Il proprietario intermedio del colpo di fortuna epatico è una piccola lumaca dello stagno

Passera epatica
(tipo vermi piatti, influenza di classe)

  • Proprietario finale: uomo o bestiame (mucche, pecore)
  • Ospite intermedio: piccola lumaca di stagno
Lunghezza 3-5 cm. Vive nel fegato di una persona o bestiame, si nutre di fegato e sangue. Le uova del verme emergono dall'ospite finale con le feci, entrano nell'acqua, là le larve coperte di ciglia tratteggiate da esse. Mette radici nell'ospite intermedio - la chiocciola di una piccola lumaca di stagno. La larva di nuova generazione emerge dalla lumaca dello stagno, nuota nell'acqua, si attacca all'erba costiera e si trasforma in una fase di riposo (cisti). Puoi essere infettato bevendo acqua non bollita o masticando un filo d'erba.

Tenia bovina e suina
(tipo vermi piatti, tenie di classe)

  • Proprietario finale: uomo
  • Ospite intermedio: mucca / maiale
Lunghezza: pochi metri. Vivono nell'intestino tenue di una persona, si nutrono del contenuto dell'intestino (non hanno il loro sistema digestivo, succhiano il cibo con la superficie del corpo). Le uova escono dall'host finale con le feci, mangiate da mucche / maiali. Nel loro stomaco escono dalle uova larve coperte di ganci, penetrano nei vasi sanguigni, si diffondono in tutto il corpo e negli organi si trasformano in stadi di riposo: i finlandesi. Puoi diventare infetto mangiando carne non arrostita.

test

152-01. L'erba non può essere presa da prati umidi in una bocca come su di loro può essere
A) Catena del toro finlandese
B) Cisti di cisti epatiche
C) catene di maiale adulte
D) uova planaria bianche

152-02. Cosa devi fare per non catturare la catena del toro?
A) bere regolarmente antibiotici
B) mangia solo carne fresca
C) mangia carne ben fatta
D) bevi molto tè dolce

152-03. Nel processo di adattamento a un modo di vita parassitario, gli organi sono scomparsi dai cestodi
A) respirazione
B) assegnazione
C) digestione
D) sistema nervoso

152-04. Le larve di ciuffolotto possono entrare nel corpo umano
A) da una persona malata
B) con verdure non lavate
C) con carne cruda
D) con aria

152-05. L'assorbimento del cibo attraverso l'intera superficie del corpo avviene in
A) nematodi umano
B) planaria bianca
B) catena del toro
D) influenza del fegato

152-06. Quale organismo è caratterizzato dallo sviluppo con un ospite intermedio?
A) planaria bianca
B) catena del toro
C) lombrichi
D) sanguisuga medicinale

152-07. Il sistema digestivo è assente da
A) nematodi umano
B) planaria bianca
B) catena del toro
D) influenza del fegato

152-08. Quale organismo di cui sopra si deposita nell'intestino tenue, si nutre di cibo ospite digerito e non ha il suo sistema digestivo?
A) planaria bianca
B) tenia rialzista
B) Ascaris
D) nereid

152-09. In quale illustrazione è un animale che potrebbe essere l'ospite intermedio del colpo di fortuna epatico?

152-10. Quale dei seguenti animali è l'ospite intermedio dei raffreddori epatici?
A) larva di libellula
B) verme nerastro anellato
B) gasteropode mollusco piccolo prudovik
D) tick taiga

152-11. Quando si cucina la bistecca con il sangue, una persona dovrebbe fare attenzione alle infezioni.
A) uova di nematodi
B) uova planari
C) dai finlandesi della catena dei tori
D) larve di influenza epatica

Ospite intermedio del colpo di fortuna epatico

Vermi e parassiti - Altri parassiti - Ciclo vitale del colpo di fortuna epatico: ospite intermedio e primario

Il ciclo vitale del colpo di fortuna epatico: ospite intermedio e primario

Il colpo di fortuna epatico è un trematode, è un parassita piatto che può avere una lunghezza compresa tra tre e cinque centimetri. Quando entra nel corpo umano, la febbre del fegato dimora e parassita nel fegato, nella cistifellea, nei dotti biliari e anche nel pancreas.

Stai attento

Secondo le statistiche, oltre 1 miliardo di persone sono infette da parassiti. Potresti anche non sospettare di essere diventato una vittima di parassiti.

Determinare la presenza di parassiti nel corpo è facile per un sintomo - un odore sgradevole dalla bocca. Chiedi ai tuoi cari se senti odore dalla bocca al mattino (prima di lavarti i denti). Se sì, allora con una probabilità del 99% sei infetto da parassiti.

L'infezione da parassiti porta a nevrosi, affaticamento, sbalzi d'umore improvvisi e quindi iniziano le malattie più gravi.

Negli uomini, i parassiti causano: prostatite, impotenza, adenoma, cistite, sabbia, calcoli nei reni e nella vescica.

Nelle donne: dolore e infiammazione delle ovaie. Si sviluppano fibroma, fibromi, mastopatia fibrocistica, infiammazione delle ghiandole surrenali, vescica e reni. Così come il cuore e il cancro.

Voglio solo avvertire che non è necessario correre in farmacia e comprare le medicine costosi, che, secondo i farmacisti, corrodono tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci, inoltre causano gravi danni al corpo.

Cosa fare? Per cominciare, ti consigliamo di leggere l'articolo dall'istituto principale di parassitologia della Federazione Russa. Questo articolo rivela un metodo con cui puoi pulire il tuo corpo di parassiti in un solo rublo, senza danneggiare il corpo. Leggi l'articolo >>>

Una caratteristica peculiare del colpo di fortuna epatico è il ciclo vitale e le fasi del suo sviluppo. I suoi stadi possono essere parassiti, così come la vita libera, a seguito della quale il colpo di fortuna epatico cambia il suo stile di vita.

Nella fase adulta, il tubercolosi epatico vive nel fegato e nei dotti biliari negli esseri umani e parassita anche nei bovini e nei piccoli ruminanti. Spesso i virus del fegato portano persino alla morte di animali, se non sono state eseguite misure mediche in tempo.

Il colpo di fegato stesso ha un corpo a foglia leggermente appiattito e la sua estremità posteriore è appuntita. Nella parte anteriore del corpo, l'elminto ha una proiezione stretta con un pollone orale. Raggiungendo lo sviluppo della pubertà, il flauto ha un ventosa ben funzionante, sistemi digestivi e riproduttivi. I vermi adulti depongono le loro uova nei dotti del fegato, insieme al flusso di bile, entrano nell'intestino, da cui escono nell'ambiente esterno con escrementi.

Ciclo di vita

Il ciclo vitale dello sviluppo delle febbri epatiche inizia quando le uova di elminti cadono in acqua normale: una pozzanghera, un ruscello o un laghetto. In tali condizioni, settimane dopo due o tre delle uova va miracidia. Miracidia è la larva delle passere. Le dimensioni dei miracidi sono piuttosto piccole e costituiscono circa 0,02-0,3 millimetri. Quando vive in acqua, conduce uno stile di vita libero. Miracidia ha un corpo coperto di ciglia, per mezzo del quale il miracoloso è in grado di muoversi. Una seconda larva può percorrere una distanza di due millimetri.

Quadro clinico

Cosa dicono i medici sui parassiti

Sono stato impegnato nel rilevamento e nel trattamento dei parassiti per molti anni. Posso dire con sicurezza che quasi tutti sono infetti da parassiti. Solo la maggior parte di essi è estremamente difficile da rilevare. Possono essere ovunque - nel sangue, nell'intestino, nei polmoni, nel cuore, nel cervello. I parassiti ti divorano letteralmente dall'interno, e allo stesso tempo intossicano il corpo. Di conseguenza, ci sono numerosi problemi di salute che riducono la vita di 15-25 anni.

L'errore principale - trascinandolo fuori! Prima inizi a rimuovere i parassiti, meglio è. Se parliamo di droghe, allora tutto è problematico. Oggi c'è solo un complesso antiparassitario veramente efficace, questo è Gelmline. Distrugge e spazza via dal corpo di tutti i parassiti conosciuti - dal cervello e dal cuore al fegato e all'intestino. Nessuno dei farmaci esistenti è più in grado di farlo.

Nell'ambito del Programma Federale, al momento della presentazione di una domanda fino a (incluso), ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ordinare la Gelmilina ad un prezzo preferenziale di 1 rublo.

Quando il flauto è in questa fase, non si nutre. Il suo stile di vita dipende dai nutrienti accumulati nell'uovo. Alla guida di un tale stile di vita, la larva persegue un unico obiettivo: la ricerca di un organismo che diventerà il proprietario del suo ulteriore sviluppo.

La vongola deve diventare l'ospite intermedio del trematode. L'ospite intermedio è spesso un laghetto di acqua dolce o una piccola lumaca dello stagno. L'ospite intermedio "accettando" la larva nel suo organismo gli consente di continuare il ciclo del suo sviluppo.

Quando viene trovato un ospite intermedio, il miracidio (a) viene introdotto nel suo corpo. Attaccandosi al corpo del mollusco, inizia a secernere il segreto della ghiandola, con l'aiuto di cui i tessuti della creatura sono divisi e la larva entra dentro. Allo stesso tempo, la larva si trasforma in una sporocisti (b) e continua il ciclo di vita già in questa forma.

Gli sporocisti sono pieni di cellule germinali, quando il loro numero aumenta in modo significativo, la redia (c) lascia il corpo degli sporocisti. Migrano al fegato del mollusco. La riproduzione del redium avviene senza fertilizzazione. Anche le cellule germinali formano le larve di elminti adulti - cercariee (g).

Il modo di vivere della cercaria è diverso da quello che sono i redia. Le cercarie non differiscono praticamente da individui completamente sviluppati. Hanno già polloni, occhi e organi sensoriali che percepiscono sensazioni di tipo meccanico e chimico. Il cercarium fluttua liberamente, vive a spese delle riserve di nutrienti. Dopo un po 'di tempo, viene selezionato sull'erba e sul terreno vicino al serbatoio, scarta la coda e poi viene coperto con una conchiglia spessa. Questo stadio si chiama adolescaria.

Affinché uno stronzo adulto fuori da questo stadio, l'adolescente deve selezionare un nuovo organismo (il proprietario finale), quindi continuerà il ciclo del suo sviluppo. Il proprietario finale inghiotte la larva insieme all'erba costiera. Va notato che il proprietario finale può essere il bestiame e il bestiame. Negli intestini degli animali, il guscio si dissolve e le giovani passere entrano nei passaggi biliari del fegato, dove continuano il ciclo del loro sviluppo e raggiungono lo stato maturo. Qui il suo allevamento avviene e depone le sue uova. Quindi il ciclo ricomincia, fino alla successiva moltiplicazione.

Anche il proprietario finale può essere umano. Una persona può essere infettata da elminto se ha bevuto acqua grezza da uno stagno o lavato la sua frutta e verdura.

Passera epatica
(tipo vermi piatti, influenza di classe)

  • Proprietario finale: uomo o bestiame (mucche, pecore)
  • Ospite intermedio: piccola lumaca di stagno

Lunghezza 3-5 cm. Vive nel fegato di una persona o bestiame, si nutre di fegato e sangue. Le uova del verme emergono dall'ospite finale con le feci, entrano nell'acqua, là le larve coperte di ciglia tratteggiate da esse. Mette radici nell'ospite intermedio - la chiocciola di una piccola lumaca di stagno. La larva di nuova generazione emerge dalla lumaca dello stagno, nuota nell'acqua, si attacca all'erba costiera e si trasforma in una fase di riposo (cisti). Puoi essere infettato bevendo acqua non bollita o masticando un filo d'erba.

Tenia bovina e suina
(tipo vermi piatti, tenie di classe)

  • Proprietario finale: uomo
  • Ospite intermedio: mucca / maiale

Lunghezza: pochi metri. Vivono nell'intestino tenue di una persona, si nutrono del contenuto dell'intestino (non hanno il loro sistema digestivo, succhiano il cibo con la superficie del corpo). Le uova escono dall'host finale con le feci, mangiate da mucche / maiali. Nel loro stomaco escono dalle uova larve coperte di ganci, penetrano nei vasi sanguigni, si diffondono in tutto il corpo e negli organi si trasformano in stadi di riposo: i finlandesi. Puoi diventare infetto mangiando carne non arrostita.

152-01. L'erba non può essere presa da prati umidi in una bocca come su di loro può essere
A) Catena del toro finlandese
B) Cisti di cisti epatiche
C) catene di maiale adulte
D) uova planaria bianche

152-02. Cosa devi fare per non catturare la catena del toro?
A) bere regolarmente antibiotici
B) mangia solo carne fresca
C) mangia carne ben fatta
D) bevi molto tè dolce

152-03. Nel processo di adattamento a un modo di vita parassitario, gli organi sono scomparsi dai cestodi
A) respirazione
B) assegnazione
C) digestione
D) sistema nervoso

152-04. Le larve di ciuffolotto possono entrare nel corpo umano
A) da una persona malata
B) con verdure non lavate
C) con carne cruda
D) con aria

152-05. L'assorbimento del cibo attraverso l'intera superficie del corpo avviene in
A) nematodi umano
B) planaria bianca
B) catena del toro
D) influenza del fegato

152-06. Quale organismo è caratterizzato dallo sviluppo con un ospite intermedio?
A) planaria bianca
B) catena del toro
C) lombrichi
D) sanguisuga medicinale

152-07. Il sistema digestivo è assente da
A) nematodi umano
B) planaria bianca
B) catena del toro
D) influenza del fegato

152-08. Quale organismo di cui sopra si deposita nell'intestino tenue, si nutre di cibo ospite digerito e non ha il suo sistema digestivo?
A) planaria bianca
B) tenia rialzista
B) Ascaris
D) nereid

152-09. In quale illustrazione è un animale che potrebbe essere l'ospite intermedio del colpo di fortuna epatico?

152-10. Quale dei seguenti animali è l'ospite intermedio dei raffreddori epatici?
A) larva di libellula
B) verme nerastro anellato
B) gasteropode mollusco piccolo prudovik
D) tick taiga

152-11. Quando si cucina la bistecca con il sangue, una persona dovrebbe fare attenzione alle infezioni.
A) uova di nematodi
B) uova planari
C) dai finlandesi della catena dei tori
D) larve di influenza epatica

Influenza del fegato - Chi è il proprietario intermedio del colpo di fortuna

Vermi piatti, trematodi migrano da un vettore all'altro fino a quando non trovano un habitat permanente. Per raggiungere il master finale, devono attraversare un ciclo di vita difficile.

Colpisce anche la varietà delle fasi di sviluppo del colpo di fortuna epatico. Dal periodo di ingresso delle uova nell'ambiente e allo stadio della riproduzione, che avviene con la deposizione di uova da una maritas ermafrodita adulta.

E se il mollusco può essere considerato giustamente il primo proprietario del colpo di fortuna epatico, allora qualsiasi membro di un mondo animale a sangue caldo o la persona stessa sarà il finale.

Passera epatica

La vibrante classe del trematode è, in effetti, abbastanza insolita. Ha molte specie che hanno solo alcune somiglianze tra loro: il gatto passera, il lanceolato, il fegato gigante e persino i parassiti cinesi. La dimensione media fornisce una lunghezza fino a 5 cm, ma ci sono individui che raggiungono più di 7,5 cm.

Considera l'aspetto di un rappresentante a tutti gli effetti di trematodi: un colpo di fortuna epatico. La forma a fogli di un verme piatto è ricoperta da tre strati di tessuto muscolare. Sulla parete frontale del corpo, sotto e sopra, ci sono ventose speciali che fissano la posizione e aiutano a parassitare gli organi ospiti. L'apparato digerente è costituito da cavità orale, faringe ed esofago. Il corpo del parassita termina con il canale escretore.

Interessante è anche una varietà di metodi di allevamento.

Un verme adulto è un ermafrodita: ha caratteristiche femminili (ovaio, utero, ricettacolo seminale) e svolge funzioni maschili attraverso organi come il canale eiaculatorio, i testicoli e il tubo seminale. Per quanto riguarda le generazioni precedenti, possono anche mostrare modalità di riproduzione partenogenetica. Tutto dipende da chi è attualmente il proprietario temporaneo, portatore del parassita epatico.

A seconda delle conseguenze a cui è soggetto il proprietario finale del colpo di fortuna epatico, ci sono rappresentanti della famiglia Fasciolidae e il distaccamento Opisthorchis.

Provocano l'apparizione nel corpo umano di gravi malattie, come la fascioliasi e l'opistociasi, che colpiscono gli organi del sistema biliare.

Ciclo vitale di influenza epatica

Come si svolge il percorso di sviluppo del trematode verso un individuo adulto maturo, pronto per la crescita e la riproduzione? E chi è l'ospite intermedio del verme epatico.

Iniziamo a considerare l'intero ciclo di vita dal momento della riproduzione dei parassiti:

  • Marita individuale matura. Il risultato dell'inseminazione incrociata all'interno dell'ermafrodita è il processo di fecondazione. Dopo di ciò, circa un milione di uova compaiono ogni settimana. Entrano nell'ambiente acquatico esterno con le secrezioni di animali, persone. Il proprietario finale del liverworm soffre molto, poiché la marita colpisce il fegato e le sue cellule;
  • Mirada. Manifestato dalla luce La larva ciliare si sviluppa per circa 17-18 giorni con una temperatura favorevole non superiore a 29 ° C. Durante il giorno deve trovare un corriere e entrare nel suo corpo. Di solito diventa una piccola lumaca dello stagno;
  • sporocisti. Forma partenogenetica, che si forma all'interno del mollusco disponendo le larve dalla copertura ciliare. Negli sporocisti, il processo di fecondazione avviene all'interno. Gradualmente lacerato;
  • la redia o le uova fecondate da sporocisti. Moltiplicare in modo simile più volte. Ma già nel fegato nel mollusco. Questo processo può verificarsi fino a 2 mesi. Dopo che le larve appaiono con le code;
  • cercarie. Lasciano la lumaca e si avvicinano alla riva, dove proseguirà il loro ulteriore sviluppo. La larva si sbarazza della coda e si attacca alle piante. Coperto da un guscio denso. La cisti è formata;
  • L'adolescente può essere in cisti per diversi mesi. Quindi, insieme all'acqua o alle piante, l'intestino dell'ospite finale entra nel corpo;
  • il verme ermafrodita Marita ha già un corpo simile a una foglia. Lunghezza - 3 cm La larva ha una cavità orale e addominale, è in grado di rimuovere i resti di attività vitale, dotata del sistema riproduttivo.

Quella marita e infetta il corpo. È parassita nel fegato, dove raggiunge un rappresentante sessualmente maturo, un verme piatto.

Ospite intermedio temporaneo del colpo di fortuna epatico

Più reincarnazioni e transizioni da uno stadio di sviluppo a uno stadio successivo coinvolgono sia cambiamenti esterni che condizioni ambientali. Naturalmente, per tutto questo tempo il flatworm non è solo parassitario, ma si adatta anche.

Esistono tre tipi di ciclo di vita:

  • avere un corriere temporaneo;
  • stadio di larva libera;
  • al proprietario finale.

Il primo ospite intermedio delle passere epatiche nella fase della larva è una piccola lumaca di stagno o una lumaca di mollusco. Qui i parassiti entrano nel fegato e si nutrono fino al raggiungimento della fase di larve cercarie libere.

Nella fase dell'adolescenza, il proprietario finale o temporaneo della febbre epatica può essere il bestiame, che si trova spesso nei pressi di bacini o di un gatto, un cane. Un altro proprietario finale del colpo di fortuna epatico è anche in grado di essere infettato in questa fase - una persona. I modi per penetrare diventano l'ingresso di acqua nella bocca o nelle orecchie durante il bagno.

Il pesce catturato nella pesca, scarsamente cotto o crudo, contiene molti parassiti. Anche i piatti lavati nell'acqua del fiume o del lago sono contaminati.

L'ultimo proprietario di influenza epatica

Come un platano si manifesta quando raggiunge l'ultimo habitat. L'ultimo proprietario del verme epatico è nella maggior parte dei casi un essere umano. Ad eccezione del bestiame, che non è solo un vettore e un vettore di parassiti.

Come funziona il processo di infezione umana:

  1. scarsa igiene;
  2. acqua male depurata inquinata;
  3. pesce che vive in acqua dolce;
  4. carne animale;
  5. cibi mal elaborati che cadono sul tavolo dal giardino.

E qui inizia una nuova fase del ciclo di vita. In primo luogo, i vermi attraverso la bocca e lo stomaco entrano nell'intestino, dove passano allo stadio di una larva a tutti gli efetti. Migrare al fegato e alle vie biliari. Distruggi le pareti e i tessuti del fegato.

A volte entrano nel sistema respiratorio, ma rapidamente muoiono lì. Dopo 3 mesi, raggiungi il livello di individui maturi e riproduci.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:

Fonti: http://www.parazitu.net/drugie-parazity/173-zhiznennyy-cikl-pechenochnogo-sosalschika-promezhutochnyy-i-osnovnoy-hozyain.html, http://www.bio-faq.ru/bio/ bio152.html, http://lechis.com/parazity/promezhutochnyj-khozyain-pechenochnogo-sosalshchika

Come eliminare definitivamente i parassiti?

Se stai leggendo queste righe, possiamo concludere che tutti i tuoi tentativi di combattere i parassiti non hanno avuto successo...

Stai ancora studiando le informazioni, leggendo di farmaci progettati per sconfiggere l'infezione, ma che cosa si deve fare esattamente?

Dopo tutto, i vermi sono mortali per gli esseri umani: sono in grado di moltiplicarsi molto rapidamente e vivere a lungo, e le malattie che causano sono difficili, con frequenti ricadute.

Alitosi, eruzioni cutanee, borse sotto gli occhi, mal di testa, stitichezza o diarrea, raffreddori frequenti, stanchezza cronica. Sicuramente conosci questi sintomi in prima persona. Ma poche persone sanno che nel tempo i parassiti portano anche a malattie più gravi, come infarti, ictus e persino un oncologo!

Cosa fare? Come sconfiggere l'infezione e allo stesso tempo non farti del male? Capo dell'Istituto di ricerca di parassitologia medica Gandelman G.Sh. Ha parlato del metodo domestico più efficace per la rimozione dei parassiti che costa solo 1 rublo! Leggi l'articolo >>>

"Piccoli invertebrati del piccolo fiume Kizak."

Un piccolo prudovik è simile ad un normale prudovik, solo la dimensione del guscio è più piccola (vedi Appendice Fig. 25). Il piccolo prudovik vive in serbatoi temporanei - pozzanghere, fossati, prati paludosi, a volte anche su terreno umido vicino al bordo dell'acqua. In una parola, ci sono molti posti in cui un residente temporaneo incontra.

Si nutre, come il suo parente, di alghe e microrganismi.

Il piccolo Prudovik è l'ospite intermedio di un parassita molto pericoloso del bestiame (e occasionalmente di un uomo) - il colpo di fortuna epatico.

Il fatto è che la L. truncatula è l'ospite intermedio di un verme parassitario - un colpo di fegato o un colpo di fegato (Fasciola hepatica L.). Questo è un piccolo verme piatto, lungo 2-3 cm, largo circa 1 cm, simile nella forma a una foglia legnosa (da cui il nome popolare "Listvyanitsa"). Nidifica nei dotti biliari del fegato, dove entra dall'intestino con il flusso sanguigno attraverso il sistema delle vene portale. L'introduzione di un verme provoca un'infiammazione acuta del fegato con emorragie e quindi la sua degenerazione, portando alla morte di un animale infetto. Fascioliasi infetta pecore, capre e bovini, che a volte porta alla morte di massa di animali domestici.
L'infezione si verifica come segue. Le uova di spolverino con le feci di un animale infetto cadono sul pascolo. In luoghi umidi, le larve che si muovono dalle ciglia, chiamate miracidi, emergono dalle uova, nuotano nell'acqua, penetrano nel mollusco con l'aiuto di una proboscide, dotata di un gambo chitinoso. Nel corpo del mollusco, il parassita subisce complesse trasformazioni e, alla fine, dà origine a diverse centinaia (100-400) di larve mobili caudate, chiamate cercarie. Le cercarie lasciano il corpo del mollusco, nuotano per un po ', poi si attaccano a qualche pianta acquatica, perdono la coda e si attaccano alle cisti. In questa specie, le larve si chiamano adolescenti. Gli animali in un pascolo umido inghiottono facilmente gli adolescenti insieme al pascolo e diventano quindi infetti dai raffreddori. Possono essere infettati e le persone masticano erba o li usano come stuzzicadenti (tuttavia, tali casi sono rari). Quindi, L. truncatula è un collegamento necessario nel ciclo di sviluppo del colpo di fortuna. Non trovando molluschi, i miracidi muoiono e la catena biologica viene interrotta.
La specie di interesse è distribuita in tutto il paese. Il mollusco depone le uova (9-25 pezzi) più volte all'anno, raggiunge la maturità in 6-7 mesi e vive per circa due anni. Vive lungo le rive di fiumi e laghi, nelle paludi, in piccole pozzanghere e solchi, anche in solchi di strade piene d'acqua (forme nane).
A volte questo piccolo stagno cresce in grandi quantità: per esempio, in un caso sono stati trovati 323 esemplari su 4 m. In un altro caso, sono stati trovati in media 125 pezzi per 1 litro, il che rende 1,25 milioni per 1 ettaro. Quindi su 1 ettaro possono essere infettate migliaia di pecore.
Naturalmente, sorge la domanda su come combattere questo mollusco dannoso.
Uno dei mezzi - non pascolare gli animali sui prati umidi e produrre l'essiccazione dei pascoli. Tra i metodi di controllo chimico, si raccomanda di distruggere il trasmettitore utilizzando latte di calce (1000-1400 kg di calce per 1 ettaro), sale da cucina, idrossido di potassio, solfato di rame. Tuttavia, la lotta contro la limnaea truncatula è molto difficile: i metodi chimici sono costosi e l'essiccazione dei pascoli non sempre dà risultati positivi a causa della nota capacità del mollusco di resistere all'essiccazione.

Un piccolo prudnik è diffuso in tutta Europa e nel Nord Asia, proprio come un normale pesce di stagno.

Le bobine (Planorbis) appartengono alla classe dei gasteropodi (Gastropoda), all'ordine polmonare (Pulmonata), alla famiglia delle bobine (Planorbidae).


La bobina può essere distinta a colpo d'occhio grazie al suo estremamente caratteristico
conchiglie, arricciate sullo stesso piano sotto forma di una spirale.
La più interessante è la bobina di corno (P. corneus L.), la più grande tra le altre (diametro del guscio 30 mm, altezza 12 mm), di un colore bruno-rossastro. Questa bobina si trova ovunque nelle acque del lago e del laghetto.
I movimenti delle spire ricordano i movimenti delle lumache dello stagno. Strisciando, le lumache espongono il loro corpo morbido e scuro lontano dal guscio e si muovono su oggetti sott'acqua con l'aiuto delle loro ampie gambe piatte. Sulla testa c'è un paio di sottili tentacoli, alla base dei quali sono posizionati gli occhi. Le bobine sono esattamente le stesse di prudoviki, possono aggirarsi lungo la superficie dei serbatoi, appendere al film della tensione superficiale del liquido.
Le spirali respirano con l'aria atmosferica, assorbendola nella cavità polmonare formata dalle pareti del mantello. L'orifizio respiratorio che porta alla cavità indicata si apre sul lato del corpo, vicino al bordo del guscio. Si apre quando la bobina si solleva sulla superficie dell'acqua per l'alimentazione dell'aria. Con una mancanza d'aria, la bobina utilizza uno speciale processo coriacea che viene posizionato sul corpo vicino all'orifizio polmonare e svolge il ruolo di una primitiva branchia. Inoltre, è probabile che la bobina respiri direttamente attraverso la pelle.
Potenza. Le bobine si nutrono di alimenti vegetali mangiando pezzi di piante che vengono raschiati via con una grattugia. Soprattutto volentieri, queste lumache mangiano chiazze verdi di piccole alghe, che si formano sulle pareti dell'acquario. Fuori dal vetro, non è difficile osservare come l'animale agisce con il suo galleggiante, rastrellando la placca come una spatola. È del tutto possibile che le bobine possano essere mangiate da alimenti animali. Almeno in cattività, saltano volentieri sulla carne cruda.
La riproduzione. Le spire si moltiplicano con le uova, che vengono deposte sulle foglie di piante acquatiche e altri oggetti sottomarini. La posa della bobina del corno si trova costantemente durante le escursioni ed è così caratteristica che può essere distinta senza difficoltà: ha l'aspetto di una lastra ovale gelatinosa piatta di colore giallastro o marrone chiaro e comprende diverse dozzine di uova trasparenti rosate rotonde. Dopo due settimane o più (a seconda della temperatura dell'acqua), piccole lumache derivano dalle uova, che crescono abbastanza rapidamente. Bobine di caviale, come altre lumache, mangiate volentieri dai pesci e sterminate da loro in grandi quantità. Come una lumaca dello stagno, le spire sono ermafrodite.
Comportamento interessante delle bobine durante l'essiccazione dei corpi idrici in cui si verificano. Si seppelliscono nel limo umido, come fa una grossa bobina di corno (P. corneus). A volte questa bobina rimane sulla superficie del terreno, attaccandosi dalla bocca al limo, se contiene residui di umidità, o rilascia un denso film insolubile in acqua, che chiude il buco nel lavandino. In quest'ultimo caso, il corpo del mollusco viene gradualmente ridotto, occupando infine la terza parte del guscio e il peso delle parti molli diminuisce del 40-50%. In tale stato, il mollusco può sopravvivere fuori dall'acqua per un massimo di tre mesi (margine bobina P. marginatus P. planorbis).

Il corpo della bobina, come quello delle lumache dello stagno, è diviso in tre parti: la testa, il corpo e la gamba (vedi l'appendice figura 26). La gamba è una parte addominale muscolare del corpo, appoggiata su cui scorre lentamente il mollusco. Alle spire le spire del guscio si trovano sullo stesso piano. Le bobine non sono mobili come le lumache di stagno e non possono essere sospese dal film di superficie.

Le bobine vivono sulle piante in serbatoi stagnanti e lenti, nello stesso posto di una normale lumaca da stagno, ma si elevano molto meno frequentemente sulla superficie dell'acqua.

In una giornata di sole, le luci blu lampeggiano e poi escono sopra il fiume (vedi Appendice Fig. 27). Agita libellule aggraziate. Ad un certo punto, assomigliano a degli elicotteri.

Il corpo è verde-bronzo, le ali delle femmine sono leggermente fumose, i maschi sono quasi interamente blu.

Tutte le libellule, ovunque siano, ovunque volino, hanno bisogno di acqua. Depongono le uova nell'acqua. E solo in acqua possono vivere le loro larve. Le larve non sono come libellule adulte. Questo è solo che i loro occhi sono gli stessi.

Sugli occhi delle libellule serve dire speciali. Ogni occhio è composto da migliaia di piccoli occhi. Entrambi gli occhi sono grandi, sporgenti. Grazie a questa libellula puoi guardare in tutte le direzioni contemporaneamente. È molto comodo durante la caccia. Dopotutto, le libellule sono predatori. E le loro larve che vivono nell'acqua, anche.

Le libellule cacciano nell'aria - al volo afferrano gli insetti. Le larve vivono nell'acqua, qui estraggono anche il cibo. Ma non inseguire la preda, ma guardala. La larva rimane immobile o striscia lentamente lungo il fondo. E alcuni girini o insetti nuotano oltre. La larva sembra essere preoccupata, e come si avvicinerà questo girino o un insetto. Time! All'istante getta un lungo braccio e afferra la sua preda, portandola rapidamente vicino a lei.

"Ma gli insetti non hanno mani", dici. E avrai ragione. Sì, certo, non hanno mani. Ma c'è un labbro molto lungo con ganci all'estremità. Il labbro è piegato, il che è interessante, come una mano nel gomito, quando si preme la mano sulla spalla. E mentre la larva attende la preda, il labbro non è visibile. E quando la preda è vicina, la larva getta immediatamente il labbro per tutta la sua lunghezza - come se lo spara - e afferra un girino o un insetto.

Ma ci sono momenti in cui la larva deve essere salvata. E qui la sua velocità risparmia. Più precisamente, la capacità di muoversi con velocità lampo da un luogo all'altro.

Qui qualsiasi predatore si è precipitato su una larva. Un altro secondo - e la larva scomparve. Ma dov'è lei? Ero solo qui, e ora in un posto completamente diverso. Come è arrivata? Molto semplice Alimentato il suo "motore a reazione".

Si scopre che le larve di libellula hanno un dispositivo molto interessante: una grande borsa muscolare all'interno del corpo. La larva succhia dentro l'acqua e poi la getta con forza. Risulta acqua "sparata". Il getto d'acqua vola in una direzione, e la larva stessa - nella direzione opposta. Proprio come un razzo. E così si scopre che la larva fa un fulmine e scappa da sotto il "naso" del nemico.

Avendo volato per diversi metri, la larva rallenta il suo movimento, affonda verso il fondo o si aggrappa ad alcune piante. E di nuovo si siede quasi immobile, in attesa che la "mano" venga gettata via e afferrare la preda. E sarà necessario - rilancerà la sua "installazione a getto". È vero, il "motore a reazione" non è tutto, ma solo le larve di grandi libellule.

In un anno, le larve di alcune libellule, dopo tre anni, le larve degli altri vengono selezionate da alcune piante che fuoriescono dall'acqua in superficie. E poi accade un piccolo miracolo: la pelle della larva scoppia e da essa appare una libellula. Il più reale e per nulla simile a una larva.

La libellula si butterà via la pelle, come un vestito, e persino tirerà fuori le sue gambe, come da calze. Sedetevi per qualche ora, riposatevi, allargate le ali e andate al primo volo.

Alcune libellule volano via dal loro luogo di nascita. Ma verrà il tempo e torneranno. Perché non possono vivere senza un fiume o un lago, uno stagno o una palude - senza acqua, in una parola. E il fiume, lo stagno, il lago non possono vivere senza questi amici.

Le uova di libellula vengono deposte nell'acqua o nel tessuto delle piante acquatiche. Le larve di forma estremamente caratteristica, interessanti nelle loro caratteristiche biologiche, si schiudono dalle uova. Queste larve svolgono un ruolo importante tra gli altri materiali viventi di escursioni in acque dolci.
Le larve di libellula si trovano ovunque nell'acqua stagnante e che scorre lentamente. Molto spesso si trovano su piante acquatiche o sul fondo, dove si siedono fermi, a volte muovendosi lentamente. Ci sono specie che scavano nel fango.

Le larve si muovono nuotando o strisciando. Le larve del gruppo di fori galleggiano diversamente rispetto ad altre. Un ruolo importante nel movimento è giocato dalle piastre branchiali espanse, situate all'estremità posteriore dell'addome, che fungono da eccellente pinna. Curvando un lungo corpo, la larva batte l'aletta nell'acqua e rapidamente si spinge in avanti, muovendosi come un piccolo pesce.

Le larve di libellula si nutrono esclusivamente di prede vivaci, che rimangono immobili per un'ora intera, sedute su piante acquatiche o sul fondo. Il loro cibo principale sono le dafnie, che mangiano in grandi quantità, soprattutto le larve più giovani. Oltre alla dafnia, le larve di libellula mangiano volentieri asini d'acqua. Sono meno disposti a consumare il ciclope, forse a causa delle ridotte dimensioni di quest'ultimo.
Il cibo preferito delle larve di libellula sono anche le larve di mayfly e le larve delle zanzare della famiglia Kulitsid e dei chironomidi.
Consumano anche le larve dei coleotteri d'acqua, se solo sono in grado di afferrarli. Tuttavia, grandi larve di nuotatori, ben armati e non meno predatori, non si toccano, anche se sono stati piantati in una nave comune con loro.
Le larve di libellula non inseguono la loro preda, ma siedono immobili sulle piante acquatiche o sul fondo e osservano la preda. Quando si avvicina alla dafnia o ad un altro animale adatto al cibo, la larva, senza spostarsi dalla sua posizione, getta immediatamente fuori la maschera e afferra la preda.

Per la preda di impostare, le larve hanno un meraviglioso apparato orale, chiamato "maschera". Questo non è altro che un labbro inferiore modificato, che sembra una pinza da presa, seduto su una lunga leva - la maniglia. La leva è dotata di un giunto a cerniera, grazie al quale l'intero dispositivo può essere piegato e copre il lato inferiore della testa come una maschera in uno stato di calma (da cui il nome). Avendo notato la preda con i suoi grandi occhi sporgenti, la larva, senza spostarsi dal suo posto, punta su di essa e con un movimento lampo lancia la sua maschera molto più avanti, afferrando la vittima con notevole velocità e precisione. La preda catturata viene immediatamente divorata con l'aiuto di forti mascelle rosicchiate, mentre la maschera porta la vittima alla bocca e la tiene mentre mangia come una mano.


Respirazione. Le larve della libellula respirano le branchie tracheali. Nelle larve del tipo di liuto, l'apparato branchia è posto all'estremità posteriore dell'addome sotto forma di tre sottili piastre espanse traforate con una massa di tubi tracheali. Poco prima della schiusa di libellule adulte, le larve iniziano anche a respirare l'aria atmosferica con l'aiuto di spiracoli che si aprono sulla parte superiore del petto. Questo spiega perché le larve adulte siedono spesso sulle piante acquatiche, esponendo l'estremità frontale dei loro corpi dall'acqua.

Le larve come il lyutki hanno la capacità di scartare le piastre branchiali in caso di infrazione. Questo è facile da vedere dall'esperienza: mettere la larva nell'acqua e spremere la branchia con la punta delle pinzette. Questo fenomeno è chiamato auto-guarigione (autotomia) ed è ben noto in molti animali (ragni, lucertole, ecc.). Per questo motivo, è necessario catturare le larve dall'acqua, che mancano 1 - 2, e talvolta tutte e 3 le piastre di coda. In quest'ultimo caso, la respirazione avviene, con ogni probabilità, attraverso la pelle sottile che porta il corpo. Il piatto reciso viene ripristinato di nuovo dopo un po 'di tempo, grazie al quale si possono osservare larve con piastre branchiali di lunghezza disuguale. Va notato che in Calopteryx una delle lastre è sempre più corta delle altre due, che non è una circostanza accidentale, ma un segno generico.

Le libellule si riproducono con l'aiuto delle uova, che le femmine depongono nell'acqua. La muratura in diverse specie è molto diversa. Le libellule del tipo del giogo e del boccaporto mettono le loro uova nel tessuto delle piante acquatiche. A questo proposito, e le uova hanno una caratteristica forma oblunga, e l'estremità del plug-in è appuntita. Nel punto in cui l'uovo è bloccato, rimane una traccia sulla superficie della pianta, che assume quindi la forma di uno speck o orlo scuro.
Poiché le uova sono diversi tipi di libellule su una pianta in un certo ordine, si formano modelli particolari, a volte molto caratteristici.

Libellula molto sottile, elegante e aggraziata (vedi Appendice Fig. 28). Il corpo è verde, metallico e lucido. Le femmine hanno fianchi, i seni sono gialli ei maschi hanno un aspetto grigio-bluastro.

Non ci sono differenze significative tra le libellule, e tutte le descrizioni delle libellule e delle loro larve sono le stesse, quindi nel capitolo precedente puoi trovare tutte le descrizioni, sia delle larve che degli adulti.

Nelle tranquille sere d'estate, quando i raggi del sole non bruciano più, alcuni insetti simili a farfalle, ma con due o tre corde lunghe sulla coda, sciamano nell'aria vicino alle rive di fiumi, laghi e stagni (vedi Appendice Fig. 29). Poi si alzano verso l'alto, poi si ghiacciano, stabilizzando la caduta delle lunghe code, poi, allargando ampie ali, lentamente discendono. Così si muovono sulla costa, come una nebbia fitta o una nuvola alta circa dieci metri e lunga un centinaio di metri. Questi sciami corrono sull'acqua come una tempesta. Non vedrai un fenomeno così eccezionale ogni giorno, solo in luglio-agosto si ripeterà più volte.

Questa danza, eseguendo un volo di accoppiamento, mayflies. Le loro ali e loro stessi sono così teneri che è semplicemente incredibile come non si rompono durante il volo. Pensare involontariamente - non vivranno a lungo. E questa opinione è vera: molte mayflies vivono solo un giorno. Pertanto, essi sono chiamati mayflies, e il loro nome scientifico deriva dalla parola greca "effemerone" - veloce.

Dopo il volo di accoppiamento, le femmine depongono le uova nell'acqua e muoiono. Con una vita così breve, non mangiano nulla.

Le larve di Mayfly si sviluppano in acqua. Le larve vivono più a lungo, due o tre anni. E a differenza degli adulti, mangiano molto bene. E si nutrono di alghe, sostanze organiche in decomposizione, piccoli invertebrati e durante lo sviluppo si ammucchiano fino a venticinque volte. Molti pesci si nutrono delle larve della mayfly, mentre gli uccelli adulti vengono mangiati da vari uccelli.

Durante l'ispezione, i movimenti rapidi e acuti delle larve sono più eclatanti. Essere disturbato, si allontana e nuota molto vivacemente, e nel ruolo delle pinne ci sono tre code simili a piume che sono riccamente pubescenti con i capelli (Sloun, Siphlurus). Le gambe sono utilizzate principalmente per il fissaggio alle piante acquatiche. I movimenti veloci dei campi probabilmente servono come difesa contro i loro numerosi nemici, che cacciano attivamente per queste teneri larve. Un ruolo protettivo è giocato, probabilmente, dalla colorazione delle larve, generalmente verdastre, corrispondenti al colore delle piante acquatiche, tra le quali si stringono.

Il respiro delle larve è facile da osservare durante le escursioni. È di notevole interesse come un buon esempio di respirazione tracheale-branchia. Le branchie hanno l'aspetto di sottili e delicati piatti disposti in file su entrambi i lati dell'addome (Cloeon, Siphlurus). Queste delicate foglie tracheali si muovono continuamente, il che è perfettamente possibile vedere nella larva seduta nell'acqua anche senza l'aiuto di una lente d'ingrandimento. Molto spesso questi movimenti sono irregolari, sobbalzati: come se un'onda attraversasse le foglie, che poi per qualche tempo restano in una calma fino a una nuova ondata. Il significato fisiologico di questo movimento è completamente comprensibile: in questo modo si aumenta il flusso d'acqua, si lavano i piatti branchiali e si accelera lo scambio di gas. Il fabbisogno di larve per l'ossigeno è generalmente molto alto, quindi le larve muoiono in acquari con il minimo deterioramento dell'acqua.
L'alimentazione delle larve è molto varia. Le forme fluttuanti che vivono in acque stagnanti che si trovano più spesso durante le escursioni sono animali erbivori pacifici, che si nutrono di alghe verdi microscopiche (Cloeon, Siphlurus). Altre specie conducono una vita predatoria e cacciano attivamente i piccoli animali acquatici. Il cibo di molti tipi di mosche non è ancora chiaro.

I fenomeni di riproduzione nelle buche sono di grande interesse e hanno attirato a lungo l'attenzione degli osservatori. Sfortunatamente, questi fenomeni sulle escursioni devono essere visti se non per caso. Come accennato in precedenza, le femmine scaricano le loro uova nell'acqua. Le larve si schiudono dalle uova, che crescono e muggono molte volte (Cloeon ha più di 20 moli) e hanno gradualmente formato i rudimenti delle ali. Quando la larva finisce il suo sviluppo, il portello degli insetti alati. Allo stesso tempo, la larva galleggia sulla superficie del serbatoio, le coperture sulla schiena scoppiano, e in pochi secondi una maya adulta striscia fuori dalle pelli, che vola in aria. Poiché il processo di schiusa si svolge spesso nelle larve contemporaneamente, la superficie di quei bacini dove le larve si trovano in gran numero rappresenta una vista notevole durante la schiusa che è stata descritta in letteratura più di una volta: la superficie dell'acqua sembra bollire da una varietà di insetti da covare e nuvole sono piene di miele, come fiocchi di neve che fluttuano nell'aria. Tuttavia, gli insetti alati che si schiudono dalle larve non rappresentano lo stadio finale dello sviluppo. Si chiamano subimago e, dopo un breve periodo di tempo (da diverse ore a 1-2 giorni), si liberano di nuovo, trasformandosi in un imago (l'unico caso tra le forme alate di insetti sbiaditi). A volte durante un'escursione puoi osservare come una maionese alata si siede su qualche pianta o anche una persona e subito lascia cadere la sua pelle.

Zecche - un gruppo molto ampio e numeroso di aracnidi (vedi Appendice Fig. 30). Vivono ovunque: nell'acqua, sulla terra, nel suolo, sulle piante e sugli animali. La natura della nutrizione delle zecche è varia: alcune specie si nutrono di detriti vegetali morti, altri - sui tessuti vegetali viventi; ci sono predatori che attaccano invertebrati e parassiti che si attaccano a vari animali. Ci sono diverse dozzine di famiglie nel distaccamento.

La stragrande maggioranza delle zecche sono animali molto piccoli, non più di un millimetro, solo alcuni sono più grandi, ad esempio il nostro segno di spunta.

Hydrannids: gli abitanti dell'acqua. Sono facili da vedere e distinguere dagli altri animali acquatici a causa del colore brillante: rosso, arancione. Tutti gli idraconi sono predatori che attaccano piccoli invertebrati acquatici. Le larve di idraconidi parassitano gli insetti, e non solo acquatici, ma anche volando nell'aria - le zecche le intrappolano quando affondano sulla superficie dell'acqua per deporre le uova.

La maggior parte delle dimensioni dell'idrocolato è piccola, uno-due millimetri.

Si trovano nelle pozzanghere, nei fossati, negli stagni di grandi dimensioni e nelle acque dei fiumi con una corrente lenta.

Il corso generale di sviluppo degli acari d'acqua è piuttosto complicato. Le femmine mature depongono le uova sulle parti subacquee di piante, pietre, pile e simili. Di solito le uova vengono deposte in gruppi, molto raramente - vengono spinte nel tessuto vegetale una per una. Molto spesso le uova sono colorate di rosso o di giallo-rosso e quindi colpiscono, nonostante le loro piccole dimensioni, soprattutto perché le femmine depongono le uova più spesso l'una accanto all'altra, così che gli accumuli di uova possono essere piuttosto significativi (Fiona carnea e et al.).

Le larve che si schiudono dalle uova sono a sei zampe e hanno una forma del corpo più allungata rispetto ai genitori. Inizialmente conducono uno stile di vita libero per qualche tempo. È spesso tenuto sulla superficie dei corpi idrici, a volte in un set che ricopre l'acqua come polvere rossa.
Dopo aver trovato il proprietario, le larve si attaccano ad esso e iniziano a condurre uno stile di vita parassitario, alla fine del quale mordono (Fig. 202). Una ninfa emerge dalla pupa, che assomiglia a una zecca adulta e conduce uno stile di vita libero, a caccia di piccoli animali. La ninfa si riappacifica, e questa volta una zecca adulta esce dalla pupa.

Articoli Simili Su Parassiti

Flagello per le infezioni fungine: quando aiuterà e chi sarà prescritto il farmaco?
Giardia compresse negli adulti
Olio di semi di zucca da vermi e parassiti unicellulari