto di antielmintici: decaris (dopo cena), combantrina (con i pasti), vermoxa (nei casi di polinvasione). Il miglioramento continuo di questi farmaci e l'aumento della loro efficacia hanno portato al fatto che oggi gli antielmintici sono in grado di far fronte al trattamento dell'ascariasis nell'85-100% dei casi.

Inoltre, i pazienti con ascariasi sono invitati a seguire una dieta secondo la tabella di trattamento n. 5. Nella dieta dovrebbe ridurre la presenza di alcol e grassi, nonché aumentare la quantità di cibo ricco di proteine. Le norme di igiene per i pazienti con ascariasi devono essere rigorosamente osservate, è fortemente sconsigliato bere acqua cruda e tutto il cibo deve essere lavato accuratamente prima dell'uso.

prospettiva

Nei casi non complicati, la prognosi è favorevole, il trattamento è efficace per 2 settimane, senza trattamento e autoinfezione, i vermi vengono rimossi al massimo un anno.

Tuttavia, è vietato utilizzare farmaci antielmintici per la profilassi da soli. I farmaci sono tossici, i dosaggi per i bambini sono selezionati singolarmente in base al peso e nel processo possono svilupparsi reazioni negative dal fegato e dal sistema nervoso.

prevenzione

La principale misura di prevenzione dell'infezione con ascaris è il rispetto di alcune regole:

  • lavare a fondo i prodotti che potrebbero essere venuti a contatto con il terreno (verdure, frutta o verdura);
  • lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto o lavorare con il terreno;
  • non lasciare che il bambino gli tiri il terreno in bocca e gli insegni a lavarsi le mani dopo aver giocato all'aperto;
  • posizionare le sabbiere dei bambini al sole e allentare regolarmente la sabbia;
  • impedire ai bambini di giocare con le scarpe all'aperto;
  • pulizia settimanale a umido della casa.

Nonostante l'adeguato standard di vita sanitario e igienico della popolazione, le capacità terapeutiche e diagnostiche, l'incidenza di ascariasis è elevata. Così oggi circa 1 miliardo di casi di ascariasis in tutto il mondo sono registrati ogni anno.

ascariasis

L'ascariasis è una malattia elmintica, i cui agenti eziologici sono i nematodi - nematodi, parassitosi nell'intestino tenue. La fase iniziale di ascariasis si verifica con sintomi di malessere generale, febbre, eruzione cutanea, epatosplenomegalia, linfoadenite, tosse secca. Nella fase cronica, i sintomi di una lesione del tratto gastrointestinale vengono alla ribalta: perdita di appetito, nausea, diarrea e dolore addominale. Al fine di rilevare l'ascariasis, vengono eseguite reazioni sierologiche, le feci vengono esaminate per le uova di elminto. La terapia di Ascariasis viene effettuata con farmaci antielmintici (vermoxa, decaris, pyrantel); antistaminici, preparati enzimatici, probiotici.

ascariasis

L'ascariasis è una nematodosi intestinale causata da ascariasi umana (ascaris lumbricoides). L'ascariasis è una elmintiasi antroponotica diffusa, seconda solo all'enterobiosi in frequenza. La malattia si trova ovunque, in varie latitudini climatiche (ad eccezione del permafrost e delle zone aride del deserto); colpisce i bambini più spesso (65%). Secondo l'OMS, circa 1 miliardo di persone sul pianeta sono infette da ascariasi; tra la popolazione delle regioni con un clima caldo e umido, l'ascariasis è rilevata nel 30-90% dei casi. A causa dell'elevata suscettibilità della popolazione e del possibile rischio di sviluppo di complicanze gravi, incluse le complicanze chirurgiche, l'ascariasis è oggetto di una maggiore attenzione all'infectiologia, alla parassitologia, alla pediatria.

Cause di ascariasis

L'agente eziologico di ascariasis - Ascaris lumbricoides (ascaris) appartiene alla classe dei nematodi. L'Ascaris ha un colore allungato, di colore rosa giallastro. Gli elminti sono dioici: la lunghezza del nematode femminile è di 20-40 cm, il maschio - 15-25 cm, larghezza - 4-6 mm. Ogni giorno un esemplare maturo di nematodi è in grado di deporre oltre 200 mila uova non invasive, che vengono espulse con le feci nell'ambiente esterno. Nel terreno, in condizioni favorevoli di temperatura e umidità per 12-14 giorni, le uova maturano allo stadio invasivo, cioè in uno stato capace di causare la malattia.

Una potenziale fonte di diffusione di ascariasis è una persona infetta da vermi. L'invasione si realizza attraverso il meccanismo fecale-orale, il sentiero alimentare. Ciò significa che le uova rilasciate nell'ambiente e maturate prima della fase invasiva entrano nel corpo del nuovo ospite attraverso la bocca con mani non lavate, oggetti per la casa, così come mangiare verdure, bacche, frutta contaminate, ecc. igiene. L'incidenza di ascariasis è più suscettibile ai bambini, ai lavoratori negli impianti di depurazione, ai lavoratori agricoli, ai giardinieri, ecc. La stagione di maggiore rischio di infezione dura dalla primavera all'autunno.

Ulteriore sviluppo di ascarasi si verifica nell'organismo ospite, dove passano le fasi precoce (migratoria) e tardiva (intestinale) dell'ascaridosi. Nel tratto gastrointestinale umano, vale a dire nell'intestino tenue, larve di nematodi, che penetrano nei vasi venosi, lasciano le uova ed entrano nella vena porta con il flusso sanguigno e quindi attraverso i vasi sanguigni - nella rete capillare dei polmoni. Lì, le larve penetrano negli alveoli, si innalzano nel lume dei bronchi, della trachea e della faringe. Insieme alle secrezioni bronchiali e alla saliva, vengono inghiottiti e restituiti all'intestino tenue, dove gli individui maturi si sviluppano da essi. Il ciclo completo della trasformazione di un uovo invasivo in un nematode maturo è di circa 2,5-3 mesi.

Nella fase iniziale dell'ascariata, l'organismo è sensibilizzato dai prodotti del metabolismo delle larve, nonché da traumi meccanici ai tessuti dell'intestino, del fegato, dei vasi sanguigni e del sistema broncopolmonare. Nella tarda fase dell'ascariata, l'effetto tossico sull'organismo dei prodotti di scarto e la decomposizione degli ascaridi adulti, le lesioni dell'intestino tenue, l'assorbimento alterato dei nutrienti e l'immunosoppressione sono più pronunciati.

Sintomi di Ascariasis

I sintomi clinici di ascariasis sono diversi e dipendono dalla massiccia invasione, dall'età dei pazienti, dalla fase della malattia. Nella fase di migrazione delle larve possono svilupparsi sindrome allergica, tossica infettiva, epatica e polmonare. Questo stadio di ascariasis nei bambini è spesso asintomatico.

Le manifestazioni allergiche sono caratterizzate da eruzioni vescicolari o urtikarny sul corpo, mani o piedi, prurito grave. La sindrome da tossina infettiva in ascariasis è accompagnata da febbre febbrile, debolezza, indisposizione, sudorazione, linfoadenopatia. Segni di sindrome epatica possono essere un aumento del fegato e della milza, dolore moderato nel giusto ipocondrio, aumento dell'attività degli enzimi epatici, ecc. In quasi tutti i casi, la sindrome broncopolmonare (polmonite eosinofila, sindrome di Löffler) si sviluppa nella fase migratoria dell'ascariasi. Procede con tosse secca o umida, mancanza di respiro, dolore toracico, respiro sibilante nei polmoni. Abbastanza spesso la pleurite essudativa si sviluppa su questo sfondo. Nello studio del versamento pleurico, ottenuto come risultato della toracocentesi, gli eosinofili si trovano in gran numero, raramente larve di ascaridi.

La fase tardiva (intestinale) di ascariasis è caratterizzata dallo sviluppo di 2 sindromi cliniche - gastrointestinali e astenovegetative. Da parte del tratto gastrointestinale durante questo periodo, c'è una diminuzione dell'appetito, nausea al mattino, vomito, dolore addominale, diarrea, stitichezza, distensione addominale, perdita di peso. Gli effetti tossici sul sistema nervoso possono manifestare debolezza, disturbi del sonno, perdita di memoria (nei bambini - ritardo dello sviluppo psicomotorio), sintomi di meningismo, convulsioni epilettiformi.

La massiccia infestazione da vermi può causare complicazioni: ad esempio, durante la migrazione di ascaridi nella via biliare e nei dotti pancreatici, si possono sviluppare ittero meccanico, colangite purulenta, ascessi multipli di fegato, pancreatite acuta, appendicite e peritonite. Forse lo sviluppo di ostruzione meccanica dei vermi delle vie respiratorie, portando ad asfissia acuta asfissia. Nei bambini, l'ascariasi è più spesso aggravata dall'ostruzione intestinale. L'ascariasis nelle donne in gravidanza contribuisce a tossicosi grave, allo sviluppo ritardato del feto, complicato dal parto e dal periodo postparto.

Diagnosi di Ascariasis

Sospetto che la presenza di ascariasis in un bambino o in un adulto possa lamentare una temperatura inspiegabile e persistente, tosse, eruzioni cutanee, disturbi digestivi, perdita di peso, nervosismo. L'individuazione dell'invasione elmintica nella fase iniziale è aiutata dall'individuazione di anticorpi nel siero del sangue mediante un saggio immunoenzimatico e una reazione di agglutinazione al lattice. I cambiamenti nell'analisi generale del sangue sono caratterizzati da eosinofilia, aumento della VES, lieve leucocitosi, anemia. Nello svolgimento dei raggi X dei polmoni nei pazienti con sindrome broncopolmonare si trovano i cosiddetti "infiltrati volatili Leffler" - sacche di infiltrazione, cambia la sua posizione con la larva migrans. L'esame microscopico dell'espettorato può mostrare larve ascaridi.

Nella fase cronica, il metodo principale per la diagnosi di ascariasis è l'esame delle feci sulle uova di elminto. Tuttavia, in questo modo è possibile rilevare l'invasione solo 3 mesi dopo l'infezione. Considerando la probabilità di parassitizzare solo i maschi, così come le femmine immature o le persone anziane, le uova di elminto nelle feci possono essere assenti: in questo caso, viene effettuato un vermifugo diagnostico. Quando si esegue la radiografia dell'intestino tenue sullo sfondo di una massa contrastante, gli ascaridi possono essere visti sotto forma di nastri leggeri o grovigli situati nel lume intestinale.

Nella fase iniziale, l'ascariasi deve essere distinta dalla polmonite, dalla tubercolosi e dal cancro ai polmoni. Nella fase cronica, la diagnosi differenziale è richiesta principalmente con duodenite, enterite, colecistite e altre malattie dell'apparato digerente.

Trattamento e prevenzione di ascariasis

Il trattamento di ascariasis viene effettuato sotto il controllo di uno specialista in malattie infettive (specialista in malattie infettive pediatriche o pediatra) e consiste in misure organizzative e di regime, sverminazione, follow-up e prevenzione della reinfezione. Le raccomandazioni generali riguardano principalmente la dieta ad alto contenuto di vitamine, proteine ​​animali e carboidrati restrittivi.

La terapia farmacologica viene effettuata antielmintici preparati, di cui la prima fase ascariasis nominato tiabendzol o mebendazolo, e intestinale - levomizol, pyrantel, ecc Al fine di ridurre la sensibilizzazione in contemporanea con Antielmintici farmaci raccomandati corso breve di prendere antistaminici.. Per normalizzare la funzione digestiva, vengono utilizzati enzimi (pancreatina). La correzione della microflora intestinale viene effettuata utilizzando preparati probiotici.

Il controllo dell'efficacia della terapia antielmintica viene effettuato per 2 settimane e 1 mese dopo il ciclo di trattamento per tre volte. L'osservazione ambulatoriale per un periodo di 3 anni con una coproovoscopia annuale è stabilita per il paziente con ascariasis. La prevenzione dell'ascariata deve essere mirata all'identificazione tempestiva e al vermifugo dei pazienti, all'igiene dei bambini, all'aumento del livello di cultura sanitaria tra gli adulti. L'osservanza di standard elementari di igiene aiuterà ad evitare l'infezione con l'ascariasis: lavarsi le mani prima di mangiare, dopo la strada, usando il bagno; lavaggio accurato sotto l'acqua corrente di bacche, frutta, verdura prima di servire. Con ascariasis semplice, la prognosi è favorevole. In assenza di re-invasione, dopo circa un anno, l'auto-guarigione si verifica a causa della morte naturale di ascaridi. Le complicanze si sviluppano relativamente raramente, principalmente nei bambini e in pazienti debilitati.

Ascaris: sintomi e trattamento

Ascaris - i sintomi principali:

  • temperatura elevata
  • nausea
  • vomito
  • Difficoltà respiratoria
  • Dolore all'ombelico
  • dispnea
  • Tosse secca
  • Respiro sibilante mentre si respira
  • Ascaris in feci

Gli ascaridi sono parassiti helminthic della famiglia dei nematodi (nematodi), che parassitano nel tratto gastrointestinale umano. Ogni anno, molti bambini e adulti vengono infettati da ascaridi, il che li induce a sviluppare sintomi e complicanze gravi. Nei casi avanzati, i nematodi possono causare la morte del paziente, causando malattie comorbili degli organi interni.

In sé, ascaris umano è un elminto, la cui dimensione può raggiungere 40 cm di lunghezza - questa è la lunghezza del verme femmina, i maschi sono di dimensioni leggermente più piccole - fino a 25 cm di lunghezza. Il sito parassita di questo verme è l'intestino tenue, tuttavia, durante la migrazione delle larve, entrano in diversi organi del corpo. Inoltre, con un aumento significativo della popolazione, i nematodi possono parassitizzare il pancreas, i dotti biliari e altri organi del tratto gastrointestinale.

Modi di infezione

Gli ascaridi umani parassitano solo sugli esseri umani (bambini e adulti), quindi, nonostante il fatto che ci siano più di 17 specie nella famiglia, solo due di loro sono pericolosi per l'uomo - questi sono Ascaris suum e Ascaris lumbricoides.

Questi elminti entrano nel corpo del trasportatore in diversi modi:

  • cibo, insieme a cibo scarsamente lavato, che contiene uova di elminto;
  • contatto domestico (attraverso oggetti e contatto diretto con una persona infetta).

Secondo recenti studi, le uova di ascaridi che rappresentano una minaccia per un bambino e per gli adulti possono trovarsi su:

  • banconote;
  • maniglie per mobili (a scuola, a casa, in istituzioni pubbliche);
  • in polvere;
  • nel trasporto pubblico;
  • in sabbia, acqua e terra, ecc.

Un fatto interessante è che è impossibile ottenere elminti di questa specie dagli animali, anche se hanno l'ascaride. Questo perché un'altra specie di Ascaris parassita su animali e non rappresenta una minaccia per l'uomo.

Allo stesso tempo, il pesce può diventare una fonte di infezione, ma solo a condizione che contenga particelle di terreno contaminate da uova di elminto. Pertanto, tale pesce può essere pericoloso per i bambini o gli adulti se mangiato crudo (come accade nei paesi estremamente poveri) o mal elaborato e cotto (da persone con condizioni sociali povere).

Se parliamo di come gli ascari si moltiplica e di ciò che è pericoloso per una persona, è necessario considerare il suo ciclo vitale, che è invariato. Quindi, l'infezione da elminti si verifica dopo che le loro uova entrano nel tubo digerente di bambini o adulti. Le uova entrano nell'intestino e da esse compaiono le larve che penetrano nella mucosa e penetrano poi nei vasi sanguigni. Insieme al flusso sanguigno, sono diffusi in tutto il corpo - prima entrano nel fegato, poi nel cuore, e solo dopo migrano nei polmoni. Il processo di spostamento delle larve di elminti è chiamato migrazione.

Nei polmoni, si soffermano per diverse settimane a maturare, poi risalgono attraverso i bronchi e vanno alla gola. Di solito, questo periodo è caratterizzato da sintomi del raffreddore, come tosse, mal di gola, ecc.

Quando le larve mature entrano nella gola di un adulto o di un bambino, la persona le inghiotte di nuovo e, già mature, si ritrovano nuovamente nell'intestino, dove iniziano a crescere attivamente ea deporre nuove uova. Quindi le uova entrano nell'ambiente esterno insieme alle feci di una persona malata - devono passare tra due settimane e due mesi nel terreno (a seconda della temperatura ambiente) per maturare, e solo dopo possono essere contagiose per una persona.

Se l'uovo helminth è immaturo nel terreno, e la persona lo ha ingerito, non sarà in grado di maturare nel suo corpo, il che significa che un tale uovo non è una minaccia.

sintomi

Di solito, se una persona ha ascaridi, i sintomi dell'infezione non si manifestano. Cioè, la malattia ha un decorso latente e le invasioni elmintiche possono essere presenti nel corpo umano da 6 mesi a 2 anni, dopo di che muore il nematode. Ma il problema è che durante questo periodo una persona può nuovamente contrarsi con i vermi, quindi il ciclo vitale degli elminti può durare per decenni.

Tuttavia, mentre l'ascaruga migra attraverso il corpo ed entra nei polmoni, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • mancanza di respiro;
  • affanno;
  • tosse secca;
  • aumento della temperatura corporea ai numeri subfebrilari.

I sintomi sono simili ai sintomi dei processi infiammatori nelle vie aeree o ai sintomi dell'asma bronchiale.

Quando, dopo la migrazione, l'elminto riappare nell'intestino, possono verificarsi sintomi addominali:

  • nausea;
  • periodi di vomito;
  • dolore all'ombelico.

Inoltre, i nematodi nei bambini e negli adulti vanno spesso insieme alle feci, che possono essere viste ad occhio nudo. In questo caso, è necessario scattare una foto per continuare a mostrare al medico delle malattie infettive l'identificazione e la prescrizione del trattamento. Non è difficile trattare l'ascaride, ma solo se la malattia non ha causato complicanze.

Possibili complicazioni

Sfortunatamente, l'ascaride nei bambini e negli adulti non è sempre asintomatico o con sintomi inespressi. A volte le invasioni elmintiche possono causare gravi complicazioni - secondo le statistiche, circa 10.000 persone muoiono ogni anno a causa di complicanze che causano ascaridi.

Quindi, la complicanza più grave può essere l'ostruzione intestinale, che si verifica a causa della formazione di un cluster di vermi nel lume dell'intestino tenue. Ma anche in caso di ascariasis possono sorgere altre complicazioni, come:

  • danno al tessuto cerebrale;
  • la polmonite;
  • appendicite;
  • infiammazione nei reni e nelle vie biliari;
  • blocco dei condotti lacrimali.

È a causa del rischio di complicazioni che è così importante trattare gli ascarici in modo tempestivo - questo eviterà lo sviluppo di complicanze.

Diagnosi e trattamento

Gli ascaridi nei bambini e negli adulti vengono diagnosticati allo stesso modo - sia passando un'analisi delle feci alle uova dei vermi, sia tramite la diagnostica PCR per rilevare il DNA di ascaridi nel sangue umano. Il primo metodo diagnostico comunemente usato è l'analisi delle feci. Tutto perché è economico e affidabile. Il metodo per determinare il DNA oggi è usato solo in quei casi in cui sono presenti i sintomi della patologia e l'analisi delle feci mostra un risultato negativo.

Per trattare una tale malattia come l'ascariasis dovrebbe essere attentamente, perché i farmaci usati per questo scopo sono piuttosto tossici, il che può essere pericoloso per il bambino e alcuni adulti. Pertanto, in nessun caso dovresti assegnarti un trattamento da solo - è importante che il medico controlli il bambino o l'adulto e poi prescriva la terapia con uno o l'altro farmaco, tenendo conto della tolleranza dei suoi componenti.

I principali farmaci usati per trattare questa malattia sono:

  • pyrantel pamoat;
  • Vermox (mebendazolo);
  • nutrito (albendazolo).

È importante capire che è possibile trattare gli ascaridi con questi farmaci solo quando gli individui sessualmente maturi provocano la parassitosi di un bambino o di un adulto - non agiscono su uova di elminto. Questo è il motivo per cui il trattamento deve essere ripetuto dopo diversi mesi, quando gli elminti nello stato embrionale raggiungono lo stadio maturo.

Sfortunatamente, il trattamento non elimina in modo definitivo le ascaridi, dal momento che dopo di esso non vi è immunità e le nuove uova di elminti che sono entrate nel corpo possono nuovamente causare ascariasi in un bambino o in un adulto. Pertanto, il modo più efficace per prevenire l'ascariasis è osservare le regole dell'igiene personale: lavarsi le mani prima dei pasti e dopo le passeggiate.

A volte le persone pensano che il trattamento folk sia meglio che prendere le pillole e cercano di prendere le ascaridi da sole. Questo non dovrebbe essere fatto in ogni caso, dal momento che qualsiasi trattamento popolare non è efficace al 100% contro questi elminti e può farli migrare in tutto il corpo, il che può essere estremamente pericoloso. Pertanto, il trattamento alternativo è meglio utilizzare in combinazione con la terapia farmacologica (dopo aver consultato un medico).

Se pensi di avere l'Ascaris e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora uno specialista in malattie infettive può aiutarti.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

Il morbillo nei bambini è una patologia diffusa che ha una natura virale e viene trasmessa da una persona malata a una persona sana. Evitare lo sviluppo della malattia utilizzando la vaccinazione contro il morbillo. Ignorare i sintomi può portare a gravi complicazioni, persino alla morte.

Criptosporidiosi - una malattia infettiva protozoaria che causa criptosporidi, colpisce principalmente il tratto digestivo. Si manifesta come un'infezione acuta sfuggente. L'infezione avviene per via oro-fecale attraverso acqua contaminata, cibo e mani sporche.

La sindrome bronco-ostruttiva è un complesso di sintomi associati alla compromissione della pervietà delle masse d'aria nei bronchi. Il processo patologico si traduce in un restringimento delle vie aeree con un aumento della resistenza del flusso d'aria durante la ventilazione.

La faringite è una malattia infiammatoria del tessuto linfoide e della mucosa faringea. La faringite, i cui sintomi sono caratterizzati principalmente dalla natura infettiva dell'evento, si verifica raramente in isolamento, e quindi le principali manifestazioni di questa malattia sono più spesso associate a malattie del tratto respiratorio superiore.

Quasi ogni persona ha dovuto sperimentare sintomi spiacevoli come vomito, indigestione, vertigini e debolezza generale. E l'aspetto del sudore freddo o l'aumento della temperatura completano il quadro clinico complessivo di una violazione del tratto gastrointestinale, il più delle volte è la gastroenterite da rotavirus. In generale, il sistema digestivo è fisiologicamente creato per essere uno dei primi e più potenti elementi protettivi che si oppongono a varie infezioni, gli agenti causali di cui entrano nel nostro corpo con acqua e cibo. E poi è necessario un trattamento attivo della gastroenterite.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Che cos'è roundworm - sintomi di infezione e trattamento


I parassiti vivono con noi ovunque: sono vermi, batteri, microbi, funghi. Ce ne sono molti. Siamo anche interessati a: "Cosa sono i nematodi?"

Questi sono elminti - nematodi della squadra nematode. Nella gente sono chiamati vermi e la malattia causata da parassiti - ascariasis. Considera cosa sia un verme, quali segni ha una persona infetta, come determinare la presenza di vermi e come trattarli.

Che aspetto hanno?

Il nematode umano è un verme parassita. Il suo corpo rotondo assomiglia in qualche modo a un lombrico, ma ha una tinta bianca, talvolta rosata. Il corpo è magro, lungo La dimensione della femmina varia da 20 a 40 cm, il maschio è notevolmente più corto, spesso non più di 25 cm.

Caratteristiche strutturali

Il nematode ha un'apertura orale circondata da tre labbra. Il corpo è ristretto su ciascun lato. Alla fine del corpo, il maschio ha una coda piegata, questo è ciò che lo distingue dalla femmina. Se esaminiamo la femmina al microscopio, i tubi genitali sono chiaramente visibili.

Il corpo è rotondo, che è chiaramente visibile nella sezione trasversale. Il suo guscio è costituito da tre strati, che consentono al parassita di muoversi attivamente. Ascaris ha un sistema digestivo, respiratorio, nervoso, escretore.

Ciclo di sviluppo

Il pieno sviluppo di ascaris è rappresentato dalle seguenti fasi e fasi:

  • rilascio di uova fertilizzate nell'ambiente;
  • penetrazione delle larve dopo la muta nell'intestino e in altri organi umani;
  • l'inizio della maturità (il maestro è l'uomo);
  • movimento della larva matura attraverso i vasi sanguigni ai polmoni;
  • parassita nelle vie aeree;
  • il rilascio di espettorato nella bocca umana, quindi la deglutizione e la migrazione nell'intestino, dove le larve crescono fino a diventare verme adulto.

Poiché la larva diventa grande durante il ciclo del suo habitat, indugia nell'intestino umano, dopo un po 'matura, si moltiplica. Le uova con le feci vanno fuori. Il ciclo si ripete.

Dove dimora

L'habitat dei parassiti è un intestino estremamente piccolo di mammiferi (uomo, animali), ma con una forte esacerbazione gli elminti possono infettare l'intestino crasso, dopo di che vanno fuori. Si nutrono solo dei contenuti del sistema digestivo ospite.

Le femmine sono molto fertili. Depongono le uova all'interno dell'intestino umano, che arrivano fino a 200 al giorno. Tra questi, non tutti sono concimati. L'uovo ha la forma di un piccolo cerchio con un colore giallo. Quelli che non sono fecondati sono portati fuori con le feci, il resto rimane nel corpo e si sviluppa completamente, passando attraverso tutte le fasi.

Le larve di nematode sono le più pericolose. Sono molto attivi, gattonando su tutto il corpo. Il loro cibo non è solo il contenuto dell'intestino, ma anche le cellule della sua membrana mucosa. Ci vogliono circa 14 giorni perché la larva passi allo stadio del parassita adulto - se ci sono condizioni favorevoli. Le uova hanno la capacità di mantenere la vitalità ad alta umidità, alta temperatura, fino a 2 anni, quando l'inizio di -30 gradi muore.

È importante! Ascaris - geohelmint! Alla larva trasformata in un verme, prima entra nel terreno, poi nel corpo del paziente! Pertanto, tutte le uova dei parassiti vengono espulse nell'ambiente esterno con le feci, quindi attraverso la bocca del nuovo ospite entrano e si sviluppano lì.

Sintomi e segni di ascariasis

Le larve di ascaridi sono considerate attive. Muovendosi velocemente, possono entrare in qualsiasi organo. Spesso gli organi colpiti sono il cervello, i polmoni, l'intestino. Il risultato di tale attività negli esseri umani sono varie malattie:

  1. Danni alla mucosa intestinale. Può causare complicazioni - peritonite, appendicite, ostruzione intestinale. Si manifestano con vomito, stitichezza, diarrea, ingrossamento del fegato con ingiallimento della pelle.
  2. Intossicazione del sistema immunitario. Allo stesso tempo, la temperatura del paziente aumenta, si verifica una reazione allergica sulla pelle, anemia, diminuzione dell'appetito, perdita di peso.
  3. Danno al nervo Quando si esegue l'ascariasis, si osservano vertigini, mal di testa, convulsioni, insonnia, affaticamento.
  4. Da parte del sistema cardiovascolare, si osservano fluttuazioni della pressione sanguigna.
  5. Attacchi di soffocamento, respiro affannoso frequente, tosse secca e talvolta emottisi durante la migrazione delle larve nelle vie respiratorie e nei polmoni.
  6. Danni agli organi della vista. Accade raramente, si manifesta con miosi, edema, glaucoma e persino il distacco della retina.

È importante! L'ascariasi può portare a conseguenze spiacevoli, quindi ai primi segni di infezione, dovresti consultare un medico per non aggravare la situazione!

diagnostica

Come rilevare la presenza di vermi nel corpo umano? Se ci sono tutti i segni di ascaria, è necessaria la consultazione di uno specialista in malattie infettive. Dopo aver raccolto l'anamnesi e l'esame, il medico stabilirà una diagnosi preliminare e ti indicherà un esame ascaris. Possono essere diversi: analisi delle feci sulle uova dei vermi, studio del sangue, delle urine e dell'espettorato.

Il più comune è l'analisi delle feci. È in questo materiale biologico che gli operatori di laboratorio rilevano le uova di ascaride al microscopio. L'analisi negativa non esclude l'ascariasis. Ulteriore diagnosi viene effettuata con maggiore attenzione. Al paziente può essere assegnata un'ecografia, una radiografia del torace.

trattamento

A volte il trattamento viene ritardato per un lungo periodo, con una periodica ripetizione dei test. La terapia antielmintica deve essere eseguita sotto la supervisione del medico curante.

È importante! È impossibile automedicare con l'ascariasis!

Come sbarazzarsi di parassiti? La terapia complessa è necessaria:

  1. Lotta contro i vermi. Vengono utilizzate pillole altamente efficaci che distruggono individui adulti, larve e uova.
  2. Trattamento dei sintomi di ascariasis. Insieme alla distruzione dei parassiti, viene ripristinato il normale funzionamento dell'apparato digerente, respiratorio e immunitario.
  3. Misure preventive nel focolaio.
  4. Ricezione di vitamine.
  5. Corretta alimentazione
  6. Chirurgia per complicanze.

È importante! Nei bambini al di sotto di un anno, la malattia è raramente dovuta alla natura del ciclo di vita del parassita. L'infezione a questa età è improbabile. Ma i casi casuali di ascariasis nei neonati sono descritti nella letteratura medica.

La probabilità di infestazione da parte dei parassiti dei bambini aumenta con l'inizio dei giochi nella sandbox. Il trattamento viene effettuato da un medico infetto, ma a casa, secondo le raccomandazioni. Dopo aver completato il ciclo di terapia, vengono prescritti test di controllo.

prevenzione

La causa principale dell'elmintiasi è il mancato rispetto delle norme sanitarie. I fattori provocanti sono:

  • mangiare verdure sporche, frutta, erbe aromatiche, carne cruda;
  • bere acqua contaminata;
  • lavoro regolare con la terra;
  • giochi per bambini con cani e gatti;
  • i bambini piccoli stanno in strada a giocare nella sandbox.

Considerato quanto sopra, puoi prendere le principali misure preventive:

  • test regolari per il rilevamento tempestivo della malattia;
  • lavarsi le mani e gli alimenti prima dell'uso;
  • bere acqua bollita o filtrata;
  • elaborare aree in cui gli animali camminano;
  • pulizia del contenitore;
  • condurre conversazioni preventive con i bambini.

Solo quando si lavora insieme ai dipendenti dei servizi sanitari ed epidemiologici si può ridurre l'incidenza di ascariasis. Non ignorare le misure preventive, poiché la probabilità di infezione è molto alta, anche se una mela non lavata è stata mangiata. Fai regolarmente degli esami per individuare la malattia in tempo utile e proteggerti da gravi complicazioni. Ricorda che ascaris è un verme attivo.

Cos'è un nematode? Sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione dell'ascariasite

L'ascariasis è una malattia molto comune, il cui sviluppo è provocato da vermi parassiti. Non esiste una chiara localizzazione dei centri della loro distribuzione nel mondo. Patologia con quasi la stessa frequenza si verifica in entrambi i paesi sviluppati e nelle regioni economicamente arretrate. Al fine di riconoscere la malattia in modo tempestivo e iniziare il trattamento, è necessario conoscere le sue manifestazioni principali. Questi problemi saranno trattati nell'articolo di oggi.

L'essenza della malattia

Cos'è un nematode? Prima di iniziare a rispondere a questa domanda, è consigliabile comprendere l'essenza stessa del processo patologico.

L'ascariasis è una malattia nemminosa da elminti, accompagnata dalla migrazione delle larve in tutto il corpo. Il suo risultato è l'insediamento di parassiti nell'intestino, dove sono state create condizioni favorevoli per il loro sviluppo. L'incidenza è di circa 100 milioni di casi all'anno. L'ascariasis è riconosciuta come la più comune malattia dell'eziologia elmintica sull'intero pianeta. Molto spesso, la patologia viene diagnosticata in paesi con un clima umido e caldo.

Cos'è un parassita?

Il nematode umano è un verme parassita che vive nell'intestino. Lì si muove liberamente e non è fissato sulle pareti del corpo. Pertanto, le tracce di ascaridi non rimangono nelle feci dopo il processo di defecazione, che complica in modo significativo il processo di diagnosi primaria.

In apparenza, i parassiti assomigliano ai lombrichi, solo il corpo ha un colore bianco e rosa. In lunghezza, la femmina può raggiungere 20-40 cm, e il maschio - non più di 25 cm. La bocca, che è circondata da labbra particolari, si trova su una delle estremità del corpo. Inoltre, l'elminto ha un esofago cilindrico e un tubo intestinale, che termina con un anale.

Gli adulti vivono solo nell'intestino tenue e si nutrono dei suoi contenuti. Ogni giorno la femmina depone più di 200 mila uova. Tra questi si trovano sia esemplari non fecondati che fecondati. Questi ultimi hanno una forma sferica e un corpo giallastro.

In condizioni favorevoli (umidità, temperatura superiore a 25 gradi, presenza di ossigeno), la larva si sviluppa entro due settimane. Se la temperatura scende al livello di -30 gradi, le uova di ascaris muoiono immediatamente. In altri casi, rimangono vitali fino a 2 anni a causa della shell a cinque strati. Per distruggere i parassiti può solo etere, alcool o benzina.

Modi di infezione

L'ascariasis è un disturbo parassitario diffuso in tutto il mondo. Tuttavia, le condizioni più confortevoli per l'attività vitale dei vermi sono le aree con un clima tropicale caldo. In tali paesi, per lungo tempo, vengono preservate la temperatura ottimale del suolo e l'umidità dell'aria necessaria per la sopravvivenza di Ascaris.

Gli individui maturi sono parassiti solo negli umani. Pertanto, l'unica fonte di infezione è la gente stessa. Una volta in un ambiente favorevole per lo sviluppo di uova con masse fecali, vi è il pericolo di una loro ulteriore diffusione al cibo e agli oggetti domestici. I corrieri meccanici sono vari insetti (mosche o scarafaggi).

Il meccanismo di trasmissione di ascaris è fecale-orale. L'infezione si verifica a causa dell'ingestione di uova di elminto. Questo è possibile dopo aver mangiato frutta e verdura sporche, bacche e verdure. Alla fine finiscono nella cavità orale, dove penetrano rapidamente nel tratto gastrointestinale e trovano una casa permanente per la crescita e la riproduzione. L'infezione di bambini, di regola, è osservata dopo aver giocato su terreni privati ​​o in sandbox.

Il ciclo vitale del parassita

Cos'è il nematode, descritto poco sopra. Ora è necessario capire quale ciclo vitale di sviluppo attraversa questo parassita. Questa informazione consente di comprendere meglio i metodi di trattamento prescritti.

Dopo l'ingestione nell'intestino tenue, le larve iniziano a essere rilasciate dalle uova. Durante la settimana successiva, entrano nel flusso sanguigno, dove continuano a circolare e si nutrono principalmente di siero e globuli rossi. Insieme al flusso sanguigno, si diffondono nel fegato, nella cistifellea e nel cuore, per poi andare ai polmoni. Lì, le larve cresciute rimangono da 4 a 14 giorni.

Nel corso del tempo, gli individui più attivi attraverso gli alveoli penetrano nella secrezione bronchiale. Con la sua tosse e ri-ingestione, i parassiti dalla cavità orale rientrano nel tratto gastrointestinale, spostandosi verso l'intestino tenue. Qui vengono trasformati in individui maturi in sole 2-3 settimane, caratterizzati dalla capacità di deporre le uova. L'intero ciclo di sviluppo dura circa tre mesi.

Gli ascaridi solitamente parassitano nel corpo per non più di un anno. Poi muoiono e vanno con le feci. Pertanto, la malattia può passare da sola, ma in assenza di re-infezione. Tuttavia, questo non significa che il trattamento di ascarici possa essere trascurato e lasciare che la malattia faccia il suo corso.

I sintomi della malattia negli adulti

Il quadro clinico è in gran parte determinato dalla fase del processo patologico, nonché dalla massiccia infestazione da verme. La malattia è classificata in due fasi:

  • precoce (migratorio);
  • tardivo (intestinale).

Nella fase iniziale, il corpo di qualsiasi persona reagisce all'invasione di agenti patogeni da allergie. Si verifica a seguito della disintegrazione delle larve e del successivo isolamento dei prodotti metabolici. Il paziente può lamentare frequenti attacchi di nausea, sonnolenza, mal di testa. Quando si tratta di invasione di massa, il quadro clinico è completato da lesioni meccaniche. Nel processo di attività vitale dei vermi, le mucose dell'intestino, del fegato, dei polmoni e delle varie navi sono ferite.

Poi arriva il palcoscenico intestinale. I sintomi di ascaris negli adulti in questo caso possono variare. Di norma, la mancanza persistente di nutrienti è caratteristica di questa fase del processo patologico. Stiamo parlando di retinolo, acido ascorbico e piridossina. Si verifica la depressione del sistema immunitario. Pertanto, una persona inizia ad ammalarsi più spesso con il raffreddore. Per lo stadio intestinale, i disturbi dispeptici sono tipici. I pazienti possono lamentare sia la stitichezza che la diarrea.

Ascariasis nei bambini

Nell'infanzia, la malattia ha le sue caratteristiche. Parassitosi nell'intestino, i vermi assorbono i nutrienti e allo stesso tempo producono rifiuti tossici. Pertanto, i bambini con ascariasis sono significativamente indietro rispetto ai loro coetanei nel loro sviluppo fisico. Allo stesso tempo, la malattia colpisce lo stato mentale. Spesso ci sono malattie somatiche, problemi generali che influenzano il rendimento scolastico.

L'ascaride nei bambini provoca la formazione di disbiosi. Nella fase iniziale della malattia, l'ittero meccanico si sviluppa spesso sullo sfondo del danno epatico. I primi segni del processo patologico non possono essere ignorati. È necessario rivolgersi immediatamente a un medico. Altrimenti, potrebbero esserci complicazioni piuttosto pericolose.

Quando ascaris è infetto nei bambini, i sintomi compaiono nel seguente ordine:

  1. Diminuzione dell'appetito
  2. Perdita di peso
  3. Diarrea, nausea.
  4. Aumento della temperatura
  5. Dolore addominale
  6. Disturbo del sonno

In rari casi, l'ascariasis contribuisce alla comparsa di patologie come peritonite, colecistite, sindrome meningea.

Corso di malattia durante la gravidanza

I sintomi ascarici nelle donne in gravidanza non hanno praticamente caratteristiche distintive. Tuttavia, la malattia nel periodo di trasporto di un bambino è abbastanza pericolosa. I parassiti possono entrare nell'utero e poi nel corpo di un bambino non ancora nato. Con un tale sviluppo di eventi, il bambino nascerà con elmintiasi. Successivamente, a causa dell'immaturità del sistema immunitario, la patologia può provocare polmonite, reazioni allergiche e altri problemi di salute.

I nematodi hanno un effetto negativo sullo stato di salute della donna incinta, aumentando le manifestazioni di tossicosi. Le donne con questa malattia spesso si lamentano di disturbi addominali, nausea grave, insonnia, rinite.

Con il trattamento della malattia non vale il ritardo. Tuttavia, la maggior parte dei farmaci usati nella lotta contro i parassiti sono pericolosi a causa della loro tossicità per la futura madre. Pertanto, il medico dovrebbe selezionare la terapia dopo aver valutato il grado di infezione con ascariasis. Di regola, alle donne viene prescritto "Decaris" o "Piperazina" secondo uno schema individuale. Inoltre, possono essere necessari ossigenoterapia e farmaci per normalizzare la microflora intestinale.

Metodi diagnostici

Se vengono rilevati segni e sintomi tipici di ascaridi, il trattamento deve iniziare immediatamente. Tuttavia, solo un medico può prescrivere la terapia, ma prima deve effettuare una diagnosi completa. Esistono diversi metodi per rilevare i parassiti nel corpo:

  1. Analisi del sangue generale L'ascariasi è indicata da una diminuzione dei globuli rossi, un aumento degli eosinofili.
  2. Radiografia del tratto digestivo utilizzando un agente di contrasto.
  3. Analisi dell'espettorato
  4. Esame ecografico della cavità addominale per determinare lo stadio della malattia.
  5. Analisi coprologica di ascaridi.

Dopo aver confermato la diagnosi, procedere al trattamento. Nella maggior parte dei casi, viene eseguito su base ambulatoriale. In presenza di complicanze chirurgiche, il paziente viene ricoverato in ospedale. Tutta la terapia si riduce all'assunzione di farmaci. A volte sono integrati con ricette di medicina tradizionale, una dieta speciale.

Uso di droghe

Con l'aiuto di medicinali antielmintici è possibile superare l'ascaride nei bambini e negli adulti. La loro azione principale è volta a deprimere il ciclo vitale dei parassiti, paralizzando il loro apparato neuromuscolare e quindi rimuovendoli dal corpo. L'auto-trattamento in questo caso è indesiderabile, è migliore per cercare l'aiuto di un dottore.

Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, i seguenti farmaci hanno dimostrato la loro efficacia: Dekaris, Mebendazole e i suoi analoghi (Vermox, Wormil). In una fase avanzata, di solito è prescritto "Pirantel". I rimedi universali sono Albendazole e Santofin.

Il dosaggio di uno qualsiasi dei suddetti farmaci è determinato dal medico. Lo schema terapeutico scelto in modo errato nella maggior parte dei casi migliora solo il processo di intossicazione. Il trattamento di ascaras negli adulti è effettuato da un parassitologo. Quando questo specialista non è disponibile, è necessario contattare il terapeuta. Negli ospedali per bambini, questo problema viene solitamente gestito da un pediatra.

Trattamento di ossigeno

Oggi l'ossigenoterapia viene utilizzata per il trattamento di ascaridi nei bambini. L'essenza di questo metodo è modificare le condizioni fisico-chimiche dell'habitat dei parassiti. È assolutamente non tossico.

Entro una settimana, un piccolo paziente al mattino a stomaco vuoto viene iniettato con ossigeno nello stomaco in piccole porzioni. Un catetere sottile è usato per questo scopo. La procedura in sé è indolore, ma dopo di essa sono necessarie 1-2 ore per evitare l'attività. Quindi puoi fare colazione, bere un cocktail di ossigeno e iniziare le attività quotidiane.

Una settimana prima dell'inizio del corso di terapia, i medici raccomandano di preparare il corpo. Consigliano ai loro pazienti di bere decotti a base di erbe di leccio, olivello, assenzio e corteccia di quercia. Per farlo è necessario mescolare tutti gli ingredienti in proporzioni uguali (ad esempio, un cucchiaino). Quindi la miscela secca deve essere versata 0,5 litri di acqua bollente. Prenda l'infusione può essere 50 g due volte al giorno prima dei pasti.

Dopo la fine del ciclo di trattamento, è necessario ripetere i test e accertarsi che tutti i vermi (nematodi) siano morti. Non percepiscono l'azione dell'ossigeno. Pertanto, muoiono e vengono rimossi dal corpo umano insieme alle feci.

Cambio di potenza

Con l'ascariasis, a molti pazienti viene prescritta una dieta speciale. Ha lo scopo di migliorare il processo di digestione e di reintegrare la carenza di microelementi, che è il risultato dell'attività vitale degli elminti.

Prima di tutto, i medici raccomandano di aggiungere alla dieta i cosiddetti prodotti antiparassitari. Ad esempio, zenzero, aglio e cipolle, finferli, semi di zucca. Questo approccio è particolarmente efficace, a condizione che l'infezione si sia verificata di recente. Gli elminti non possono mangiare i prodotti elencati, quindi muoiono e lasciano il tratto intestinale in modo naturale.

La malattia provoca sempre perdita di peso. Indipendentemente dal metodo di trattamento scelto per ascaris, è necessario aumentare il contenuto calorico della dieta. A tal fine, i medici raccomandano di mangiare più alimenti proteici, noci e frutta secca. Al contrario, è necessario escludere le bevande alcoliche dalla dieta, tutto è fritto e grasso. Tali prodotti irritano la mucosa intestinale, aumentano l'impatto negativo sul fegato.

Aiuta la terapia popolare

Cosa sono i nematodi, sapevano molti secoli fa. Per molto tempo, le persone hanno usato ricette di guaritori popolari per combattere i parassiti. Tuttavia, oggi tale trattamento è importante, poiché la maggior parte dei farmaci prescritti ha un'alta tossicità.

Scegliendo la terapia non convenzionale, è necessario ricordare che l'ascariasis può provocare vari tipi di complicazioni. Pertanto, si dovrebbe prima consultare il proprio medico e chiarire i possibili metodi di influenza sui parassiti. Le seguenti sono le ricette più efficaci per guaritori popolari contro i vermi.

  1. Decotto di melograno I sintomi di ascaridi passano rapidamente, se per diversi giorni per usare questa bevanda curativa. Per prepararlo, hai bisogno di alcune croste di melograno essiccate da riempire con un bicchiere di acqua bollente e fresco. L'infusione risultante è raccomandata per bere in 3 dosi durante il giorno. La procedura può essere ripetuta fino a 4 volte con una pausa obbligatoria di due giorni.
  2. Semi di zucca I semi di zucca crudi devono essere puliti. Si consiglia di consumare a stomaco vuoto 1-2 cucchiaini. Questo strumento ha alcune controindicazioni, pertanto è necessaria la previa consultazione con il medico.
  3. Infusione di assenzio Approssimativamente un cucchiaino di erbe essiccate richiederà 2 tazze di acqua bollente. L'infusione deve essere raffreddata, filtrata. Dopo di ciò, è necessario prendere 2 cucchiai di bevanda curativa due volte al giorno.

Le ricette popolari sono spesso basate sull'uso di varie erbe, cipolle e aglio, componenti alcolici. Si ritiene che tali miscele paralizzano perfettamente l'attività degli ascaridi. Nella foto, questi parassiti sembrano poco attraenti. Pertanto, la maggior parte dei pazienti ricorre all'aiuto non solo di medicina, ma anche di medicina alternativa per sconfiggere i parassiti. Per quanto riguarda gli ultimi effetti dell'opzione sui vermi, non ha basi scientifiche.

L'auto-guarigione è possibile?

È possibile l'auto-guarigione per questa malattia. La durata della vita del parassita in rari casi arriva a 15 mesi. Dopo la morte, lascia il corpo umano, viene la guarigione. Il paziente potrebbe non essere nemmeno a conoscenza di quello che è successo.

Dopo l'auto-guarigione, l'immunità da ascariasis persiste per 6 mesi. Anticorpi speciali inibiscono la migrazione delle larve. Tuttavia, anche tale protezione non dovrebbe essere considerata affidabile. Se le larve entrano nel corpo, è possibile una malattia ripetuta.

Metodi di prevenzione

Che cos'è un nematode, quali sintomi sono accompagnati dalla loro attività - molte persone lo sanno e non per sentito dire. È possibile prevenire la penetrazione nel corpo di questi parassiti?

Per la prevenzione dell'infezione con le invasioni helminthic, i medici raccomandano:

  1. Seguire le regole dell'igiene personale (lavare accuratamente i prodotti e le mani prima di mangiare).
  2. Quando compaiono i primi sintomi di ascariasite, dovresti immediatamente consultare un medico e, se necessario, sottoporsi a un ciclo di trattamento.
  3. Le persone che vivono nella conseguenza dell'eliminosi richiedono una profilassi medica regolare. A questi fini, la medicina adatta "Piperazin." Viene assunto una volta, ma il dosaggio può variare in base all'età della persona.

L'ascariasis è una malattia grave i cui sintomi iniziali non possono essere ignorati. Quando appaiono, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un ciclo di terapia. Altrimenti, aumenta il rischio di sviluppare complicazioni, tra le quali le più pericolose sono l'ascesso epatico e l'asfissia respiratoria.

Articoli Simili Su Parassiti

Quali sono i vermi negli umani e come rimuoverli dal corpo?
Malaria pillole
È possibile catturare vermi da un cane: è trasmesso a una persona