Cosa sono i vermi?

Elmintiasi - malattie da elminti causate da elminti - vermi parassiti rotondi e piatti, meno comunemente anellati e spinosi. Per infezioni da elminti tipico decorso cronico ed effetti sistemici sul corpo con lo sviluppo di sindromi addominali, allergiche, anemiche, tossicosi cronica; lesioni dei polmoni, del fegato, delle vie biliari, del cervello, dell'organo della visione. Nella diagnosi di elmintiasi sono stati utilizzati metodi di laboratorio (elminti, helmintholaroscopic, sierologici) e strumentali (radiografia, endoscopia, ultrasuoni, ecc.). Il trattamento delle infezioni da elminti dipende dal tipo di parassita e include una terapia specifica (antielmintica) e patogenetica.

elmintiasi

Elmintiasi - invasioni elmintiche causate da vari tipi di vermi parassiti inferiori - elminti. L'elmintiasi ha un decorso cronico, accompagnato dall'esaurimento del corpo e da una diminuzione delle sue difese naturali. Nella struttura delle infezioni da elminti, i luoghi principali appartengono a enterobiosi, ascariasis, anchilostomiasi, trichocefalia e toxocariasi. Secondo le statistiche ufficiali, l'infestazione della popolazione della Russia con infezioni da elminti è dell'1-2%, ma in alcune regioni raggiunge il 10% o più. Il problema di aumentare l'incidenza delle infezioni da elminti è rilevante non solo per le malattie infettive, ma anche per la pediatria, la terapia, la chirurgia, la gastroenterologia, la dermatologia, l'allergologia, l'urologia e altri campi di medicina pratica.

Cause dell'elmintiasi

Ad oggi sono noti più di 250 agenti patogeni di elmintie nell'uomo; circa 50 di loro sono più comuni. Gli elminti che parassitano nel corpo umano sono rappresentati principalmente da nematodi (classe Nematoda) e vermi piatti (classe dei trematodi - Trematoda e tenie - Cestoidea); meno probabilità di infettare gli esseri umani con i vermi anellati (Annelida) e gli scrubber (Acanthocephala). Rappresentanti di nematodi includono ossiuri, nematodi, trichinella, tricocefali; nastro - catene di bovini, suini e pigmei, echinococco, tenia larga; passere - passera di gatto e fegato.

Il ciclo vitale degli elminti comprende gli stadi delle forme uovo, larvale e sessualmente mature. A seconda delle caratteristiche dello sviluppo dei vermi parassiti e delle modalità di infezione, le malattie da vermi sono suddivise in biohelminthoses, geohelminthoses e infezioni da elminti contagiose (contatto). I lombrichi sono la maggior parte dei nematodi (nematodi). Le fasi di sviluppo di uova e larve di geohelminths si svolgono nel terreno in determinate condizioni di temperatura e umidità. L'infezione da geohelminthiasis si verifica quando l'igiene personale non viene osservata, se vengono mangiati acqua, frutta e verdura contaminata da parassiti o a contatto con terreno contaminato da feci. La geoeliminia comprende malattie come elminti come ascariasis, ankilostomidozy, trichocefalosi, strongiloidosi.

Il numero di biohelminth comprende i flukes (trematodi) e tenie (cestodi), così come alcuni tipi di nematodi. Per raggiungere lo stadio invasivo, hanno bisogno di un cambio di uno o due ospiti intermedi, che possono essere pesci, crostacei, molluschi, insetti. Gli agenti causali delle biohelminosi penetrano nel corpo umano attraverso il consumo di carne o pesce che non hanno subito un trattamento termico sufficiente e bevendo acqua pura. I rappresentanti di biohelminthoses sono diphyllobothriasis, clonorchosis, opisthorchiasis, teniaz, teniarinhoz, trichinosis, fascioliasis, ekhinokokkoz. Le infezioni da elminti contagiose includono le invasioni trasmesse da persona a persona attraverso il contatto personale, attraverso articoli da toilette comuni, piatti, biancheria intima o attraverso l'autoinfezione. Questi sono enterobiosi, imenolepiasi, strongiloidosi, cisticercosi.

Classificazione dell'elmintiasi

Le infezioni da elminti sono classificate in base alle caratteristiche biologiche degli elminti, alla modalità di esistenza nell'ambiente esterno, alle vie di infezione e all'habitat nel corpo umano. Tenendo conto delle caratteristiche biologiche dei patogeni, le nematodosi (ascariasis, enterobiosi, trichocefalia, ankilostomidoza, necatoriasi, ecc.) Sono isolate; cestodosio (tenia, cisticercosi, imenolepiasi, teniarinhoz, echinococcosi); trematodosia (opistorchiasi, clonorchosi, schistosomiasi, fascioliasi). Secondo il modo in cui l'esistenza di vermi parassiti nell'ambiente distingue geohelminthoses, biohelminthoses e infezioni da contatto di elminti.

L'infezione da infezioni da elminti può avvenire in un cibo, acqua, modo percutaneo. A seconda della localizzazione dei patogeni nel corpo umano, le infezioni da elminti sono divise in intestinale ed extra intestinale. Nell'intestino umano, patogeni di ascariasis, enterobiosi, anchilostomidosi, trichocefalosi, strongiloidosi, trichostrongyloidosis, diphyllobothriasis, teniasis, teniarinosi, imenolepiasi, ecc. Parassitano il corpo umano. Parassitosi extraintestinale comprende filariasi, dracunculiasi, opistorsiasi, schistosomiasi, fascioliasi, clonorchosi, paragonimiasi, trichinosi, cistocercosi, ecc. Inoltre, secondo il principio di localizzazione, ci sono il lume (compreso l'intestino) e il tessuto (pelle). infezioni da elminti.

I sintomi dell'elmintiasi

Il quadro clinico dell'elmintiasi è molto variegato e consiste nella reazione generale del sistema immunitario in risposta all'invasione di parassiti e lesioni organo-specifiche. Durante le infezioni da elminti si distinguono le fasi acute o precoci (da 2-3 settimane a 2 mesi) e quelle croniche (fino a diversi anni). I principali effetti patologici di elminti sul corpo umano includono reazioni allergiche tossiche, danni meccanici a organi e tessuti, carenze nutrizionali e vitaminiche, ridotta competenza immunologica.

Nel periodo acuto dell'elmintiasi, le manifestazioni principali sono dovute all'effetto tossico-allergico dei vermi parassiti sul corpo. I pazienti hanno febbre, eruzioni cutanee, dolori muscolari, linfoadenopatia. La sindrome addominale (dispepsia, dolore addominale), la sindrome polmonare (tosse secca, broncospasmo, mancanza di respiro), la sindrome epatolienale (ingrossamento del fegato e della milza), la sindrome astenovegetativa (apatia, affaticamento, disturbi del sonno, irritabilità) si sviluppano spesso.

Le lesioni organo-specifiche predominano nella fase cronica dell'elmintiasi, principalmente a causa della traumatizzazione meccanica del sito parassita dell'elminto. Quindi, nel corso dell'eliminosi intestinale, sono determinanti i disordini dispeptici e i dolori addominali. La violazione del processo di assorbimento a livello intestinale è accompagnata dalla poliipovitaminosi, progressiva perdita di peso. L'anemia da carenza di ferro è un frequente compagno di elmintiasi intestinale. Con massiccia infestazione da vermi, prolasso rettale, sviluppo di colite emorragica e ostruzione intestinale sono possibili.

Nella fase cronica delle infezioni da elminti, che si verificano con una lesione primaria del sistema epatobiliare, possono verificarsi ittero, epatite, colecistite, colangite, pancreatite meccanica. In caso di migrazione di ossiuri con enterobiasi, si possono sviluppare vaginite persistente, endometrite e salpingite. Lo stadio cronico di strongiloidoz prosegue con la formazione di ulcere gastriche e duodenali. Quando la trichinosi può influenzare il sistema cardiovascolare (miocardite, insufficienza cardiaca), gli organi respiratori (bronchite, broncopolmonite), il sistema nervoso centrale (meningoencefalite, encefalomielite). A causa dei vasi linfatici invasione della filaria nella filariosi, spesso si sviluppano linfangite e linfedema delle estremità con edema delle ghiandole mammarie e dei genitali. Con echonococcosi, si verificano cisti del fegato e dei polmoni, con suppurazione di quali complicazioni come peritonite purulenta o pleurite sono possibili.

Sullo sfondo dell'elminosi nei bambini e negli adulti, l'efficacia della vaccinazione preventiva e della rivaccinazione diminuisce, in conseguenza del quale non si raggiunge il livello protettivo necessario di immunità. In presenza di malattie concomitanti, l'elmintiasi altera e pesa il loro corso. L'esito dell'elestiasi può essere il recupero (con morte naturale o espulsione dell'elminto) o effetti residui, spesso con conseguenze invalidanti.

Diagnosi di elmintiasi

Sulla base di dati clinici ed epidemiologici, le infezioni da elminti sono principalmente diagnosticate già nella fase cronica. Per identificare l'agente eziologico dell'elmintiasi, vengono utilizzati metodi di laboratorio speciali: microhelmintoscopico (raschiamento per enterobiosi), elmintico elmintico (esame delle feci per uova di elminto), elmintolitico, sierologico (ELISA, REEF, RAC, PHA), scratologia istologica. Il materiale di prova per l'individuazione di uova, larve o frammenti di esemplari di elminti adulti può essere feci, vomito, contenuto duodenale, espettorato, urina, sangue, biopsie cutanee, ecc.

Nelle elmintie intestinali, i test cutanei allergici con antigeni elminti possono essere utili. Al fine di identificare e valutare la gravità delle lesioni organo-specifiche, la diagnostica strumentale è ampiamente utilizzata: ecografia del fegato, pancreas, FGDS, colonscopia, biopsia endoscopica, radiografia e TC degli organi interni, scintigrafia epatica.

Trattamento e prevenzione delle infezioni da elminti

L'approccio olistico al trattamento dell'elmintiasi consiste nella conduzione di una terapia etiotropica e sindromica. Il trattamento specifico prevede la nomina di farmaci antielmintici, tenendo conto del tipo di elminti e dello stadio di invasione. Per il trattamento causale seguenti gruppi di farmaci sono utilizzati elmintiasi: (. Albendazole, levamisolo, befeniya idrossinaftoato, piperazina, pirantel, ecc) protivonematodoznye protivotsestodoznye (niclosamide, albendazolo) protivotrematodoznye (geksahlorparaksilol tetracloroetilene, bitionolo), così come medicamenti ad ampio spettro d'azione ( mebendazolo, albendazolo). L'efficacia del deworming è valutata dai risultati di un esame parassitologico ripetuto.

Nelle elmintie intestinali vengono aggiunti al trattamento principale farmaci antibatterici, enterosorbenti, enzimi, probiotici ecc.. La terapia sintomatica delle infezioni da elminti può includere la prescrizione di antistaminici, infusioni endovenose, vitamine, glicosidi cardiaci, FANS, glucocorticoidi. In caso di echinococcosi, il principale metodo di trattamento per i pazienti è la chirurgia (chirurgia per una cisti / ascesso del fegato, echinococcectomia).

La prevenzione della geoeliminia viene effettuata attraverso l'educazione igienica della popolazione, la protezione dell'ambiente dalla contaminazione fecale e l'inculcazione delle norme di igiene personale nei bambini. Per quanto riguarda la prevenzione della diffusione di infezioni bioelmintiche, la sverminazione degli animali domestici, il controllo veterinario e sanitario della vendita di prodotti a base di carne e il trattamento termico completo di carne e pesce svolgono un ruolo importante. Nella prevenzione delle infezioni da elminti da contatto, il divario nel meccanismo di trasmissione degli agenti patogeni in gruppi organizzati, principalmente bambini, è di primaria importanza. È consigliabile condurre la prevenzione stagionale della droga per l'elmintiasi nelle famiglie (ad esempio l'albendazolo), l'esame parassitologico regolare di bambini e gruppi a rischio.

Sintomi e trattamento dell'elmintiasi negli adulti e nei bambini

Tutti dovrebbero essere consapevoli di ciò che è l'elmintiasi, a causa di questa malattia, in cui i parassiti si depositano nel corpo, nessuno è immune. L'infestazione da vermi è molto difficile da tollerare e può portare a un risultato terribile se non trattata. Leggi come e perché i parassiti si stabiliscono nel corpo, la presenza di quali sintomi e caratteristiche segnalano l'elmintiasi e come curarla.

Elminti negli umani

Questi vermi sono progettati in modo tale che non possano esistere senza l'organismo ospite e quindi sono chiamati parassiti. Nell'ambiente vivono solo in stadi intermedi di sviluppo. Le persone di qualsiasi età possono contrarre l'elmintiasi, ma i bambini sono più inclini a questo ed è difficile per loro seguire le regole dell'igiene personale. Le uova di elminto vivono in una varietà di luoghi: nel suolo, nel cibo e nei beni comuni. Esistono questi tipi di worm:

  1. Nematodi. Vermi fino a 40 cm di lunghezza. Molte di queste uova elminti si trovano nel terreno, su frutta e verdura sporche.
  2. Ossiuri. L'infezione con tali elminti è chiamata enterobiasi e si verifica in seguito all'interazione con una persona malata.
  3. Diphyllobotrium latum. Le uova di questi elminti sono contenute in pesci che non sono salati o non completamente preparati.

La localizzazione delle infezioni da elminti può essere:

  1. Luminal. Gli elminti vivono negli intestini.
  2. Tessuto (extraintestinale). Gli elminti colpiscono organi, tessuti, muscoli. Tali parassiti possono essere trovati nel fegato, nei polmoni, nei linfonodi, nel cervello.

I vermi negli esseri umani sono pericolosi perché distruggono sistematicamente le pareti degli organi interni, a causa delle quali la condizione degli infetti diventa peggiore ogni giorno. I vermi lunghi sono in grado di confondersi nei grovigli, le cui conseguenze sono l'ostruzione intestinale, il blocco dell'esofago, le arterie polmonari. L'elmintiasi ha un effetto distruttivo sul sistema nervoso. Una persona infetta da elminti è praticamente indifesa contro virus e infezioni.

Helminthiasis - che cos'è

Questo è il nome di un certo numero di vermi parassiti (rotondi, nastro, piatto, spinoso, con anelli) malattie. Tutte le infezioni da elminti sono croniche. Sul corpo, agiscono sistematicamente. L'elmintiasi è accompagnata da sindromi allergiche, addominali e anemiche, tossicosi. Gli elminti colpiscono i polmoni, gli occhi, il cervello, il fegato, le vie biliari. Il corpo è svuotato dall'elestiasi e le sue capacità protettive stanno quasi scomparendo.

Cause di vermi negli esseri umani

Hai già letto su elminti, ma ciò che contribuisce al loro aspetto nel corpo non è ancora del tutto chiaro. Le malattie del verme si verificano a causa di:

  • mangiare mani sporche;
  • ingerire acqua con uova di elminto da acqua dolce;
  • l'uso di lavato male o non passato il trattamento termico completo dei prodotti;
  • stretto contatto con animali domestici, sulla cui lana ci possono essere uova di elminto;
  • cibo negli stabilimenti in cui il trattamento sanitario non passa correttamente;
  • essere in stanze dove la pulizia è stata fatta male (nell'aria e sulle superfici ci possono essere uova di elminto);
  • bere acqua non bollita.

Il tipo di elmintiasi dipende dalla via di infezione:

  1. Opisthorchiasis, clonorchosis, metagonimosis, difillobotrioz. Elmintiasi dovuta all'uso di pesce crudo, sottodosato, sotto sale.
  2. Fascioliasi. L'infezione da elmintiasi si verifica quando si ingeriscono acqua infetta e l'uso di prodotti lavati a lei.
  3. Paragonimiasi. L'uso di gamberi crudi, i granchi porta all'infezione con questo tipo di elmintiasi.
  4. Teniarinhoz, tenia, cisticercosi, trichinosi. Attraverso la carne di animali domestici, le uova elminti di questo tipo entrano nel corpo.
  5. Imenolepidosi, echinococcosi, alveococcosi. Infezione da elmintiasi con le mani sporche.
  6. Ascariasis, enterobiosi, trichocefalia. Le mani sporche, i prodotti non lavati, il contatto con una persona infetta, l'uso di oggetti in comune con lui sono le cause di questi tipi di elmintiasi.
  7. Ankilostomiasi, strongiloidosi, necatoriasi. Infezione con elminti attraverso il terreno.

sintomi

Non capirai cos'è l'elmintiasi finché non saprai quali sono i segni caratteristici di questa malattia. Circa la sconfitta della presenza di vermi dice la comparsa di:

  • febbre;
  • ano prurito;
  • dolore nei muscoli e nelle articolazioni;
  • squittii notturni;
  • tosse;
  • perdita di peso senza perdita di appetito;
  • aumento della salivazione;
  • alta temperatura;
  • dolori addominali di varia intensità;
  • distensione addominale;
  • malattia mattutina;
  • costipazione;
  • ostruzione intestinale;
  • linfonodi ingrossati;
  • debolezza, sonnolenza;
  • peeling della pelle;
  • attacchi improvvisi di fame grave;
  • eruzione cutanea;
  • l'epatite;
  • sudorazione eccessiva;
  • miocardite;
  • gonfiore del viso;
  • broncospasmo;
  • congiuntiviti;
  • sgabelli sciolti;
  • infiammazione delle vie aeree.

Primi sintomi

Il numero, la lista e la gravità delle manifestazioni dipendono dal tipo di vermi che si sono depositati nel corpo. Per ogni tipo di elmintiasi è caratterizzata da una propria serie di sintomi. Non appaiono tutti contemporaneamente, ma man mano che l'infezione progredisce. I primi segni di elmintiasi sono evidenti quando l'infestazione da vermi è nella fase acuta, che di solito dura da due a tre settimane. Il quadro clinico dell'infezione da elminti:

  • febbre;
  • eruzione cutanea;
  • gonfiore;
  • ipertermia;
  • dolore muscolare e articolare;
  • grave tosse;
  • linfonodi ingrossati;
  • costipazione;
  • flatulenza;
  • infiammazione delle prime vie respiratorie;
  • diarrea;
  • dolore addominale.

Nei bambini

I sintomi dell'eliminosi in un bambino sono diversi. Ciò può essere dovuto a molti fattori, ma il principale è l'immunità più debole rispetto a un adulto. L'elmintiasi nella fase acuta nei bambini si manifesta con i seguenti sintomi:

  • eruzione cutanea e prurito;
  • febbre;
  • mialgia;
  • linfoadenite;
  • rapido affaticamento;
  • artralgia;
  • ano prurito;
  • tosse secca;
  • forte perdita di peso;
  • dolori al petto;
  • pelle pallida;
  • mancanza di respiro;
  • cattivo sonno;
  • gonfiore;
  • flatulenza;
  • problemi con la sedia;
  • nausea;
  • la debolezza;
  • disturbi del sonno.

La presenza di:

  • letargia;
  • l'anemia;
  • eruzione pustolosa sulla pelle;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • raffreddori frequenti;
  • patologia della pelle, sistema respiratorio, organi genitali.

La presenza delle seguenti patologie suggerisce che l'elmintiasi è gravemente trascurata e ha dato gravi complicazioni:

  • ostruzione intestinale;
  • pancreatite;
  • ittero ostruttivo;
  • colangite;
  • pyoderma;
  • colecistite;
  • vulvovaginiti;
  • gastroduodenite;
  • incontinenza urinaria;
  • l'epatite;
  • appendicite;
  • meningoencefalite;
  • malattia polmonare acuta;
  • strabismo;
  • perforazione delle pareti intestinali.

Classificazione dell'elmintiasi

Esistono questi tipi di invasione di vermi:

  1. Biogelmintozy. Malattie causate da elminti con un ciclo di sviluppo complesso. Di regola, vi partecipano due o tre animali diversi. Il proprietario è considerato l'organismo in cui gli elminti hanno raggiunto la pubertà. Alcune infezioni da elminti di questo gruppo sono: teniarinhoz, echinococcosi, teniasi, trichinosi, fascioliasi, opistorsiasi, diphyllobothriasis.
  2. Geohelminthiasis. Si sviluppano nell'ambiente uova e larve di patogeni da elmintiasi. Per elmintiasi comprendono ascariasis, anchilostomidosi, strongiloidosi, trichocefalia.
  3. Contatta helminthiasis. Gli elminti sono trasmessi da persona a persona senza ospiti intermedi. Rappresentanti: enterobiosi, cisticercosi, imenolepiasi.

diagnostica

Per identificare l'elmintiasi, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  1. Esame macroscopico di frammenti di feci. Ti permette di vedere i vermi con una lente d'ingrandimento. Aiuta a rilevare diversi tipi di elmintiasi.
  2. Esame microscopico Destinato alla rilevazione di uova e larve di elminti nelle feci.
  3. Studi immunologici sul sangue. Rileva gli anticorpi contro un particolare tipo di elmintiasi nel plasma. Per questo vengono eseguiti immunodosaggio, immunosorbimento, emoagglutinazione passiva, immunoelettroforesi.
  4. Biopsia. Condotto se c'è il sospetto della presenza di vermi nei muscoli.
  5. Analisi dei contenuti duodenali. Condotto per identificare i vermi nel fegato, il duodeno, la cistifellea.
  6. Diagnostica elettropuntura
  7. Ultrasuoni, raggi X, tomografia computerizzata. Viene condotto per capire quali organi sono affetti dalle complicanze dell'elminia e quanto sia grave la condizione.

Trattamento dei vermi

Per scegliere i principi della terapia, è necessario determinare il tipo di elmintiasi, il grado di danno, la forma. Esistono metodi farmacologici e popolari per combattere i parassiti. Di regola, i farmaci antielmintici e antistaminici sono prescritti per l'elmintiasi. Antidolorifici, antinfiammatori possono essere raccomandati per il trattamento di alcuni sintomi. Con un decorso sfavorevole di elmintiasi con una moltitudine di complicanze, vengono prescritti farmaci ormonali, ad esempio il Prednisolone. Il trattamento viene effettuato solo sotto la supervisione di un medico.

farmaci

Il trattamento dei vermi negli adulti e nei giovani pazienti include sempre l'assunzione di farmaci antielmintici. Ce ne sono molti tipi. L'azione dei farmaci antilastici è mirata sia alla distruzione di vermi adulti, larve e uova, sia alla loro paralisi e alla successiva rimozione dal corpo. Possono essere usati per un tipo di parassita o per diversi (ampio spettro) contemporaneamente.

Elenchi di farmaci da elminti e analoghi dal principio attivo:

  • Albendazolo (Wormil, Zentel, Aldazol, Pharmox, Nemozol, Medizol);
  • Mebendazole (Vermox, Telmox, Vormin, Vermacar, Mebex);
  • Levamisole (Decaris);
  • Pyrantel (Kombantrin, Gelmintoks, Nemotsid);
  • Praziquantel (Azinoks, Biltriid).

prevenzione

Per ridurre al minimo il rischio di infezione da elminti, segui queste regole:

  1. Bere periodicamente farmaci per eliminare i vermi per la prevenzione secondo gli schemi specificati nelle istruzioni.
  2. Assicurati di lavarti le mani dopo aver usato il bagno, prima di sederti al tavolo, dopo aver toccato terra e animali.
  3. Non bere acqua pura, in particolare reclutati da stagni aperti.
  4. Lavare diligentemente verdure, verdure, frutta e altri cibi crudi.
  5. Non mangiare carne, pesce, caviale, uova cucinate in modo errato (sottotono, con sangue, non salato, ecc.).
  6. Effettuare regolarmente la pulizia a umido della casa, lavare la biancheria da letto e gli accessori da bagno ad una temperatura non inferiore a 60 gradi.

Video: sintomi di elminti negli esseri umani

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

elminti

Elminti (colloquialmente vermi, dal greco antico греλμινθος - verme parassita, verme) è il nome comune per i vermi parassiti che vivono in esseri umani, animali e piante che causano infezioni da elminti.

Secondo l'OMS, ogni anno circa una persona su due nel pianeta viene infettata da uno dei tre principali tipi di elminti, che porta a enterobiosi (1,2 miliardi di persone), anchilostoma (900 milioni) e tricocefalosi (fino a 700 milioni) [1].

Alcune stime, effettuate sia negli Stati Uniti (Ross Anderson) che in Russia (N. Kravchenko), riportano che il 95-99% della popolazione ha parassiti, ma non ne sono consapevoli.

Gli elminti includono rappresentanti di tenie, o cestodi, trematodi o trematodi (entrambi questi gruppi appartengono a platelminti) e nematodi o nematodi.

contenuto

Vermi percorsi di circolazione in natura

Per preservare la specie, tutti i parassiti nel processo di riproduzione lasciano l'organismo ospite, passando nell'ambiente esterno o nell'organismo di un nuovo ospite. La gamma di possibili ospiti e il meccanismo di trasmissione del parassita da un ospite all'altro (o dall'ospite all'ambiente esterno e oltre) determinano i percorsi della circolazione del parassita e le malattie degli animali e degli esseri umani da loro causate.

Un ruolo importante nella comprensione dei percorsi è giocato dalla nozione di un vettore:

  • meccanico - per esempio, gli artropodi, nel cui corpo il parassita non attraversa il ciclo di sviluppo, ma percorre solo distanze considerevoli (ad esempio sulle zampe di una mosca domestica)
  • specifico (ospite intermedio) - nel cui organismo il parassita si sviluppa su uno dei cicli, per esempio, un echinococco considera una persona come ospite intermedio e "considera" il lupo essere definitivo.

Con il metodo di trasmissione:

  • Contatto (il patogeno penetra nella pelle e nelle mucose intatte, ad esempio l'anchilostoma)
  • Alimento (ingestione di uova o larve, ad es. Con acqua)
    • Gli ascaridi sono isolati separatamente, perché le uova fresche di questo parassita non sono invasive (maturano nel terreno per circa un mese, ma possono essere immagazzinate nel suolo per un massimo di 3 anni, sottoposte a temperature negative e alla luce ultravioletta)

Ciclo classico roundworm

Nell'intestino umano, il nematodi femmina depone ogni giorno fino a 240.000 uova. Sono coperti con tre gusci (esterno è dipinto con bilirubina nel colore delle feci), molto resistente alle influenze esterne. Nel terreno a una certa temperatura, l'umidità e l'accesso dell'ossigeno nell'uovo sviluppano una larva. La sua formazione nell'uovo dura da 2 settimane a diversi mesi (a seconda della temperatura ambiente). Quando un uovo maturo entra nell'intestino di un essere umano sotto l'azione dei succhi digestivi, la larva viene rilasciata dalla membrana e viene introdotta nei vasi sanguigni delle pareti intestinali. Con il flusso di sangue, la larva inizia un "viaggio" attraverso il sistema circolatorio verso vari organi del corpo, ma viene attivata solo nei capillari degli alveoli polmonari (la larva è un aerobi, ma le forme adulte sono anaerobiche). La larva, nutrendosi di sangue, cresce (fino a 3-4 mm) e si alza nei bronchi, provocando una tosse (4-5 giorni dopo l'invasione iniziale). Attraverso la tosse e la deglutizione, la larva con il muco entra di nuovo nell'intestino, dove si sviluppa in un adulto. Gli ascaridi adulti vivono nell'intestino fino a un anno, depositando continuamente uova che vanno alle feci. Le malattie causate dai vermi sono chiamate elmintiasi.

Nematodi rappresentativi (nematodi)

Lungo 20-40 cm, il maschio è un po 'più piccolo della femmina e differisce da esso in un'estremità posteriore del corpo ad uncino. Le forme adulte abitano l'intestino tenue, possono strisciare attivamente, la loro aspettativa di vita è di circa un anno; le forme larvali influenzano il sistema respiratorio. L'ascariasis è una malattia caratterizzata da intossicazione, ostruzione intestinale spesso acuta, che talvolta richiede interventi chirurgici di emergenza.

Un altro rappresentante di nematodi - tricocefalo. Lunga circa 2-5 cm. La caratteristica della trichocefalia è che con la sua estremità pelosa frontale viola l'integrità della parete intestinale, nutrendosi principalmente del sangue dell'ospite. Poiché il verme colonizza l'intestino crasso, un'infezione secondaria si unisce al sito di lesione, che può essere la causa dell'appendicite. L'intossicazione e l'anemia sono anche noti come sintomi caratteristici di questa malattia.

Riproduzione e sviluppo

Il più delle volte - ermafroditi, ma ci sono anche dei dioici (nematodi).

Lo sviluppo di elminti avviene in più fasi e, di conseguenza, cambiano diversi ospiti (biohelmints) o si sviluppano senza cambiare host (geohelminth). Di solito, le uova immature vengono rilasciate nell'ambiente, dove maturano, entrano nell'ospite intermedio, formano una larva, che cresce e in un modo o nell'altro entra nell'ospite principale, dove forma un individuo maturo. Alcune specie possono cambiare fino a quattro proprietari. La maturazione di ogni stadio è possibile solo in organismi adatti, così come nella riproduzione sessuale. Cioè, le larve di elminti, che hanno una schiera di ungulati, se ingerite da un predatore o da un onnivoro possono sopravvivere e svilupparsi in un adulto, ma non depongono le uova. Gli elminti hanno una relazione immunologica con l'organismo ospite, cioè dipendono dall'immunità dell'ospite, e loro stessi la influenzano, in conseguenza della quale non possono vivere o svilupparsi in un altro ambiente immunitario.

Prevenzione delle infezioni da elminti

La prevenzione include il lavaggio delle mani prima di mangiare, il lavaggio accurato di verdure, frutta e bacche, mangiato crudo e il trattamento termico del cibo. È impossibile inquinare il terreno, acqua con le feci. Il più favorevole per la diffusione dei vermi è la pratica di risciacquare la tovaglia in bagno. Bevi acqua bollita migliore. Proteggi il cibo dalle mosche. Se sospetti la presenza di vermi, consulta un medico.

prevenzione

  1. Trattamento termico obbligatorio di pesce crudo e carne (o per alimenti per animali domestici)
  2. È auspicabile astenersi dal fare il bagno in acqua dolce contaminata si trova lontano dal pascolo, l'abbeveraggio degli animali, e così via.
  3. L'esame regolare e il trattamento tempestivo dell'elmintiasi contribuiranno ad evitare condizioni che minacciano la salute e la vita.

Trattamento di elmintiasi

In una clinica normale, contattare un terapista o parassitologo (cliniche private). Il trattamento dell'elmintiasi è una sezione molto ampia. Questo include una varietà di entità patologiche: ascariasis e alveococcosis, cisticercosi e echinococcosi, la trichinosi, e la schistosomiasi. Alcune malattie sono molto difficili da differenziare e può essere facilmente confusi con malattie oncologiche (alveococcosis), mentre altri sono trattati solo con la chirurgia (qualche verme solitario, echinococco), gli altri non possono essere trattati pillole, come ci saranno migliaia di pazienti larve infetti. Nel trattamento delle infezioni da elminti, la corretta identificazione dell'agente patogeno gioca un ruolo importante.

A seconda del tipo di worm, i farmaci possono essere diversi:

  1. i preparati contenenti mebendazolo - utilizzati in Enterobiasis, ascariasis, hookworm, strongyloidiasis, trihotsefaleze, trichinosi, taeniasis, echinococcosi, più nematodi Alveococcosis, capillariasi, gnathostomiasis elmintiasi misto.
  2. preparati contenenti Dietilcarbamazina - per il trattamento di vari tipi di filariosi, compreso il sistema linfatico, del tessuto sottocutaneo e del tessuto oculare.
  3. i preparati contenenti levamisolo - utilizzati in ascariasis, hookworm, necatoriasis, strongyloidiasis, trihostrongiloze, trichuriasis, Enterobiasis, toxoplasmosi.
  4. Befeniya idrossinaftoato - nei confronti dei nematodi (nematodi) - ascariasis, hookworm, trihostrongiloze; trichuriasis.
  5. Piperazina adipato (uccisioni Ascaris e li paralizza) - è efficace nel ascariasis e enterobioze.
  6. i preparati contenenti Albendazolo sono più efficaci per la cisticerosi e l'echinococcosi.
  7. formulazioni contenenti praziquantel - più efficaci quando trematodosis, cestodiasis, Paragonimiasi e schistosomiasi.

In ogni caso, è necessario contattare il medico per il trattamento. Prima di usare questo o quel rimedio, assicurati di familiarizzare con le controindicazioni!

Vermi (vermi): sintomi e trattamento

Vermi (vermi) - i sintomi principali:

  • mal di testa
  • Eruzione della pelle
  • debolezza
  • Linfonodi ingrossati
  • Dolore addominale
  • vertigini
  • temperatura elevata
  • nausea
  • Perdita di appetito
  • Milza ingrandita
  • Fegato ingrandito
  • tosse
  • diarrea
  • Imbavagliare
  • costipazione
  • Prurito nell'ano
  • Perdita di peso

Vermi (vermi) - un gruppo di vermi parassiti che entrano nel corpo umano e iniziano a parassitarla. Le malattie che provocano nei bambini e negli adulti sono chiamate invasioni elmintiche o infezioni da elminti. Ad oggi, gli scienziati conoscono diverse centinaia di vermi che possono parassitizzare nel corpo umano. Alcuni non causano gravi danni agli organi vitali, mentre altri, al contrario, causano complicazioni pericolose e possono minacciare la vita del paziente. Pertanto, è importante osservare le misure preventive il più attentamente possibile in modo che le uova di elminto non penetrino nel corpo.

Le statistiche mediche sono tali che oggi circa il 25% della popolazione mondiale è infetto da elminti. Questi vermi possono vivere in vari organi - l'intestino, le strutture muscolari, i polmoni, il fegato e persino gli elementi dell'apparato visivo. I sintomi ei segni dei vermi dipendono direttamente dal tipo di parassita che ha invaso il corpo, dove è localizzato e anche in quale fase di sviluppo si trova. Vale la pena notare che una caratteristica delle infezioni da elminti è lo sviluppo lento. Di conseguenza, i sintomi appaiono gradualmente. Anche per la malattia è caratterizzata da un decorso cronico con lunghi periodi di remissione delle manifestazioni.

Qualsiasi tipo di elmintiasi si verifica perché le larve, le cisti o le uova dei vermi entrano nel corpo umano. La fonte dell'infezione è costituita da animali e persone malate, cibo sporco e acqua non depurata. I vermi più comuni sono ossiuri, nematodi e ventri di gatto. I vermi più pericolosi che possono causare gravi danni agli organi umani includono:

  • ampia tenia;
  • tapeworm bovina;
  • echinococcus;
  • alveococcus.

L'infezione da elminti di solito si verifica se una persona ingoia le uova di questi vermi. Le larve si schiudono molto rapidamente da loro negli intestini, che possono migrare liberamente nel luogo in cui si parassizzano costantemente. Vale la pena notare che al momento della migrazione le larve possono causare danni molto gravi a organi e tessuti - molto più di quanto avrebbero potuto fare gli adulti.

eziologia

Ci sono molte ragioni per l'infezione dei vermi di un bambino o di un adulto:

  • consumo di verdure insufficientemente lavate;
  • nuotare nei bacini artificiali (specialmente con acqua stagnante);
  • non conformità con le tecniche di cottura;
  • stretto contatto con animali infetti da vermi;
  • trattamento termico inadeguato dei prodotti prima del loro consumo (in particolare prodotti a base di carne e pesce);
  • vivere in una casa con una persona infetta da vermi;
  • inosservanza delle norme igieniche generalmente accettate;
  • consumo di pesce crudo;
  • punture di insetti I vermi in questo modo penetrano raramente nel corpo umano. Ma questa via di infezione non può essere esclusa.

Ossiuri e nematodi - un problema frequente di bambini piccoli (da 2 a 10 anni). Questa tendenza è dovuta principalmente al fatto che è difficile convincere il bambino a rispettare pienamente le norme standard di igiene personale. Ma passa molto tempo in strada, giocando nella sandbox e con gli animali domestici. È proprio perché i bambini semplicemente non si lavano le mani dopo la strada o giocano con gli animali, è molto più probabile che abbiano degli adulti che soffrono di tali vermi.

A rischio di infezione da vermi ci sono persone le cui attività professionali sono strettamente correlate all'interazione con gli animali. Anche qui ci sono gli operai che eseguono il taglio di carne e pesce.

specie

Tipi di vermi a seconda del luogo del parassitismo:

  • tessuto. In questo caso i vermi parassitano non nel lume dell'intestino, ma nei tessuti e negli organi. I vermi tissutali provocano lo sviluppo di paragonimosi, cisticercosi, echinococcosi, filariasi;
  • addominale. Il sito parassita è intestino Solitamente, ascaridi, anchilostomi, tenia larga, tenia nana, tricocefalo si sviluppano in questo organo.

Specie, a seconda del percorso di distribuzione:

  • biohelminths. Per l'intero processo del loro sviluppo, tali worm cambiano diversi "host". Questo gruppo include catene, nematodi, echinococchi, trematodi e altri vermi;
  • geohelminthes. La particolarità di questi vermi è che possono svilupparsi senza penetrare nel corpo del loro ospite intermedio. Rappresentanti di questa specie: anchilostoma, nematodi, tricocefali, necatori. Questi parassiti maturano nel terreno. L'infezione si verifica se tale terreno ha assunto il cibo che la persona non ha completamente trasformato e immediatamente consumato;
  • vermi di contatto. Questo gruppo include ossiuri e catene nane. Il percorso dell'infezione in questo caso - da persona a persona.

sintomatologia

I sintomi dei vermi dipendono dal tipo di persona colpita e dal livello di sviluppo in cui si trova. La malattia ha due fasi di sviluppo: acuta e cronica:

  • affilato. Si sviluppa dal momento in cui l'elminto penetra nel corpo umano e dura fino a tre settimane. Se la malattia è molto difficile, la fase acuta può richiedere fino a 2 mesi. È caratterizzato dalla comparsa di una reazione allergica dal corpo. Negli esseri umani, un'eruzione compare sulla pelle. Se si esegue un esame del sangue, è possibile identificare un aumento della concentrazione di eosinofili. In questa fase, un buon effetto è dato da farmaci antielmintici ad ampio spettro;
  • cronica. La durata della fase varia da 2 settimane a diversi anni. I sintomi dei vermi dipendono dal luogo del parassitismo, il numero. Nel luogo di localizzazione, gli individui danneggiano gravemente i tessuti, poiché sono fissati a loro con l'aiuto di spine, uncini e piastre da taglio. Di conseguenza, i tessuti di un organo si infiammano e, forse, una violazione del suo funzionamento. Pertanto, è importante identificare i vermi il prima possibile e trattarli.

Sintomi comuni di vermi nell'uomo:

ascariasis

Questa elmintiasi si manifesta con i seguenti sintomi:

  • diminuzione dell'appetito;
  • rash cutaneo;
  • cambiamento nel rapporto degli elementi del sangue (aumenta la concentrazione di eosinofili);
  • nausea;
  • dolore addominale.

Se non trattata con farmaci antielmintici ad ampio spettro, l'attività dei parassiti può portare alla distruzione della parete intestinale, che porterà allo sviluppo della peritonite. Anche il fegato è interessato.

bothriocephaliasis

I vermi in una persona di questo tipo si manifestano con i seguenti sintomi:

  • riduzione del peso;
  • nausea, vomito possibile;
  • sindrome del dolore addominale;
  • stitichezza o diarrea;
  • vertigini;
  • la debolezza;
  • negli escrementi è possibile identificare frammenti specifici del parassita.

Senza un trattamento adeguato e tempestivo con i farmaci, l'anemia dovuta a una carenza di vitamina B e ferro aumenterà gradualmente.

Enterobiasis

L'elmintiasi più comune tra bambini e adulti. manifestazioni:

  • dolore addominale;
  • prurito insopportabile nell'ano. A causa sua, una persona sta costantemente pettinando questa zona, che comporta la comparsa di dermatiti;
  • la progressione della vulvovaginite non è esclusa nelle ragazze, se i pinworms cadono sulla mucosa vaginale.

Trematodosi epatica

Questa elmintiasi è accompagnata da epatite, colecistocholangite, pancreatite. Così come i segni di danni al tratto digestivo.

diagnostica

Prima di imparare come eliminare i vermi, dovresti condurre una diagnosi completa e identificare esattamente quale tipo di vermi ha colpito il corpo. Il principale metodo diagnostico utilizzato per identificare i parassiti sta prendendo le feci sulla lista delle uova.

Per rilevare nematodi e ossiuri, esperti:

  • condurre test immunologici per determinare la presenza di anticorpi agli ascaridi;
  • esaminare raschiando dall'ano;
  • le ragazze a volte prendono un raschiato dalla vagina.

Ulteriori metodi diagnostici:

  • ricerca di urina, bile e sangue;
  • in presenza di tosse esaminare espettorato;
  • esame microscopico del muco perianale e del retto per rilevare le uova;
  • ultrasuoni;
  • Scansione TC;
  • endoscopia;
  • endobiopsiya.

Eventi medici

Il trattamento dei vermi deve iniziare immediatamente, non appena la loro presenza nel corpo umano è stata confermata. Di solito, i medici prescrivono un antielmintico ad ampio spettro. Sono i più efficaci perché influenzano negativamente diversi tipi di vermi allo stesso tempo. Devono essere usati sotto la supervisione di un medico. L'auto-designazione di farmaci antielmintici ad ampio spettro è inaccettabile.

I farmaci per i vermi possono prescrivere diversi, a seconda del tipo di vermi che sono stati rilevati durante la diagnosi:

  • farmaci, il principale ingrediente attivo di cui è il mebendazolo. Sono usati per trattare l'enterobiasi;
  • farmaci con dietilcarbamazina. Sono usati per trattare la filariosi, che agiscono sul sistema linfatico, sui tessuti dell'apparato visivo e sul tessuto sottocutaneo;
  • farmaci con levamisole. È prescritto per il trattamento di tricostrosi, necatoria, ascariasis, strongiloidosi, enterobiosi;
  • Befenia idrossi naftato. Efficace farmaco per il trattamento di malattie causate da nematodi;
  • preparazioni per compresse contenenti albendazolo. Avere un effetto dannoso sull'echinococco;
  • piperazina adipata. Un farmaco che deve essere incluso nel piano di trattamento per l'ascariasi e l'enterobiosi.

Medicina popolare

Molte persone sono interessate alla domanda: come sbarazzarsi dei vermi a casa. Non molte persone vogliono sottoporsi a cure in ospedale, quindi ricorrono a rimedi popolari per i vermi. Vale la pena notare immediatamente che è possibile utilizzare qualsiasi rimedio popolare per i vermi solo con il permesso del proprio medico. E soprattutto, se tale terapia sarà combinata con le tecniche della medicina ufficiale.

  • genziana gialla;
  • semi di zucca;
  • tanaceto;
  • semi di anguria;
  • infusione di agrumi;
  • succo fresco di assenzio, mescolato con alcool;
  • piantare aglio;
  • tintura di immortelle sabbiose.

prevenzione

Se si rispettano le seguenti raccomandazioni per la prevenzione, è possibile ridurre significativamente il rischio di infezione da vermi:

  • effettuare il trattamento termico completo di pesce e carne;
  • prima dell'uso, lavare accuratamente verdure e frutta;
  • Fornire tempestivamente farmaci antielmintici per animali domestici. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al dosaggio dei fondi, perché farmaci antiparassitari in eccesso rispetto alla dose di pericoloso, possono causare danni al fegato. Al fine di evitare complicazioni, i veterinari consigliano di assumere il farmaco con sospensione di Prazitsid più: le proporzioni ottimali dei principi attivi del farmaco, praziquantel e Pyrantel, assicurano l'effettiva eliminazione dei parassiti, mentre il farmaco viene facilmente dosato, eliminando la probabilità di overdose. Aromi speciali inclusi nella sua composizione, facilitano il suo uso;
  • dare, come mezzo di prevenzione, medicinali per bambini contro i vermi - specialmente quelli che frequentano le istituzioni dei bambini;
  • seguire rigorosamente le regole d'igiene.

Se pensi di avere vermi (vermi) e sintomi caratteristici di questa malattia, allora puoi essere aiutato dai medici: un terapista, un pediatra, uno specialista di malattie infettive.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

L'ascariasis nei bambini è una patologia correlata alle malattie parassitarie, che viene spesso diagnosticata nei bambini. Nella maggior parte dei casi, la malattia si trova nei bambini che non hanno compiuto 5 anni. Un agente provocatore della malattia è l'elminto, cioè il nematode umano (lat Ascaris lumbricoides). Il parassita può penetrare nell'organismo dei bambini in vari modi, ma il meccanismo di trasmissione più frequente è quello di contatto.

L'istoplasmosi è una malattia che si sviluppa a causa della penetrazione di una specifica infezione fungina nel corpo umano. In questo processo patologico, gli organi interni sono interessati. La patologia è pericolosa, in quanto può svilupparsi in persone di diverse fasce di età. Anche nella letteratura medica possono essere trovati tali nomi della malattia - malattia della valle dell'Ohio, malattia di Darling, reticoloendoteliosi.

La malattia di Chagas (sin. Tripanosomiasi americana) è una malattia infettiva scatenata dall'introduzione di un agente patologico nel corpo umano. Sia gli adulti che i bambini possono soffrire di patologia. La diagnosi viene spesso data ai rappresentanti maschili.

La malattia infettiva zoonotica, la cui area di danno è principalmente il sistema cardiovascolare, muscolo-scheletrico, riproduttivo e nervoso di una persona, è chiamata brucellosi. I microrganismi di questa malattia sono stati identificati nel lontano 1886 e lo scopritore della malattia è lo scienziato inglese Bruce Brucellosis.

La strongiloidosi è una malattia cronica causata da acne intestinale (Strongyloides stercorali) e caratterizzata dalla manifestazione di varie patologie del tratto gastrointestinale. Questo parassita fu descritto per la prima volta solo nel 1876. L'autore della descrizione era il medico francese Normand. Fu lui a isolare questo elminto dagli escrementi dei malati.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Articoli Simili Su Parassiti

Tricomoniasi negli uomini: trattamento domiciliare
Trattamento di parassiti con Troychatka - composizione, istruzioni per l'uso, effetti collaterali e recensioni
Planaria bianca: struttura interna ed esterna del verme