Planaria bianca

La planaria bianca si trova in corpi d'acqua dolce o acquari, vermi di classe ciliare. Questi sono microrganismi come i vermi piatti. In apparenza assomiglia a un'orgia epatica o un colpo di fortuna felino. Ma a differenza di loro, non rappresenta alcun danno per la salute degli animali e degli esseri umani.

Informazioni di base

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i parassiti". Per saperne di più.

Le caratteristiche della struttura esterna sono le seguenti. Planaria bianca ha un corpo simmetrico fino a 2 cm di lunghezza e non più di 5 mm di spessore. Il corpo lungo l'intera lunghezza è diviso per l'asse, il lato destro ripete la struttura della parte sinistra. Il colore è bianco o bianco latte. La parte anteriore, la parte principale del microrganismo è leggermente ingrandita, ha due tentacoli con gli occhi neri. Il dorso è puntato

Il modo di vivere di una planaria bianca non danneggia le piante, gli animali acquatici e gli esseri umani, ma non ne trae alcun beneficio. In natura, la planaria lattiginosa può essere trovata sotto le pietre, vive sul fondo dei bacini. Si muove nell'acqua con movimenti ondulati lenti e lisci.

Planaria è un predatore. Si nutre di alimenti proteici, ad esempio uova di crostacei, piccole lumache o resti di cibo digerito di grandi abitanti acquatici. Nell'acquario, puoi condividerlo con cibo, alghe o lumache. Inserisci la planaria nell'acquario, cambia la diversità biologica delle specie in essa contenute. Possono distruggere crostacei, gamberetti e piccoli pesci.

Parassita o non planaria, non si può rispondere in modo univoco. Un planario bianco può essere considerato un parassita solo in un caso, quando cerca riparo e cibo nel guscio dei crostacei. Se i vermi diventano molto nel guscio, ostruiscono le branchie e smettono di respirare. Pertanto, la planaria può essere considerata un parassita indiretto.

Una caratteristica distintiva è che i platelminti non sono microrganismi a due strati, ma a tre strati. Oltre all'ectoderma e all'endoderma, c'è un mesoderma. Il suo valore è enorme. Da esso derivano diversi organi interni e interi sistemi.

La descrizione della copertura esterna è la seguente. Il corpo è coperto da una borsa muscoloscheletrica, formata da muscoli longitudinali e trasversali. Al di sotto di questi strati di fibre muscolari c'è una massa sciolta di cellule chiamate parenchima. Tutti gli organi interni, presentati in una forma semplificata, sono posti in una borsa muscolare simile.

Le cellule della pelle hanno ciglia. Tra le cellule vi sono ghiandole tubulari, che secernono muco amaro, che assicura la velocità e la scorrevolezza dei movimenti. Il muco viene rilasciato più spesso durante un azzardo.

Il ciclo di sviluppo è gratuito, non dipende dall'host principale e intermedio. Vedendo la vittima, il movimento rallenta ancora di più. Il verme striscia quasi per via delle ciglia. Aiuta a muoversi e la borsa della pelle esterna.

La struttura del microrganismo dall'interno

La struttura e le funzioni dei sistemi di organi dei platelminti possono essere studiate e considerate sull'esempio di un planario bianco.

biologia

Planaria si riferisce al tipo di vermi piatti, vermi della classe Ciliati. Planaria non è una specie, è un'intera famiglia di specie. A differenza della maggior parte dei vermi piatti, i vermi ciliati sono per lo più liberi, piuttosto che parassiti.

Il modo di vivere, la struttura esterna ed interna dei platelminti viene generalmente considerata sull'esempio della planaria bianca (latte planaria). Tuttavia, le sue caratteristiche sono caratteristiche di altri membri della famiglia. Inoltre, usando il planario come esempio, vengono considerate le caratteristiche progressive (aromorfosi) dei platelminti. I rappresentanti parassitici sono più semplici, hanno organi rigenerati come superflui.

Planaria bianco vive in corpi d'acqua dolce. Durante il giorno, per lo più si nasconde sotto terra, ciottoli, nelle piante acquatiche. Si nutre di piccoli artropodi, molluschi, caviale di pesce.

La lunghezza del corpo di una planaria bianca di solito non supera i 2 cm. La forma del corpo è appiattita come è tipico per tutti i platelminti. La parte posteriore è appuntita, la parte anteriore è estesa e presenta piccole protuberanze che svolgono il ruolo di organi del tocco. Nella testa del verme ci sono occhi primitivi che possono distinguere il grado di illuminazione.

I planari si muovono non solo con l'aiuto dei muscoli, ma anche grazie alle ciglia sull'epitelio (da cui il nome della classe Ciliati Vermi). Quindi, il movimento del verme è assicurato dall'intera sacca pelle-muscolo. Tuttavia, solo i muscoli (anello, longitudinale e dorso-addominale) sono responsabili della modifica della forma del corpo.

La cavità corporea è piena di parenchima (una caratteristica di tutti i vermi piatti). Pertanto, i planari sono considerati animali bespolostnymi.

Una caratteristica distintiva dei planari è di trovare la bocca che si apre sulla pancia e non nella sezione della testa. Hanno anche una gola retrattile che sporge dalla bocca quando il cibo viene afferrato. L'intestino è chiuso (cioè si apre solo attraverso la bocca), ben ramificato nel corpo del verme. Le cellule del muro intestinale secernono succhi digestivi che dissolvono il cibo, dopo di che i nutrienti vengono assorbiti dalle cellule del corpo.

Il planario non ha il sistema circolatorio e respiratorio, come tutti i vermi piatti. I nutrienti sono distribuiti attraverso il parenchima. La forma appiattita consente lo scambio di gas su tutta la superficie del corpo.

I planari hanno un sistema escretore, rappresentato da protonefridi. Questo è un sistema di tubuli, grandi dei quali aperti verso l'esterno. Alla fine dei piccoli ci sono cellule con ciglia luccicanti, che assicurano il flusso di fluido dal parenchima ai tubuli e avanzano lungo di esse.

Il sistema nervoso del planario è rappresentato da un paio di nodi della testa e tronchi longitudinali che si estendono da essi. Formano gruppi di cellule nervose. Colonne e nodi sono interconnessi da barre trasversali. Numerosi processi che innervano tutti i tessuti del corpo si allontanano dai grappoli di cellule nervose.

Ogni singola planaria ha organi genitali maschili e femminili, cioè planari sono ermafroditi. Nel corpo dell'animale c'è una coppia di ovaie e numerosi testicoli. Questi organi producono rispettivamente cellule sessuali femminili e maschili. Da loro ci sono ovidotti e tubi di semi. Anche nel sistema riproduttivo della planaria vi sono ghiandole che forniscono allo zigote sostanze nutritive e membrane protettive.

I planari sono capaci di rigenerazione non peggiore di idr. Se tagli l'animale in due parti, allora ognuna di esse completerà la metà. Anche la rigenerazione in direzione longitudinale è possibile. La rigenerazione planaria può essere considerata un metodo di riproduzione asessuato.

Planaria bianca

La planaria da latte o bianca è un verme piatto predatore appartenente alla classe della turbellariia (ciliare). La classificazione tassonomica è correlata a una planaria bianca con elminti come la febbre del fegato e la tenia del maiale. Questi parassiti cadono anche sotto il tipo di vermi piatti. Ma il latte planaria è diverso da loro, perché non può danneggiare altri animali e gli esseri umani.

Planaria bianca: un parassita che non danneggia gli esseri umani o gli animali

Caratteristiche di una planaria bianca

Informazioni di base: planaria - a forma di verme a movimento libero. Classe: animali. Il verme è un organismo pluricellulare con un corpo piatto. Posizione sistematica: inclusa nella classe dei vermi ciliari - invertebrati primitivi, che sono caratterizzati dalla simmetria bipolare del corpo.

La simmetria bilaterale consente ai vermi di vivere sia in acqua che a terra. Se il planario avesse una struttura corporea diversa (radicale), allora sarebbe pienamente in grado di esistere solo nell'ambiente acquatico.

La famiglia planariidae ha 12 generi, la planaria bianca appartiene alla planaria (in questa categoria ci sono 25 specie di invertebrati in più).

Per parassiti, hai solo bisogno di bere a stomaco vuoto.

Habitat e stile di vita

Habitat: marino e terrestre. Habitat comune: acqua dolce I vermi si trovano sotto i ciottoli in fondo. La planaria bianca può vivere in condizioni diverse. A volte entrano in acquari con terreno non trattato, lumache e piccoli pesci (cibo vivo). I platelminti possono strisciare, quindi si muovono liberamente lungo la superficie del fondo o della terra.

Planaria bianco-latte d'acqua dolce consuma costantemente proteine, perché è necessario per mantenere il normale funzionamento. Lei mangia caviale, piccoli pesci e crostacei.

La razione planare prevalentemente bianca è costituita da proteine

Questo predatore simile a un verme in ogni modo possibile facilita il processo di estrazione del cibo. La creatura rilascia i fili d'acqua che si gonfiano a causa dell'esposizione fluida. Con il loro aiuto, il worm cattura e, se necessario, tiene la preda.

Struttura esterna di planaria (planarii)

Questo animale simile a un verme di solito non supera i 2-2,5 cm di lunghezza. Planaria di latte, come molti rappresentanti della sua specie, ha un corpo appuntito, simile nella forma a una foglia oblunga. Lo spessore del suo corpo da 2 a 5 mm. Alla base della parte estesa del corpo ci sono due occhi. Nella parte anteriore ci sono anche tentacoli che ricordano le orecchie.

Planaria è idealmente bianco e lattiginoso, più spesso - bianco, colorante. La copertura del corpo è coperta da ciglia, ma possono essere viste chiaramente solo su foto ravvicinate.

Il verme ha una sezione trasversale che divide il suo torso in due parti (diseguale). Allo stesso tempo, un lato del corpo è un riflesso speculare dell'altro dovuto alla simmetria bipolare.

Gli adulti non superano le dimensioni di 2 - 2,5 cm

Quali sono i sistemi e gli organi del verme?

Il planario bianco latte ha segni che lo distinguono da un certo numero di vermi piatti. Questa creatura ha un tessuto aggiuntivo (mesoderma) situato tra l'ento e l'ectoderma. Questo fattore indica lo sviluppo di un organismo multicellulare.

Qualsiasi parassita può essere espulso a casa. Basta non dimenticare di bere una volta al giorno.

Organi di Worm Sense:

  • visione;
  • tocco (dovuto ai tentacoli sulla parte anteriore del corpo);
  • equilibrio;
  • sentimenti chimici.

Sistema digestivo

Questa creatura ha una struttura insolita dell'apertura della bocca - si trova al centro del ventre e conduce alla cavità con una faringe retrattile. Quando un verme mangia la preda, si accuccia strettamente e lo ingoia con l'aiuto di una "trappola". Successivamente, il cibo viene distribuito in 2 rami dell'intestino cieco-chiuso: anteriore e posteriore. Allo stesso tempo, anche la parte posteriore dell'intestino è divisa in 3 rami.

Pertanto, il sistema digestivo del verme comprende: la bocca, l'intestino posteriore e l'anteriore, collegati alla faringe.

Il sistema digestivo planare

Sistema nervoso

Il verme ha un cervello accoppiato, da cui partono due catene di nervi, interconnessi da ponti. I tronchi nervosi formano un ispessimento (nodo) davanti al corpo. Il sistema nervoso planario si distingue per il fatto che le cellule non sono sparse in tutto il corpo, come nell'idra, ma sono assemblate in due sigilli.

La struttura del sistema nervoso planare

Sistema riproduttivo

Planaria è una creatura ermafrodita (bisessuale), dal momento che il suo corpo produce cellule sessuali maschili e femminili. Di fronte al corpo del verme sono le ovaie, che sviluppano le uova. Sul corpo ci sono i testicoli, presentati sotto forma di piccole bolle. Nei testicoli ci sono lo sperma.

Le uova si sviluppano nella parte interna di un particolare bozzolo di muco. Il verme depone diverse uova contemporaneamente, protette da un guscio denso (bozzolo) dagli effetti dell'ambiente. L'animale simile a un verme, di norma, attacca la prole futura alle piante sul fondo del serbatoio.

Organi interni di riproduzione di un verme - ovaie, testicoli.

I planaria sono creature bisessuali

Sistema escretore

Questo sistema è presentato nello stesso modo di tutti i vermi piatti. I principali organi responsabili del rilascio di prodotti di decomposizione sono i tubuli ramificati che permeano il corpo dell'animale in gran numero. Il verme ha anche pori escretori e protonefridi.

Come muoversi? Il sacco dermuscolare è responsabile del movimento - lo strato muscolare situato sotto l'epitelio e stretto ad esso. Consiste in muscoli longitudinali, circolari e spinali. Il movimento e il rimodellamento dell'animale simile a un verme viene effettuato mediante contrazione del sacco pelle-muscolo.

La struttura del sistema escretore del verme

Ciclo di sviluppo

Lo sviluppo della planaria bianca può essere considerato unico, dal momento che questo animale, a differenza delle sue controparti più vicine, non ha bisogno di host definitivi o intermedi. Il modello evolutivo consiste di soli 2 stadi: prima viene formato un uovo e poi un piccolo verme lo lascia. Col passare del tempo, la creatura aumenta e diventa un individuo adulto.

Come si riproducono i planari bianchi?

Poiché la planaria è un animale bisessuale, la sua riproduzione può avvenire in 2 modi:

  1. Sexless. Il corpo del verme è diviso a metà. In conseguenza di ogni particella cresce un individuo adulto.
  2. Sessuale. Per attuare questo metodo di riproduzione, 2 individui devono toccare la loro pancia per alcuni secondi (in questo momento si verifica la fecondazione). Dopo il contatto nel sistema riproduttivo femminile di un verme sono le cellule maschili di un altro. Le uova che sono state fecondate formano zigoti e iniziano ad accumulare le sostanze necessarie. La fase finale: la formazione del contenimento e l'uscita verso l'ambiente esterno. Dopo 2-3 settimane, piccoli vermi appaiono dai bozzoli.

Questo verme è caratterizzato da una rigenerazione pronunciata e rapida. È per questo motivo che la creatura ha un'elevata sopravvivenza.

Per il platano bianco è caratteristico mezzi di sostentamento notturno e serale. Questi animali si muovono molto dolcemente nell'acqua a causa del costante movimento delle ciglia sul corpo.

Vota questo articolo
(2 valutazioni, media 5.00 su 5)

Che tipo di vita conduce una planaria bianca? Descrivi in ​​dettaglio

Risposte e spiegazioni

Abbastanza brevemente, ma ancora:

I planari sono nascosti di notte, nascosti sotto le pietre e le foglie cadute. Si nutrono di piccoli organismi viventi, uova di pesce. Ci sono casi molto rari di attacchi ai pesci. Scalare i molluschi nella cavità polmonare provoca la loro morte. I planaria sono molto tenaci e difficili da combattere.

Anche facoltativo:

Planaria ha una grande capacità di rigenerazione, quindi, invece di una testa separata dal corpo, ne cresce una nuova. Propagato deponendo le uova su un substrato diverso.

Planaria (descrizione generale). Stile di vita planario

Il nome del tipo e della classe di questi worm (tipo vermi piatti) vermiformi di classe riflette le caratteristiche del loro aspetto: hanno corpi piatti ricoperti da più ciglia. Qual è il ruolo di questi segni esterni nella vita dei vermi ciliari? Qual è la loro struttura interna, come procedono i loro processi vitali e la loro riproduzione? Lo scoprirai studiando un planario bianco latte che vive in corpi d'acqua dolce.

Planaria (figura 15.1) preferisce luoghi nascosti: si deposita sotto le foglie delle piante acquatiche, sotto le pietre. Si muove, scivolando lungo il fondo, o galleggia, agitando il corpo in onde.

Come distinguere la planaria dagli altri abitanti dei bacini artificiali? Ha un corpo traslucido piccolo (fino a 3 cm) di un colore lattiginoso. Sul lato dorsale della sua estremità anteriore ci sono due occhi neri - gli organi della visione e due brevi escrescenze laterali - gli organi del tatto. Materiale dal sito http://worldofschool.ru

Planaria è un predatore che si nutre di particelle semplici, organiche, piccoli crostacei, piccoli pesciolini. Il verme li attacca coprendoli con la pancia (figura 15.2). Nei tegumenti del suo corpo ci sono cellule che emettono filamenti che si gonfiano nell'acqua. I fili intrecciano la preda, aiutando i planari a tenerla. Sul lato ventrale del suo corpo al centro c'è una bocca, una faringe si torce attraverso di essa. Planaria si aggrappa alla vittima, succhia bocca, allunga la gola e ingoia la preda.

Parassita bianco planaria: struttura e ciclo di sviluppo

Nella parte inferiore dei serbatoi di acqua dolce è possibile trovare un verme piatto di una leggera tonalità lattiginosa. Questo è un parassita planare, ampiamente distribuito. In apparenza, i vermi sono simili ai parassiti che vivono nel corpo umano: influenza del fegato, passera di gatto. A volte gli acquariofili trovano elminth tra i pesci, si spaventano e cercano di rimuovere gli invertebrati. Il parassita del latte è pericoloso e quali caratteristiche sono caratteristiche di questo tipo di vermi?

Caratteristiche strutturali

La somiglianza della struttura con i vermi pericolosi - non è l'unica caratteristica del parassita. Questa è una visione bipolare, una parte della quale rispecchia completamente l'altra, specialmente se si disegna una linea visiva lungo il verme. A causa della struttura, la più semplice è in grado di vivere sia in acqua che a terra.

L'individuo appare come un verme di 1-2 cm di lunghezza e spessore fino a 0,5 cm. L'estremità anteriore è leggermente più larga, ci sono due tentacoli per il tatto e un occhio. La parte posteriore del verme è leggermente rastremata, ha una estremità appuntita. L'ombra lattiginosa di planaria sono le spesse ciglia bianche che circondano il corpo del parassita.

  1. Il tessuto muscolare è situato trasversalmente. La contrazione delle fibre consente al parassita di contrarsi e allungarsi. Ci sono muscoli longitudinali che collegano l'addome e la planaria dorsale.
  2. Organi di senso: cellule nervose: tronchi, nodi a testa appaiata e rami nervosi.
  3. Il sistema digestivo è rappresentato da cellule epiteliali che detengono la preda. La faringe è retrattile, l'intestino è a strati singoli, i resti non digeriti di cibo vengono rilasciati attraverso la bocca.

L'unicità del planario del latte nella reazione al pericolo: il parassita secerne il muco amaro - questa caratteristica è considerata una grande rarità. La creatura è coperta di ciglia, quindi si muove rapidamente.

Breve descrizione

La medicina rimanda i vermi alla classe degli organismi primitivi invertebrati con una struttura a due lati simmetrica. La reputazione negativa e la somiglianza esterna con i vermi pericolosi hanno giocato un brutto scherzo con il worm. Sulla questione della planaria bianca - un parassita o no? No. Questo è un predatore il cui cibo è costituito da piccoli crostacei fluviali, uova, particelle organiche.

Planaria è uno stile di vita notturno (segreto) che attacca piccoli pesci. Vedendo la preda, il predatore lancia in avanti i fili che avvolgono il cibo futuro. Per bocca, il predatore si attacca alla preda e si estende alla gola, assorbendo tutto il cibo.

Caratteristiche di allevamento

Latte o planaria bianca - ermafrodita. La riproduzione è disponibile in due modi:

  1. Sessuale - deponendo le uova. Per fare ciò, è necessario un paio di worm da toccare solo un paio di secondi. Gli ovociti di tipo maschile sono combinati con la femmina, e lo zigote fecondato inizia la sua strada attraverso l'ovidotto. Ora, nel processo di spostamento, la futura frizione sarà arricchita con sostanze nutritive. La posa ultimata è un piccolo bozzolo che verrà accuratamente nascosto sotto i ciottoli e attaccato da un piede alla superficie delle alghe o dei ciottoli. La maturazione del nuovo individuo avverrà in 2-3 settimane.
  2. Divisione. Se rompi il corpo del parassita in più parti, ogni pezzo nel tempo sarà integrato con gli organi mancanti. Quindi, presto si svilupperà una vera e propria planare da ogni lobo.

Interessante! Il worm stesso può costringere il corpo a condividere. Quando le condizioni di vita diventano insopportabili, il planario è diviso. Inoltre, i pezzi possono rimanere in "anabiosi" per qualche tempo - senza svilupparsi prima dell'inizio dei bei tempi.

Ciclo di sviluppo

Le caratteristiche uniche caratteristiche del planario sono completate da un ciclo di sviluppo. Il verme non ha bisogno di un intermediario, proprietario finale - non è un parassita pericoloso per l'uomo, ma un normale abitante dell'acqua, un predatore. Planaria non si deposita in animali, pesci, assolutamente non richiede alcun ciclo di sviluppo intermedio.

Muovendosi strisciando (a terra) o nuotando, gli invertebrati conducono una vita libera fin dai primi secondi di schiusa dall'uovo. Il predatore produce cibo da solo, può vivere in natura e in un ambiente artificiale, grazie al quale si può vedere spesso la planaria negli acquari.

Ciò che si sa di una planaria bianca è un parassita o no

Per la maggior parte di noi, il nome "flatworms" provoca una reazione negativa, poiché questo tipo include i parassiti ben noti che vivono nel corpo umano dalla classe di cestodi (tenia, tenia bovina, echinococco) e la classe dei trematodi (influenza epatica). Tuttavia, nel mondo esiste un'altra classe che appartiene ai vermi piatti, questi sono vermi invertebrati ciliari. Un tipico rappresentante di questa classe è la planaria bianca. Questa creatura non è un parassita per gli esseri umani o gli animali, ma è anche difficile attribuirla agli organismi benefici. Com'è interessante questo verme, qual è la struttura della planaria bianca e il suo significato nel mondo animale.

Informazioni generali

La planaria bianca vive ovunque, dove ci sono serbatoi d'acqua dolce, può essere raggiunta e in acquari domestici.
Tutti i rappresentanti dei vermi ciliari appartengono agli organismi viventi liberi, il che significa che non vi sono forme parassitarie tra loro e che non rappresentano un pericolo per gli esseri umani.

Il planario della latteria ha un corpo allungato a forma di foglia, sulla cui estremità frontale arrotondata ci sono due escrescenze che fungono da organi del tatto, qui ci sono gli occhi, la parte posteriore del corpo ha una coda appuntita. Il corpo del verme appare completamente piatto a causa dell'appiattimento dall'alto verso il basso, non è lungo più di 2 cm Planarium è caratterizzato da una simmetria longitudinale assoluta, in contrasto con la simmetria del raggio delle cavità intestinali inferiori degli invertebrati (inclusi i parassiti umani). Planaria viene spesso confrontato con le ultime creature, le sue principali differenze sono le seguenti:

  • struttura a tre strati del corpo (si sviluppa da tre strati germinali);
  • la presenza di tessuti sviluppati (ad esempio, muscolo, tegumentario);
  • la presenza di sistemi di organi (planaria nervosa, escretoria, sessuale, dell'apparato digerente);
  • digestione intraintestinale;
  • simmetria bilaterale del corpo;
  • stile di vita mobile di una planaria bianca, nessun parassitismo.

Una caratteristica comune degli organismi comparati è un'elevata capacità di rigenerazione (recupero completo delle parti perdute del corpo), l'assenza dei sistemi circolatorio e respiratorio, ciascuna di queste creature riproduce sessualmente e asessualmente.

struttura

La superficie del corpo di tutti i vermi ciliari è completamente ricoperta di villi epiteliali (cilia), grazie ai quali possono muoversi agevolmente. Questo è aiutato dalle contrazioni della borsa pelle-muscolo, in un planario bianco latteo non differisce da altri vermi piatti. Nella parte centrale del corpo, sul lato ventrale, c'è un'apertura orale che porta alla gola muscolare. In certi momenti, può estendersi e andare oltre il corpo per catturare la preda (gamberi, lumache, molluschi). Ecco il sistema digestivo anteriore del planario bianco. La sezione centrale è composta da tre parti: al centro è piegata sul bordo anteriore del corpo e le parti laterali continuano nella direzione della coda. I rami dell'intestino hanno ulteriori protuberanze a forma di tasca per aumentare l'area digestiva dell'intero organismo.

Il bianco planario respira con l'ossigeno disciolto nell'acqua, che penetra in esso su tutta la superficie del corpo. L'isolamento dei prodotti di scarto è effettuato sul tipo protonephrodial, questo sistema consiste di protonephridia (simile al parenchima renale), condotti tubolari e pori escretori sul corpo. Un'organizzazione nervosa è rappresentata da un paio di lobi cerebrali, dai quali due catene nervose si estendono fino alla parte posteriore del corpo, dove sono interconnesse per mezzo di ponticelli.

  • toccare;
  • vedere;
  • riconoscere le sostanze chimiche;
  • avere equilibrio

Le razze pianariche bianche sono principalmente nella via sessuale, sono ermafrodite - nello stesso organismo ci sono organi riproduttivi maschili e femminili. Dopo la fecondazione, l'uovo viene estratto, la sua maturazione avviene nel bozzolo di muco, che i vermi attaccano alle piante o agli oggetti all'interno dello stagno in cui vivono. Il loro sviluppo è diretto, cioè un piccolo planario bianco lascia immediatamente l'uovo. Forse la riproduzione asessuale dovuta alla divisione trasversale del verme in due parti, da ciascuna metà si ottiene un individuo intero.

Negli acquari domestici, i piani bianchi possono essere accompagnati da cibo secco o alghe, sono molto resistenti e tenaci, mangiano solo cibi proteici, quindi la loro presenza insieme a pesci e crostacei ornamentali è indesiderabile.

Questo video parla di una planaria bianca:

Planaria: come sbarazzarsi del parassita

Il planario bianco o da latte è una creatura invertebrata primitiva appartenente alla classe dei vermi ciliati. Si trova nei corpi d'acqua dolce di acquari o acquari, dove può essere visto ad occhio nudo. La planaria bianca è un organismo vivente libero che, a differenza della maggior parte dei vermi piatti, nel suo habitat naturale non rappresenta una minaccia né per gli animali né per gli esseri umani. Un'altra cosa: l'acquario, dove il parassita si nutre con cibo o piante acquatiche. In un ecosistema artificiale, i planarians d'acqua dolce sono in grado di fornire molti problemi agli abitanti.

Caratteristiche di una planaria bianca

White Planaria è facile da riconoscere. Una creatura simile a un verme ha un corpo traslucido e frondoso di un colore lattiginoso lungo fino a due centimetri e non più di cinque millimetri di spessore. La parte anteriore del corpo è dilatata, ha tentacoli che fungono da organi di tocco. Su un ispessimento si trovano due occhi. La parte posteriore del busto è ristretta e rastremata. I lati destro e sinistro del corpo del parassita sono un'immagine speculare l'uno dell'altro. L'asse convenzionale di simmetria corre lungo tutto il corpo.

Il verme si muove a causa della contrazione del sacco pelle-muscolare e per il movimento delle ciglia in miniatura che coprono l'intero epitelio del parassita. Tra le cellule della pelle ci sono ghiandole speciali che emettono una sostanza mucosa amara. Il muco viene rilasciato prevalentemente durante i periodi di pericolo e protegge il microrganismo dall'essere mangiato. Inoltre, fornisce movimenti fluidi e veloci.

Grazie alla sua struttura semplice, il verme ha una straordinaria vitalità. Il corpo del parassita ha la capacità di rigenerarsi. Se tagli un verme adulto in pezzi separati, poi nel tempo un nuovo organismo può riprendersi da ciascuno di essi. Anche con una testa tagliata fuori dal corpo, il verme è in grado di svilupparne gradualmente uno nuovo. Questa funzione consente al Planaria bianco di sopravvivere nelle condizioni più avverse.

Stile di vita e habitat

L'habitat naturale della planaria bianca nei corpi d'acqua dolce vicino al fondo, sotto le fessure e le piccole pietre. Alcune specie di questo parassita possono vivere in acqua salata, a volte anche sulla terra. Il modo di vivere di un planario bianco è prevalentemente notturno, durante il giorno le creature si nascondono tra le foglie delle piante acquatiche. Il verme si muove molto uniformemente e in modo uniforme, distingue la parte superiore e inferiore, ha una certa direzione di movimento.

Planaria può strisciare lungo il fondo del serbatoio, pietre, foglie di piante acquatiche o nuotare senza sforzo nella colonna d'acqua a causa dell'impossibilità delle ciglia che coprono l'intera pelle del microrganismo che è invisibile all'occhio umano. A causa del muco secreto, il worm in miniatura è in grado di posare tracce su oggetti solidi per più movimenti.

Planaria è un predatore. La sua dieta consiste in semplici composti organici, resti di cibo non digerito di creature acquatiche più grandi, lumache, piccoli crostacei, uova di gamberetti, a volte persino avannotti di pesce. Il muco secreto dal microrganismo si gonfia nell'acqua, diventando una specie di ragnatela, con cui il verme avvolge la sua preda, racchiudendolo in un bozzolo. Le creature in miniatura possono percepire la preda a una distanza considerevole. Rilevando i nutrienti, i vermi ciliari lasciano il rifugio e si spostano nelle colonie verso i luoghi in cui la preda è concentrata.

Gli esperti attribuiscono questi organismi alla categoria dei parassiti innocui. A differenza dei vermi piatti parassitari, i planari non hanno bisogno di ospiti intermedi o definitivi durante l'intero ciclo di vita. Può essere considerato un parassita solo quando sceglie la conchiglia dei crostacei con la sua casa. Se i vermi diventano troppi, intasano le branchie e il mollusco muore a causa della cessazione della respirazione.

La struttura primitiva della creatura gli dà l'opportunità di resistere ai fattori aggressivi dell'ambiente esterno. Con una mancanza di ossigeno o un aumento della temperatura, i microrganismi diventano inattivi e si rompono spontaneamente in parti separate. Al verificarsi di condizioni favorevoli da ciascuno di questi pezzi può essere ripristinato l'intero organismo.

Planaria nell'acquario

Puoi portare il parassita insieme a cibo vivo per pesci, alghe e piante acquatiche o gusci di lumaca. Entrando nell'acquario, planaria viola la diversità biologica delle specie del bacino artificiale, distruggendo gamberi, crostacei e piccoli pesci. I parassiti vivono nel terreno, tra la vegetazione, a volte possono sedersi sul vetro del serbatoio.

Sebbene i vermi durante il giorno preferiscano nascondersi sotto le pietre e tra le piante, la loro presenza può essere rilevata strofinando le branchie degli abitanti dell'acquario con terra e oggetti duri. I parassiti penetrano nelle fessure branchiali e rosicchiano pezzi di carne. Queste creature si moltiplicano rapidamente, quindi l'azione deve essere presa al momento del rilevamento. I pesci d'acquario non mangiano vermi a causa del muco amaro sul corpo. Le eccezioni sono giovani gurami o galletti. Sfortunatamente, quest'ultimo può mostrare aggressività ad altri abitanti dell'acquario, quindi non è consigliabile tenerli in un ecosistema comune.

Per evitare l'infestazione di un bacino artificiale da parte di questi parassiti, è auspicabile osservare misure preventive:

  • non usare cibo vivo;
  • lavare accuratamente tutti gli oggetti e le decorazioni quando si è immersi in un acquario;
  • non portare le piante dalle acque naturali;
  • non sovralimentare i pesci;
  • accuratamente sifone il terreno;
  • Quando acquisti nuovi pesci o crostacei, tieni in quarantena.

Struttura planaria

Vermi piatti - i primi, apparsi in natura, creature a tre strati, oltre all'ectoderma e all'endoderma, che hanno nella struttura del mesoderma, costituito da fibre muscolari localizzate attraverso il corpo del parassita. Con la contrazione dei muscoli trasversali, il corpo diventa più lungo e più stretto. Questo fornisce il modo tipico per spostare un worm. Le fibre muscolari longitudinali si trovano sotto il trasverso e collegano le parti ventrale e dorsale del corpo. Gli organismi non hanno una cavità corporea. Gli spazi tra gli organi sono pieni di tessuto connettivo costituito da una massa di cellule sciolte - il parenchima.

L'organismo del parassita include i seguenti sistemi:

  • muscolo-scheletrico;
  • digestivo;
  • escretore;
  • nervoso;
  • il sesso.

Gli organi interni del verme si trovano nella sacca pelle-muscolare. Se consideriamo la sezione trasversale del corpo di una planaria bianca, possiamo trovare:

  • epitelio ciliare;
  • fibre muscolari trasversali, longitudinali e oblique;
  • intestini;
  • testicolo e ovaia;
  • parenchima.

Il parassita non ha sangue e sistema respiratorio. I nutrienti e l'ossigeno sono distribuiti in tutto il corpo in modo indipendente. Non richiede organi speciali, caratteristici di creature più sviluppate. I vermi respirano con l'ossigeno sciolto nell'acqua. Entra nel corpo attraverso la pelle, così come la rimozione dell'anidride carbonica. Ciò contribuisce alla grande superficie del corpo piatto del parassita.

Sistema digestivo planare

L'apparato digerente inizia con l'apertura orale situata sul lato addominale del corpo del verme. Attaccando la vittima, Planaria lo avvolge con uno speciale muco che si gonfia nell'acqua. La aiuta a immobilizzare la preda. Planaria viene premuto contro la vittima e lo inghiotte con una gola, simile a una proboscide retrattile. Dopo ciò, il cibo progredisce e penetra nell'intestino, che ha tre rami. A causa dell'intestino ramificato, il parassita può ingerire cibo di grandi dimensioni.

Non c'è l'ano nel sistema digestivo del flatworm. Il parassita ha un intestino chiuso, costituito da un singolo strato di cellule. Sotto l'influenza dei succhi digestivi secreti dalle cellule intestinali, il cibo viene digerito, i componenti nutrizionali vengono assorbiti nelle cellule del corpo e i resti non digeriti vengono espulsi attraverso la bocca.

Sistema nervoso di Planaria

La maggior parte delle cellule nervose del verme sono concentrate nella testa, dove si trovano i nodi accoppiati, che sono un ammasso di neuroni. Questa è una specie di cervello di microrganismi. Lungo il corpo ci sono due tronchi nervosi spinali, dai quali partono numerosi nervi. Le cellule tattili sensibili si trovano lungo l'intera superficie del corpo del verme. Alla testa del corpo ci sono tentacoli appaiati - organi speciali del tatto. Nelle vicinanze ci sono gli occhi primitivi. Usando la vista, il verme può stimare il livello di luce. Il parassita ha anche un organo di equilibrio.

Sistema riproduttivo

I vermi piatti sono organismi ermafroditi, in un modo diverso - bisessuali. Ciò significa che lo stesso individuo ha genitali femminili e maschili. I testicoli, che sono un ammasso di numerose bolle, si trovano nel parenchima. Sono collegati da tubolari tubolari con un sacchetto cumulativo. Questo è il sistema riproduttivo maschile. Gli organi femminili si trovano nella parte anteriore più ampia del corpo. Sono rappresentati da ovaie accoppiate e tubuli-ovidotti che vanno alla sacca aggregata.

Sistema escretore

L'intero corpo del parassita è trafitto da tubuli ramificati. Questi sono organi del sistema escretore. Ogni tubulo inizia nel parenchima con cellule a forma di stella chiamate "fiamme". Ognuno di loro ha un mucchio di lunghe ciglia. La loro vibrazione è come una lingua di fuoco. A causa del movimento delle ciglia nei tubuli, viene creata una corrente. I tubuli si fondono in due grandi canali che si estendono lungo il corpo e numerosi fori sul lato esterno della schiena del verme. Dal corpo rimuove il fluido, consistente in acqua disciolta di sostanze nocive formate nel corso della vita.

Riproduzione di planaria bianca

La presenza del sistema riproduttivo non impedisce ai platelminti di moltiplicarsi in modo asessuato. Allo stesso tempo, il tronco del parassita si disintegra in due parti in grado di esistere. A poco a poco, ciascuno di essi ripristina i tessuti e gli organi mancanti necessari per la vita. Quindi due persone complete risultano. Ma più spesso i vermi si riproducono sessualmente.

Due individui per alcuni secondi in contatto l'uno con l'altro sui fianchi del corpo. Si verifica la copulazione Le cellule riproduttive maschili di un verme cadono nel sistema riproduttivo femminile di un altro. C'è una fecondazione interna diretta in entrambi i modi: gli individui si fecondano l'un l'altro. Dopo di ciò, le creature divergono. Gli ovociti si legano allo sperma.

Quando si procede verso il basso attraverso gli ovidotti, gli zigoti formati vengono dapprima circondati da un apporto di sostanze nutritive e quindi ricoperti da un guscio denso. Le uova di parassita sono un bozzolo marrone delle dimensioni di una capocchia di spillo. I vermi li attaccano dalla parte inferiore delle foglie delle piante acquatiche a un gambo speciale o nascondono dietro le pietre. Piccoli vermi emergono dalle uova dopo alcune settimane.

Come sbarazzarsi di parassiti

Per gli esseri umani, il parassita non è pericoloso, ma gli amanti dei pesci d'acquario possono causare molti problemi. I vermi si moltiplicano molto rapidamente, quindi se si trovano in un acquario, è necessario agire immediatamente. Per combattere i parassiti, puoi aumentare la temperatura dell'acqua a 32 gradi. Ma non dimenticare di prendere in considerazione gli interessi del pesce: non tutti sono in grado di trasferirlo. Durante l'aumento della temperatura è necessario fornire all'aquario una buona aerazione.

Trappole di installazione efficaci per worm. Per fare questo, avvolgere un pezzo di carne in una garza e abbassarlo verso il basso per 15 minuti. Dopo di ciò, rimuovere e scottare i parassiti raccolti con acqua bollente e scartare insieme con l'esca. La procedura deve essere eseguita al buio o in condizioni di scarsa illuminazione: i vermi sono notturni. È consigliabile impostare le trappole per diversi giorni di seguito.

I negozi di animali vendono prodotti speciali come Flublenol o Febtal. Il primo è in polvere. Per 100 litri di acqua, aggiungere 0,2 - 0,3 g Dopo 3 giorni, sostituire la metà dell'acqua nell'acquario e aggiungere una nuova dose di farmaco corrispondente alla quantità di acqua cambiata. Dopo una settimana, è necessario ripetere il trattamento e il terreno ben sifonato. Febtal uso per compressa per 30 litri di acqua. Sfortunatamente, le lumache e alcune specie di pesci non tollerano questo trattamento.

Il farmaco Helminth Polyvercan è simile a pezzi di zucchero raffinato. Un quarto di cubo è sufficiente per 100 litri di acqua. Uccide tutti gli invertebrati. Il farmaco NO-PLANARIA è stato sviluppato specificamente per combattere questi parassiti. Un misurino di polvere distruggerà i vermi in un acquario da 50 litri. Ptero Aquasan Planacid è diverso in quanto è sicuro per gamberi, pesci e piante. Dopo la persecuzione dei parassiti è necessario liberarsi dei cadaveri. Per fare questo, è necessario immergere con cura il fondo. Sostituzione obbligatoria dell'acqua del 20-30%. Qualsiasi trattamento dopo una settimana è auspicabile ripetere.

Alcuni acquariofili sono invitati a non usare prodotti chimici e, invece, non nutrono i giovani con gorami o macropodi per diversi giorni. I pesci affamati si occupano molto rapidamente dei vermi. Ma attenzione: se i gourami sono civili, i macropodi possono mordere altri abitanti dell'acquario. Pesce particolarmente affettato con pinne lunghe.

Articoli Simili Su Parassiti

Rimedi popolari per i vermi per il trattamento e la prevenzione. Ricette popolari da elmintiasi per bambini e adulti
Mezzi per il trattamento dei vermi negli adulti
echinococcus