Grey Meat Fly - World Scavenger

I polpettoni grigi sono una famiglia di ditteri distribuiti in tutto il mondo. Solo in Russia ci sono circa 300 di tali specie.

Conosciuti per le loro abitudini di allevamento sui cadaveri di animali e carne in putrefazione, i moscerini della carne si sono guadagnati una doppia reputazione: portatori di molte malattie e al tempo stesso infermieri della natura insuperati, contribuendo a decomporre rapidamente qualsiasi caduta.

L'aspetto dell'insetto

larva

La larva di una mosca di carne grigia raggiunge i 2-3 millimetri. Si differenzia dalla maggior parte delle altre specie di larve in quanto la sua parte posteriore è dotata di un recesso respiratorio sotto forma di una tazza con speciali piastre valvole.

Una tale disposizione stravagante degli spiracoli fornisce alla larva l'opportunità di affondare nel liquido e afferrare la carne con ganci per bocca senza timore di soffocamento, poiché la parte posteriore è esposta all'aria. Si può osservare un effetto interessante dall'accumulo di molte larve di alimentazione: i loro spirali esposti e agitati assomigliano a anemoni di mare.

l'adulto

Simile a mosche domestiche ordinarie, le mosche della carne sono ancora più grandi e talvolta crescono fino a 20-25 millimetri. Il corpo grigio opaco è accentuato da macchie nere disposte a strisce o con motivo a scacchi e occhi rossi brillanti. Boca vola deve essere contrassegnato con strisce nere.

riproduzione

Le femmine di polpettoni vivipari grigi, che dà loro un indubbio vantaggio competitivo rispetto ad altre specie. Le mosche depongono le larve su carne, pesce, rifiuti, frutti putrefatti, in una parola, su qualsiasi sostanza organica in decomposizione, comprese le ferite sulle creature viventi, che dopo la comparsa delle larve si trasformano in ulcere.

È sufficiente che la femmina tocchi per un momento il punto prescelto con la pancia, in modo che le larve nascano e inizi immediatamente a gattonare e mordere la carne.

Il luogo di penetrazione delle larve è facile da rintracciare, poiché sotto l'influenza del succo prodotto dalle larve, la carne comincia a decomporsi rapidamente, rilasciando liquido e disintegrandosi.

Le larve si nutrono di questo "brodo" e particelle di carne, poiché preferiscono il prodotto già digerito.

Le larve non sono trascurate dalle creature viventi, che mangiano da dentro le larve di cavallette, scarafaggi, lumache e bruchi.

Dopo cinque giorni di ingrasso, le larve si muovono sotto terra e si impupano, in letargo, a volte durano per mesi. A volte le pupe addirittura svernano e le mosche che schiudono escono dal terreno solo all'inizio della primavera.

È interessante notare come le mosche adulte arrivino in superficie, poiché la struttura del corpo di un individuo adulto non è intesa per scavare il terreno. Ma le mosche grigie hanno trovato un modo interessante: tra i loro occhi hanno una vescica frontale, che, gonfiata, aumenta più volte e spinge via la terra.

Le mosche per gli adulti, che vivono solo una settimana, trascorrono la maggior parte del loro tempo sui fiori, impollinandole e trovando un posto in cui depositare le larve della progenie futura.

habitat

Le mosche grigie sono diffuse in tutto il mondo, ma le loro popolazioni più numerose sono viste qui nella parte europea della Russia, nel Caucaso, in Asia centrale e in Siberia.

Puoi incontrare le mosche della carne da qualsiasi posto in cui possano accedere a sostanze organiche in decomposizione: nelle discariche, nei bagni di campagna e di strada, nei mercati con un modo aperto di conservare il cibo, specialmente nei filari di carne. Inoltre, le mosche non bypassano l'ospedale nel campo della guerra.

Fare voli alla ricerca di un luogo adatto, vola, in media, può superare fino a dieci chilometri nella loro vita.

specie

verde

Di grandi dimensioni, con un colore chiaro e visibile, le mosche della carne si distinguono per le sfumature metalliche dei colori verde e smeraldo. Possono essere visti seduti su recinti, muri e alberi, poiché questo tipo di mosche preferisce non disturbarsi con i voli lunghi.

Le larve di mosche si sviluppano sui cadaveri degli animali e dei rifiuti di pesce, non disdegnando e cisterne. Le mosche adulte mangiano anche carne e frutta dolce.

blu

Una delle polpette più luminose. Non più di 12 millimetri di dimensioni, la mosca è estremamente evidente con la sua testa gialla in macchie nere, la parte anteriore del petto in macchie arancioni e il colore blu metallizzato. La mosca blu preferisce i cadaveri come una culla per la prole, motivo per cui gli scienziati forensi sono molto familiari, e dal grado di gestazione delle larve e delle pupe giudicare l'ora della morte.

Grigio ordinario

Dipinte in toni di grigio opaco, le mosche si trovano spesso in luoghi di decomposizione di rifiuti biologici. Le larve, licenziate da femmine vivipari, vivono in carne in decomposizione o parassitano sulle larve di altri insetti.

Un tafano umano soffre di una pericolosa malattia come la dermatobiosi. Come proteggersi da questo insetto, leggi questo articolo.

Se sei stato torturato da afidi, quindi creare le condizioni per l'insediamento di una coccinella di sette punti. Quello che devi fare, leggi il http://stopvreditel.ru/rastenij/borba/vragi/korovka-semitochechnaya.html link.

Quali sono le pericolose mosche grigie?

Poiché gli habitat principali delle farfalle sono rifiuti e altri luoghi con rifiuti in decomposizione, non sorprende che questi insetti siano portatori di un intero tipo di malattia, a partire da disturbi gastrointestinali e termina con febbre tifoide e colera.

Le larve sono pericolose in quanto quando si depositano sulle membrane mucose e sulle ferite degli umani e degli animali domestici, contribuiscono allo sviluppo delle ulcere e provocano intossicazione del sangue.

Misure di protezione

Il più efficace per sbarazzarsi di mosche può essere considerato quelle attività che hanno lo scopo di pulire gli habitat standard degli insetti:

  • smaltimento continuo e distruzione di rifiuti su scala industriale;
  • neutralizzazione dei rifiuti liquidi nelle fognature o nei pozzi neri;
  • osservanza della pulizia nei luoghi di commercio di carne e prodotti a base di pesce
  • rimozione tempestiva dei rifiuti domestici;
  • distruzione chimica di larve e pupe in luoghi sospetti;
  • installazione di zanzariere alle finestre;
  • lavarsi le mani prima di mangiare.

La famiglia vola carne grigia

Sarcophagidae

La famiglia vola carne grigia

Sarcophagidae

Le mosche grasse sono una famiglia di mosche, estese nella composizione delle specie. La maggior parte delle specie sono sinantropiche. Lo sviluppo è completo. Riproduzione nella maggior parte dei casi sessuale. Femmine vivipari [4] Nella parte europea della Russia sono noti 53 generi e 176 specie. [2]

Clicca sulla foto per ingrandirla

Saprofag (Meat gray mosche) "/>

Saprofag (Meat gray mosche)

La struttura esterna della famiglia vola

Saprofag (Meat gray mosche)

Saprofag (Meat gray mosche) "/>

A - vista dall'alto. B - vista dal basso.

1 - testa; 2 - petto; 3 - addome; 4 - ali;

5 - zampe anteriori; 6 - gambe centrali; 7 - gamba posteriore;

8 - coscia; 9 - gamba inferiore; 10 piedi; 11 - occhi sfaccettati

morfologia

Gli adulti sono solitamente grigi, meno spesso giallo sabbia, giallo-grigio o grigio scuro a una mosca nera con una lunghezza del corpo da 2 a 22 mm.

La testa è grande, spesso bloccata con un'altezza che supera la lunghezza.

Occhi ovali, per lo più nudi. La fronte è ampia o stretta. La faccia è concava. Il bordo inferiore della testa è lungo o accorciato. Proboscide che lecca, succhia, a volte ridotta o accorciata. Le orbite e gli zigomi sono ricoperti da una patina argentea bianca, giallastra o dorata. Antenne e palpi possono essere neri o gialli, parzialmente o completamente, a volte marrone. Gli occhi sono rosso brunastro, a volte verdastro.

Scutello leggermente convesso. Propleura ricoperta di peli o nuda.

Il seno è per lo più in una patina più o meno sviluppata di grigio, argento-bianco, giallo o marrone dorato, di solito con tre bande longitudinali abbastanza evidenti sul mesonotum.

Le ali sono ben sviluppate, trasparenti, spesso fumose alla base e lungo le vene, meno spesso con un motivo di macchie e strisce scure. L'aletta toracica è ampia, il suo bordo interno corre lungo lo scute.

Gambe di tipo da corsa, nere in patina grigia, meno spesso parzialmente o completamente rosso-marrone o giallo.

L'addome è ovale o, molto raramente, allungato-conico, a volte coperto da una fitta fioritura monofonica di una tonalità chiara o praticamente senza pubescenza, di un brillante colore nero. In generale, la pancia è in fiore grigio a formare un motivo a scacchi, o in contrasto strisce nere e macchie su uno sfondo grigio o giallo. [4]

Dimorfismo sessuale. Gli individui differiscono nella struttura dei genitali. La struttura degli organi genitali maschili svolge un ruolo importante nel determinare la specie. [4]

Caratteristiche sessuali secondarie:

  • Struttura dell'occhio;
  • Figura ali nei maschi di singole specie;
  • Struttura della gamba;
  • Le gambe centrali delle femmine sulla superficie posteriore sono dotate di un organo femorale, che è un punto ovale allungato privo di patina con numerose depressioni cuticole, che emettono un segreto liquido. [4]

La larva è a forma di vite senza fine, consiste di 13 segmenti. Il secondo e il terzo segmento sono fusi, la "testa" e 11 segmenti corporei sono ben distinguibili. Un segmento addominale viene modificato nella piastra anale. [7]

Prepupa. La larva si restringe in lunghezza, si ispessisce e assume la forma di una botte. Successivamente, si libera, ma la shell non piega. Questo guscio forma la copertura della pupa, il cosiddetto puparium. [7]

La pupa si trova nella puparia. All'inizio è leggero, si scurisce in marrone scuro più tardi. [7]

Caratteristiche di biologia

La biologia delle specie sinantropiche della famiglia dei polpettoni grigi è sotto molti aspetti simile alla biologia delle mosche sinantropiche nel loro complesso.

Le mosche di carne grigia di Imago vivono in varie condizioni. La maggior parte delle specie preferisce o bordi bagnati e radure di foreste, boscaglie o luoghi sabbiosi secchi.

L'imago di specie predatorie e skizobiontnyh si nutrono dei fluidi di sostanze animali in decomposizione, sudore e secrezioni mucose di esseri umani e animali. Possono vivere su frutta putrefatta, afidi di melata, molto raramente sul nettare e polline delle piante da fiore. [4]

Le larve si sviluppano nelle feci e nelle carcasse di vertebrati e invertebrati. Molti nella prima età si nutrono delle larve di altri insetti.

Le larve sono forme predatorie di larve che possono essere carnivore in gruppi di pupe lepidotteri e svilupparsi nelle carcasse.

Tra le specie di mosche grasse della carne ci sono parassiti specializzati: lombrichi, gasteropodi terrestri, cicale, ortotteri e coleotteri, millepiedi, api mellifere, bombi e altri imenotteri pungenti, cavallette, tartarughe, lucertole, ragni.

Parassiti obbligatori di vertebrati sono rari tra i sarcofagi. [4]

Macellaio vola: come combattere e crescere

Se il titolo può confondere qualcuno, allora spieghiamo quanto segue. La mosca della carne depone le larve che le persone spesso usano e chiedono. Certamente, prima di tutto si riferisce ai pescatori, che raramente vanno nei bacini artificiali senza vermi e nei bacini idrici.

Vermi - la larva di una mosca di carne

Il secondo uso delle larve di mosca della carne trovate nella medicina militare. Nelle condizioni di mancanza di farmaci i vermi hanno trattato ferite in decomposizione. Qui veniva usata la proprietà delle larve per mangiare il tessuto morente e non toccare i vivi. Diversi vermi sono stati piantati nella ferita in decomposizione, e dopo un po 'sono stati puliti.

biologia

Esternamente, le mosche della carne, in particolare le mosche grigie, sono simili alle mosche domestiche ordinarie, ma superano notevolmente le loro dimensioni. La lunghezza del loro corpo può raggiungere fino a 25 millimetri in alcune specie. Il corpo di tutte le specie della famiglia è ricoperto da filamenti corti, quindi l'insetto sembra un po 'peloso.

Il nostro aiuto! Gli occhi sfaccettati assomigliano a una griglia costituita da molte particelle separate: ommatidi, ognuno dei quali "vede" la propria parte di spazio e trasmette un segnale al cervello.

Riproduzione e stile di vita

Le mosche adulte vivono solo 5-7 giorni dal momento in cui lasciano la pupa. Durante questo periodo, riescono ad accoppiarsi e accantonano circa ventimila (!) Larve.

Il nostro aiuto! Dal momento che i polpettoni grigi sono vivipari, la fase dell'uovo nel loro sviluppo è assente.

La femmina depone la prole sulla carne in decomposizione. Può essere carne, pesce o altri residui organici. Le larve emerse sono molto attive e letteralmente nei primi secondi di vita iniziano a nutrirsi pesantemente. Alla scadenza del periodo settimanale, è completamente formato, secondo gli standard dei pescatori, i vermi.

Dopo 10-14 giorni, a seconda dell'adeguatezza del mangime e della temperatura ambiente, le larve si impupano e le torte si trasformano in rotelle. Le pupe attirano anche i pescatori, come i pesci, come ami da esca, ma sono usati molto meno frequentemente.

Vermi bianchi e rotelle castane

La pupa imago appare nel terzo - quarto giorno di sviluppo.

cibo

Sia gli insetti adulti che le loro larve si nutrono di resti in decomposizione, come:


La mosca della carne è un ordinamento naturale, quindi la sua influenza sulla natura circostante è grande, ma questo non significa che dovrebbero essere tollerati accanto alla loro dimora.

Tipi di mosca di carne

Tre tipi di polpette sono considerati i più comuni:

Ne parleremo più in dettaglio.

grigio

La mosca della carne grigia è, come notato sopra, un insetto viviparo. Raggiunge uno e mezzo centimetri di lunghezza e si distingue per un torso a strisce grigio.

Mosca di carne grigia

Attenzione! Grazie alle possibilità della macrofotografia, possiamo vedere l'insetto nei minimi dettagli.

Mosca verde

Una mosca di carne verde ha una lunghezza del corpo di dieci millimetri, che è colorata in verde brillante. Il tipo di carne più termofilo. Nella zona centrale del nostro paese, una specie rara, spesso vive molto più a sud.

Mosca di carne verde

blu

La più grande delle mosche di carne comuni è blu. La lunghezza del suo corpo è di solito più di un centimetro e mezzo. Ronzano molto forte quando volano, quasi come api. Sono queste mosche che hanno i più grandi vermi "Michurin", così apprezzati dai pescatori. Naturalmente, il colore del corpo di queste mosche corrisponde al loro nome.

Mosca di carne blu - semplicemente bellissima

Ora parliamo del danno che una mosca di un uomo può fare a una persona. Oltre al fatto che sono spiacevoli quando appaiono vicino all'abitazione, sono anche in grado di sopportare malattie pericolose per l'uomo. Il peggio di loro è la lebbra o lebbra. Ma questo, naturalmente, nel nostro tempo è molto raro, ma il disturbo del tratto gastrointestinale non ci dà sensazioni piacevoli.

Inoltre, la posa delle larve di mosche di carne può e prodotti freschi, e anche salati. Così la mosca della carne nuoce a tutti gli stessi pescatori che bazzicano pesci poco salati per l'essiccazione.

Vola mosche e i nostri animali domestici. Portano anche le loro malattie, nutrendosi dei cadaveri di animali morti.

La lotta

La lotta contro le mosche della carne è semplice e potrebbe non essere necessaria se si osservano le regole basilari dell'igiene. Basta seguire le regole elementari:

  1. Non piantare discariche vicino alle loro case, buttandole lì carne e pesce.
  2. In caso di incriminazione di animali o uccelli, assicurarsi di seppellire i loro resti sotto uno strato di terreno, evitare che si decompongano all'aria aperta.
  3. In estate, installare la rete sulle prese d'aria per evitare che le mosche della carne e altri insetti entrino nei locali. Ciò è particolarmente vero per le persone che vivono ai piani inferiori di condomini o in edifici bassi.
  4. Le trappole appiccicose appese possono anche ridurre significativamente il numero di mosche di carne.
  5. Una stanza che è fortemente infettata da mosche può essere trattata con qualsiasi agente insetticida, ad esempio, con il popolare Dichlorvos.

Suggerimento: Quando si applica un agente dall'odore forte in una zona residenziale, non dimenticare, quindi, di ventilarlo per evitare il proprio avvelenamento.

allevamento

Per lo stesso, che non è contrario all'allevamento delle mosche della carne, e in particolare dei loro vermi, questa parte della nostra storia è destinata. Vi diremo come creare il più semplice verme dal nostro materiale preferito per ogni tipo di artigianato: una bottiglia di plastica insostituibile.

Questo è fatto come segue:

  1. Tagliare la bottiglia di plastica in due parti in modo che la parte superiore con il collo, girata e inserita nella metà inferiore, non raggiunga il fondo di 4-5 centimetri.
  2. Nella parte inferiore del "poltorashki" o "dvushki" versare lo strato di segatura in due o tre centimetri.
  3. Nella parte superiore, gettare un pezzo di carne fresca o viziata o un pezzo di pesce. A proposito, puoi deporre qualche pesce piccolo, abbattuto da te dopo la pesca.
  4. Metti le ragazze in un posto ombreggiato.

Quando la carne inizia a deteriorarsi, le mosche ne prendono in considerazione e depongono le uova lì. Le larve tratteggiate si nutriranno del substrato proposto. Presto, una settimana dopo la schiusa delle uova, smetteranno di nutrirsi, si prepareranno per la pupa e coleranno attraverso il collo della bottiglia direttamente sulla segatura.

Grazie al fatto di strisciare nella segatura, i vermi eliminano l'odore della caduta e puoi sentirti libero di portarli con te per andare a pescare. Se metti un uovo nei vermi, allora le larve saranno le più grandi.

Mosca di carne grigia: cosa è così pericoloso per gli umani?

Chi è la mosca della carne? Questo è un insetto della famiglia Ditteri, che ha trovato distribuzione in tutto il mondo. E solo nel nostro paese ci sono più di trecento specie.

A causa del fatto che le mosche si riproducono su carne avariata e cadaveri di animali, hanno guadagnato una doppia reputazione: da un lato, sono eccellenti infermieri forestali, ma d'altra parte, portatori di gravi malattie. Dopotutto, questi insetti aiutano il prima possibile a scomporre le carogne delle foreste.

Aspetto di una mosca di carne grigia

Se parliamo delle larve della mosca della carne, allora nella dimensione raggiungono un paio di millimetri. Inoltre, queste larve sono diverse dagli altri insetti in quanto nella parte posteriore vi è un recesso respiratorio, realizzato sotto forma di una coppa, su cui sono presenti anche delle placche-valvole.

A proposito, questa disposizione del tratto respiratorio consente alle larve di afferrare la bocca nella carne e di affondare nel liquido, senza timore che si possa soffocare, perché la parte posteriore si trova sempre in aria.

A proposito, se diverse larve si nutrono nello stesso posto in una volta, appare un effetto insolito - mescolando gli spiragli esposti diventano simili agli anemoni di mare.

Per quanto riguarda gli adulti, sono simili alle mosche domestiche ordinarie, tuttavia le mosche grigie sono comunque più grandi e possono raggiungere anche i 25 mm. Su un piccolo corpo grigio scuro di un insetto sono visibili macchie nere, che possono essere posizionate sia in un motivo che a strisce. E, naturalmente, gli occhi luminosi sono gli occhi rossi. Dalla foto di una mosca di carne grigia puoi vedere che il lato di un tale insetto sarà sempre nella striscia nera.

Ciclo di vita e riproduzione

Se parliamo del ciclo vitale e dell'allevamento della mosca carnivora, allora non è così semplice. Questi insetti sono vivipari, il che conferisce loro un enorme vantaggio rispetto alle altre specie. Quindi, le mosche depongono le loro uova su quasi tutti i prodotti organici viventi, compresi frutti putrefatti, rifiuti umani e animali, pesce, carne viziata e così via. Inoltre, possono anche deporre le loro larve sulle ferite, dopo di che si trasformeranno in ulcere.

A proposito, è sufficiente che una femmina tocchi qualcosa con il suo addome una volta, in modo che le uova di una mosca volino inizino a strisciare attorno al perimetro e semplicemente rosicchino la carne.

cibo

Il luogo in cui sono penetrate le larve è facile da rintracciare, perché sotto l'influenza del succo che producono, la carne inizia a secernere fluido e rapidamente si decompone. Quindi ecco il "brodo" e le larve si nutrono, dato che danno la preferenza al prodotto digerito.
Tuttavia, le larve non trascurano anche le creature viventi, mangiando le larve di insetti come bruchi, lumache, scarafaggi e cavallette. Dopo essere ingrassati, le larve strisciano sotto terra, dove si impupano.

E poi arriva un lungo letargo, che a volte può durare per mesi. Spesso le pupe possono persino inverno sotto terra, ma le giovani mosche nascono all'inizio della primavera.

Un fatto interessante è che gli insetti escono facilmente dalla terra, perché, in linea di principio, i loro corpi adulti non sono progettati in modo che possano scavare il terreno. Tuttavia, qui hanno sorpassato tutti e trovato una via d'uscita. Quindi, tra gli occhi di tali insetti c'è una vescica frontale, che, se gonfiata, aumenta più volte e poi rompe il terreno.

A proposito, gli individui adulti che sopravvivono solo per una settimana hanno la maggior quantità di tempo nei fiori, eseguono l'impollinazione e sono alla ricerca di un posto dove le larve possano essere deposte.

habitat

Nonostante questi insetti siano diffusi in tutto il mondo, possono essere trovati soprattutto qui, nella parte europea del paese, così come in Siberia, in Asia centrale e nel Caucaso. Puoi incontrarli quasi ovunque, dove c'è posto per la decomposizione della materia organica, compresi i filari di carne sul mercato, dove ce ne sono molti, nei reparti in cui il cibo è conservato all'aperto, nei bagni all'esterno e, naturalmente, nella spazzatura.

Inoltre, spesso questi insetti possono essere trovati dove si trova l'ospedale, affollato di soldati feriti. Il pericolo di ciò è che, come è già stato scritto, anche il più piccolo infortunio dal contatto dell'addome può trasformarsi in un'ulcera marcescente.

È interessante notare che quando le mosche cercano un posto dove possono essere deposte le larve, possono superare più di dieci chilometri nella loro intera breve durata.

Cosa c'è di così pericoloso mosche grigie?

Allora perché questi insetti sono così spaventati, oltre al fatto che il loro tocco in sé non è molto piacevole? Il fatto è che le mosche, che visitano continuamente discariche e altri luoghi non molto attraenti, sono portatrici di un numero enorme di malattie. Per quanto riguarda le larve, non consentono alla ferita di guarire correttamente e portano alla formazione di ulcere.

Quali malattie soffrono

Se parliamo di individui adulti non molto puliti, allora puoi aspettarti qualcosa da loro, che vanno dal solito avvelenamento con vomito e tutte le conseguenze, e termina con malattie gravi come il colera o il tifo.

Se parliamo, al contrario, delle larve, loro, arrivando alle ferite, sono anche capaci di molto - per esempio, per causare la sepsi del sangue.

Combattere una mosca carnivora

Quindi come puoi aiutare te stesso e la tua famiglia a combattere questo insetto?

Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

  • Lavarsi costantemente le mani e prendersi cura dell'igiene sanitaria, elaborando non solo dopo la strada, ma anche prima di mangiare.
  • Se hai questa opportunità, è necessario installare zanzariere per evitare che gli insetti entrino in strada.
  • Se si notano le larve nei luoghi in cui si riproducono, tali luoghi devono essere trattati con prodotti chimici.
  • Se la spazzatura si accumula nell'appartamento, deve essere pulita in modo tempestivo per evitare l'infezione.
  • I venditori di pesce e carne devono prendersi cura della pulizia del loro lavoro. Lo stesso vale per gli open point in cui vengono venduti frutta e verdura.
  • Inoltre, occorre prestare attenzione per garantire che i pozzi neri vengano trattati in tempo e gli sprechi liquidi (inclusi i rifiuti) vengano rimossi in tempo.
  • E, naturalmente, se stiamo parlando di rifiuti in grandi quantità, dovrebbero essere prontamente rimossi.

Solo osservando questi metodi puoi ridurre la popolazione di insetti e proteggere te stesso e la tua famiglia dai parassiti.

conclusione

Quindi, come probabilmente avete capito, con gli insetti di questo tipo non è solo possibile, ma anche necessario combattere. E con tutta la diligenza e tutti i modi a tua disposizione, inclusi l'igiene personale e l'installazione di zanzariere. Questo è l'unico modo per esserne sicuri. Che la malattia sofferta da questi insetti aggirerà la tua casa.

Quali sono le mosche "Meat"?

Le mosche di carne o grigie (Sarcophagidae) - appartengono all'ordine degli insetti Ditteri e del sottordine dell'ordine di breve durata, numero di circa 2600 specie, distribuite in tutti gli angoli del globo, di cui 53 generi e circa 250 specie abitano nei paesi della CSI.

Mosca grigia o "a base di carne"

Le mosche per adulti raggiungono gli 8-19 mm, il colore del corpo può variare a seconda della specie, ma più spesso il grigio scuro o il blu, a seconda dell'illuminazione, può essere metallico o lucido. Hanno una grande testa con occhi ovali, rosso-marrone meno spesso verdastri, con una struttura complessa, alcune specie sono in grado di vedere tridimensionali, notando il minimo movimento. Sulla testa ci sono antenne e palpi, gialli o neri. Gli organi di alimentazione della proboscide che succhia il lichene possono a volte essere accorciati o ridotti. Sul ventre ovale, di colore nero brillante, sono presenti ali membranose trasparenti perfettamente sviluppate, quando piegate non si sovrappongono l'una all'altra. C'è anche un coleottero di terra modificato dalle ali posteriori. In un individuo adulto, il ciclo di vita è in media 5-7 giorni, durante i quali dovrebbero avere il tempo di produrre prole.

Le mosche della carne sono vivipari, il che conferisce loro un grande vantaggio: una femmina è in grado di deporre in piccoli gruppi fino a 2000 larve, che iniziano immediatamente a nutrirsi di carne in decomposizione, dove la larva rimarrà per circa una settimana, dopodiché andranno al suolo fino a 10 cm per la pupa.

Le larve di una mosca di carne hanno una configurazione simile a verme costituita da 13 segmenti, le larve hanno un colore lattiginoso o bianco e la loro lunghezza varia da 8 a 15 mm. Il segmento anteriore ha una forma appuntita e ha un paio di ganci per la bocca, il segmento posteriore ha una placca respiratoria anale. La digestione extra intestinale è tipica delle larve, si nutrono di carne in decomposizione di vertebrati, pesci, feci, in rari casi possono essere le larve di altre mosche o larve di coleotteri, cavallette, bruchi. Nella fase larvale, rimarranno 6-9 giorni, dopodiché si trasformeranno in una pupa schiacciandola e adottando una forma più arrotondata. In condizioni climatiche avverse, quando le larve sono state depositate di recente, le pupe possono ibernarsi per un lungo periodo di tempo e rimanere in esso per tutto l'inverno. Per uscire dalla terra le mosche ricorrono a un modo molto interessante. Nell'area della fronte delle mosche, una bolla viene gonfiata molte volte più grande della dimensione della testa. Nel processo di aumento della bolla si muove il terreno, liberando così il percorso per le mosche alla superficie.

nocività

Le mosche della carne sono pericolose soprattutto perché trasportano istintivamente numerose malattie infettive, parassitarie, batteriche o virali. Come dissenteria, tetano, elmintiasi, cancrena, ecc. Le malattie infettive intestinali più comunemente diagnosticate. La lebbra (lebbra) è una delle più terribili malattie che le mosche della carne possano tollerare.

Le mosche sono anche pericolose perché provocano miasioni facoltative, sia nell'uomo che negli animali e nel bestiame. In miasis, i sintomi possono essere diversi, a seconda della posizione delle larve di mosca nel corpo. Se la larva penetra nella pelle, i noduli si formano nel sito della sua parassitizzazione, che portano sensazioni dolorose e possono suppurare. Inoltre, la larva è in grado di muoversi nell'epidermide (pelle), come evidenziato dalle linee compattate filiformi. Quando le larve penetrano nello stomaco, si può rintracciare nausea e vomito, quando si diffonde nell'intestino si nota febbre con brividi e sono possibili feci molli.

trattamento

Molte malattie tollerate dalle mosche della carne hanno un trattamento specifico. Da molti vaccini speciali sviluppati. Tuttavia, la principale malattia dei polipi tollerabili è la miaz, su quale trattamento descriveremo in dettaglio.

Luogo di localizzazione delle larve

Poiché la miasis può essere sia interna che esterna, il loro trattamento è diverso. Con la sconfitta della pelle, è necessario attendere che le larve maturino, dopo di che si avvicina all'esterno ed è facile da rimuovere dalla ferita usando una pinzetta. Per accelerare il progresso delle larve, puoi utilizzare diversi oli: vegetali, canfora, vaselina o quelli che hai a casa. Gli oli impediscono l'accesso all'ossigeno, provocando così l'uscita della larva. Dopo che la larva è stata rimossa, è necessario trattare la ferita con un antisettico e applicare un impacco sterile con un disinfettante, con una lesione significativa, possono essere prescritti antibiotici esterni o sistemici. E in ogni caso, non dovresti provare a rimuovere la larva prima che si avvicini all'uscita, questo può portare alla sua rottura e suppurazione della ferita. Con la sconfitta degli organi interni, l'intestino usa farmaci antiparassitari, quando entra nello stomaco viene lavato.

prevenzione

Per ridurre la diffusione delle mosche di carne, le ferite sul corpo del bestiame devono essere trattate in tempo. Si raccomanda di pavimentare in calcestruzzo nei pozzi neri nelle fattorie dove viene allevato il bestiame, nonché di disinfettare questi locali. Prima di mangiare, lavare accuratamente le verdure e i frutti freschi, rimuovere il cibo dallo spazio aperto. Nelle stanze dove le persone vivono alle finestre mettono zanzariere e appendono nastro adesivo con esche per le mosche.

I benefici

Le mosche di carne sono principalmente pericolose, perché sono portatrici di varie malattie. Ma, nonostante questo, non c'è un piccolo vantaggio da parte loro. Dal momento che il loro cibo principale è la carne in decomposizione, sono, in un certo senso, infermiere forestali. Penetrando nelle ferite sul corpo del bestiame o degli umani, assorbono il pus accumulato e producono l'allantoina, che contribuisce alla rapida guarigione delle ferite. Inoltre, vengono utilizzati nella scienza forense per autenticare l'ora della morte, perché il loro ciclo di vita è ben studiato.

Mosca di carne grigia

Mosche di carne grigia

Mosca di carne grigia

Sarcophaga carnaria (Linnaeus, 1758)

La mosca di carne grigia (lat. Sarcophaga carnaria) è un insetto della famiglia delle mosche grasse (Sarcophagidae).

contenuto

descrizione

Lunghezza del corpo 7-18 mm. Il colore del corpo è scuro, grigio; petto in alto con strisce longitudinali ben definite, scure; addome con un motivo a scacchi scuro e tagliente - punti scuri poco delimitati, la parte finale dell'addome è nera. Antenne e gambe nere; tutte le cosce e soprattutto le tibie posteriori sotto con numerosi, lunghi e sottili capelli neri.

diffusione

Specie paleartiche molto diffuse. L'area copre l'intera Europa, Nord Africa, Transcaucasia, Asia centrale e centrale, Mongolia settentrionale. In Asia orientale, in particolare in Cina e Giappone, è assente. In Russia, è comune nella parte europea, nel Caucaso, in Siberia.

Nel distretto di Rtishchevsky è molto diffuso.

Habitat e stile di vita

Vivono ai margini e alle radure delle foreste umide, sui prati, sui bordi delle strade, nei parchi, nei giardini, negli insediamenti.

Imago si trova spesso su fiori, frutti, cadaveri di animali, feci, afidi, chicchi di frutta, cibo.

Le larve vivono in carogne, nei pozzi neri; secondo alcune fonti, parassita nei lombrichi.

La famiglia dei veri Muscidae vola

I rappresentanti della famiglia (e ce ne sono oltre 3.000) si nutrono di linfa vegetale; ci sono predatori saprofagi; alcune specie sono sanguisughe (femmine, a volte maschi). Le larve delle vere mosche sono predatori o saprofagi, estremamente raramente - parassiti di locusta o ectoparassiti degli uccelli. Si sviluppano in residui organici in decomposizione, talvolta in tessuti viventi di piante o animali.

Mosca domestica domestica

La mosca domestica è un insetto della famiglia delle vere mosche, un comune organismo sinantropico che non si trova quasi mai in natura. La mosca domestica è un antico compagno umano, i paleontologi trovano le loro ali impresse nei sedimenti dei tardi siti neolitici umani. L'apparato orale della mosca si sta leccando leccando e le mosche domestiche non sono capaci di mordere la pelle e di bere sangue, a differenza delle foglie d'autunno che sembrano loro. Le mosche possono assorbire solo cibo liquido, per il consumo di solido lo hanno precedentemente sciolto nella saliva. Con le sue zampe, una mosca domestica può sentire e annusare oggetti e assaggiarli. Su qualsiasi superficie - liscia, trasparente - troverà a cosa aggrapparsi, perché i peli sulle gambe sono impregnati di un segreto speciale, assicurando la loro adesione con il materiale. Gli occhi di una mosca sono un incredibile dispositivo ottico in grado di elaborare anche segnali chimici, elettrici e tattili. Questi enormi occhi sfaccettati consistono di 3000 singoli occhi, ommatidi. Le mosche hanno una vista circolare; possono anche guardare indietro. La mosca domestica ha una fertilità incredibile. L'intero ciclo di sviluppo si svolge in sole due settimane e gli scienziati hanno calcolato che in un'estate una coppia di mosche domestiche può produrre una prole di 80.000 tonnellate.

Famiglia Gray Meat Flies Sarcophagidae

Questa famiglia ha circa 2600 specie distribuite in tutto il mondo, ce ne sono circa 300 nella sola Russia. Il loro nome scientifico (dal greco σαρκο- - carne, carne e φάγος - mangiatore) indica la loro abitudine di riprodursi sui cadaveri di animali vertebrati.

Questi ditteri possono essere confusi con la solita mosca stanza, ma le mosche della carne sono più grandi e raggiungono una lunghezza di 10-25 mm (sebbene ci siano specie lunghe solo 5-10 mm). Il loro corpo è più spesso dipinto in toni grigio-cenere con macchie nere, strisce o un motivo a scacchi; gli occhi sono di solito rosso vivo.

Le femmine volano vivipari. Le larve di diversi tipi di polpette si trovano non solo su carne e carogne in decomposizione, ma anche su frutti putrefatti, feci, letame e altre sostanze organiche in decomposizione. Tra loro ci sono i parassiti di insetti e molluschi. Per le larve di polpette è caratteristica la digestione extraintestinale. Occasionalmente mangiano le larve di altre mosche, così come le larve di cavallette, scarafaggi, lumache e bruchi. Le larve trascorrono 5-10 giorni a carne, dopodiché si spostano nel terreno, dove si impupano e si trasformano in mosche adulte. Pupe di polpette sono in grado di ibernarsi; così, le larve di alcune specie di Sarcophaga cadono in letargo in autunno e solo in tarda primavera si trasformano in mosche adulte. Le mosche per gli adulti si possono trovare sui fiori, si nutrono di nettare. Il loro corpo è punteggiato da numerose setole lunghe, sulle quali il polline aderisce facilmente, quindi le mosche fungono da impollinatori. Le mosche adulte vivono 5-7 giorni.

Le mosche della carne sono portatrici di agenti causali di alcune malattie infettive, ma, d'altra parte, distruggendo le carogne, svolgono un ruolo importante come ordinate della natura. Il ciclo di vita delle mosche della carne è ben studiato, quindi la presenza delle loro larve sui cadaveri consente di stabilire il momento della morte, che viene utilizzato con successo nella scienza forense.

Carnaria di Sarcophaga di carne comune o grigia

La mosca di carne grigia raggiunge una lunghezza di 10-14 mm ed è quasi il doppio di una mosca di una stanza. È grigio, ha una testa bianco-giallastra con una striscia nera nel mezzo. I suoi occhi sono rossi, sul petto sono strisce luminose longitudinali; allungare l'addome segmentato coperto con grandi setole; gambe irsute, coperte di peli.

Questa mosca vola raramente nelle case, ma trova rapidamente cadaveri. È sufficiente che un insetto tocchi la sua pancia sulla superficie della carne, poiché già su di essa si muovono una manciata di minuscoli vermi, che si insinuano rapidamente in direzioni diverse e sono incorporati nel tessuto. Nel luogo in cui hanno trovato il loro rifugio, la carne inizia presto a bagnarsi, si assottiglia e presto le larve sono immerse nel liquido. La causa di questo fenomeno è anche il succo secreto dalle larve, contenente una sostanza che agisce sulle proteine ​​della carne come la pepsina. Ogni femmina può produrre fino a 20.000 larve, che getta fuori e posiziona in piccoli lotti, 10-12 pezzi, cercando i cadaveri e tornando allo stesso cadavere molte volte. All'estremità anteriore e appuntita della larva ci sono 2 ganci per la bocca, l'estremità posteriore troncata ha una tacca a forma di tazza, nella parte inferiore della quale vi è un paio di piastre respiratorie sotto forma di due punti arrugginiti. Durante la respirazione, la larva espone l'estremità posteriore del liquido e i bordi della tacca a forma di coppa aderiscono alla superficie del liquido a causa della sua tensione superficiale. Così, la larva respira, appesa a testa in giù e non rischia di annegare. Avendo raggiunto la massima crescita, le larve dei sarcofagi lasciano il cadavere e scavano nel terreno ad una profondità di 8-10 cm. Dopo un po 'di tempo, le giovani mosche escono dai bozzoli e si dirigono verso la superficie della terra. Notevolmente interessante è il modo in cui le mosche, che si schiudono sottoterra, vengono selezionate in superficie. Le loro gambe non sono adatte a strappare il terreno, così come i bocchini. In una mosca schiusa, un'enorme vescica frontale si estende tra gli occhi, che è due o tre volte più grande della testa stessa. Gonfiando, la bolla elastica spinge pezzi di terra. Poi la bolla crolla e la mosca occupa la cavità dove si trovava la bolla. Una nuova ondulazione di bolle - e un nuovo passo avanti. In questo modo, avanzando con l'aiuto di questo apparato, la mosca appena nata lascia la terra; la vescica frontale infine si ritrae; la mosca pulisce, riposa e decolla.

Sarcofagidi della famiglia (carne grigia, mosche della carne)

Nel mondo la fauna di 2500 specie, in Russia - circa 300. I rappresentanti della famiglia delle mosche grigie Sarcofagi Sarcofagi possiedono produzione di uova o addirittura di nascita. Le specie parassitarie della famiglia possono svilupparsi nei molluschi, negli insetti e in alcuni vertebrati.

Tra i sarcofagi ci sono i mi, Udrah, yogurt Neotephromyiella, Lopesimyia, Sarcophagulopsis, Hilarella, Taxigramma, Phylloteles, Dolichotachina), termiti (Hoplocephala, Termitometopia, Noditermes, Senotainia) e altri insetti (Sarc ophaga, Agria, Sarcophodexiopsis, Boettcheria, Blaesoxipha, Xenopiella, Mantidophaga, Colcondamyia, Emblemasoma, Dexosarcophaga, Macronychia).

In termini economici, i parassiti delle api mellifere del genere Senotainia (possono essere dannosi per l'apicoltura), così come le cavallette e i parassiti delle cavallette - Blaesoxipha, alcuni Sarcophaga (usati nel sistema biologico di controllo della popolazione ospite) sono importanti (Fig. 90). Wohlfahrtia magnifica, W.vigil, W.nuba e Sarcophaga hanno un significato medico e veterinario, causando miasis negli animali domestici e domestici e, facoltativamente, nell'uomo. Le mosche di questi generi a volte depongono le larve su ferite, ulcere, graffi sul corpo umano, così come nelle orecchie e nella vagina. In questo caso, risultano essere secondarie miazoobrazovateli (figura 87-88).

Fig. 87. Il grigio vola Sarcofagidae: A - Senotainia tricuspis (I) (Giordani, 1955), B - Senotainia sp. (apparato orofaringeo LIII), B - spiracardi posteriori JIIII Wohlfahrtiapattoni (Hilton, 1973), D - Sarcophaga sp. (larva), D - Wohlfahrtia magnifica (Shtakelberg, 1970), E - Parasarcophaga crassipalpis (Rodendorf, 1956).

Fig. 88. Larve di Sarcophagidae: A - Senotainia tricuspis (I) (Giordani, 1955), B - Wohlfahrtia veglia (III) (Greene, 1925), C - Sarcophaga bullata (III) (Sanjean, 1957), D - Senotainia tricuspis (III - apparato orofaringeo) (Giordani, 1955), D - Wohlfahrtiapattoni (III, spiracardi posteriori) (Hilton, 1973), E - Parasarcophaga sericea (spiracardi posteriori, III) (Ferrar, 1979), F - Sarcophaga aldrichi (III, spiracardi posteriori ) (Arthur, Coppel, 1953).

I rappresentanti della sottofamiglia di Miltogramminae sono cleptoparassiti nei nidi di imenotteri. Queste mosche depongono le uova nei corpi degli insetti immagazzinati dagli imenotteri per nutrire le loro larve. La larva vola uccide e mangia la larva vespa, e poi si nutre del corpo immagazzinato dell'insetto come cibo.

Molte specie endofile di mosche grasse della carne sono conosciute come portatori meccanici di uova elmintiche e agenti causali di malattie infettive animali e umane.

Mosche di carne grigia

Questi insetti dipterosi possono essere confusi con la solita mosca della stanza, ma le mosche della carne sono più grandi di 10-25 mm (sebbene ci siano specie lunghe solo 5-10 mm). Il corpo è spesso dipinto in toni grigio-cenere con macchie nere, strisce o motivi a scacchi; gli occhi sono di solito rosso vivo.

Le mosche femmine sono vivipari - questo dà loro un vantaggio rispetto alle mosche del padal, le cui larve impiegano fino a 24 ore per schiudersi dalle loro uova. Le larve di diversi tipi di polpette si trovano non solo su carne e carogne in decomposizione, ma anche su frutti putrefatti, feci, letame e altre sostanze organiche in decomposizione. Tra loro ci sono i parassiti di insetti e molluschi. Specie nota, le cui larve vivono nelle ferite dei mammiferi (principalmente pecore), causando la loro ulcerazione - miasi.

Per le larve di polpette è caratteristica la digestione extraintestinale. Occasionalmente, mangiano le larve di altre mosche, così come le larve di cavallette, scarafaggi, lumache e bruchi (comprese le reti bozzolo di annulus Malacosoma disstria).

Le larve trascorrono 5-10 giorni a carne, dopodiché si spostano nel terreno, dove si impupano e si trasformano in mosche adulte. Pupe di polpette sono in grado di ibernarsi; così, le larve di alcune specie di Sarcophaga cadono in letargo in autunno e solo in tarda primavera si trasformano in mosche adulte. Le polpette per adulti possono essere trovate sui fiori. Il loro corpo è disseminato di numerose setole lunghe, sulle quali il polline aderisce facilmente, quindi le mosche fungono da impollinatori. Le mosche adulte vivono 5-7 giorni.

Le mosche della carne sono portatrici di agenti causali di alcune malattie infettive (compresa la lebbra). D'altra parte, distruggendo le carogne, svolgono un ruolo importante come ordinandi della natura.

Il ciclo di vita delle mosche della carne è ben studiato, quindi la presenza delle loro larve sui cadaveri consente di stabilire il momento della morte, che viene utilizzato con successo nella scienza forense.

Wohlfahrtia magnifica, Wohlfahrtia nuba e la veglia di Wohlfahrtia, specie nordamericana, parassitizzano nei tessuti umani e animali.

riso.15 Mosca di carne grigia

Moscerini della frutta

La drosofila ha gli occhi rossi e il colore giallo-marrone con anelli neri trasversali sull'addome. Il dimorfismo sessuale è pronunciato: il corpo della femmina è lungo circa 2,5 mm, i maschi sono sensibilmente meno, la parte posteriore del corpo è più scura.

Fig.16 Drosophila maschile e femminile

La durata dell'ontogenesi della Drosophila (il tempo di sviluppo dalla deposizione delle uova al rilascio dell'imago dalla pupa) a 25 ° C - è di circa 10 giorni, a 18 ° C - circa il doppio del tempo. La femmina nella sua vita depone circa 400 uova nel frutto putrefatto o altro materiale organico, ognuna delle quali è lunga circa 0,5 mm. Le larve si schiudono dopo 24 ore. Le larve tratteggiate crescono per 5 giorni, spargendo due volte durante questo periodo: 24 e 48 ore dopo la schiusa.

Fig. 17 mosca della frutta

Durante questo periodo, si nutrono di microrganismi che decompongono il frutto, così come le sostanze del frutto stesso. Infine, la larva è circondata dalla puparia e si trasforma in una pupa. La fase pupale dura circa cinque giorni. Sotto le coperte della pupa si verifica una metamorfosi catastrofica, a seguito della quale si sviluppano gli organi del soggetto adulto.

Mosche e uomo

In generale, le mosche considerate le mosche sono pseudoparassiti sinantropici, ma hanno una rete e un numero di proprietà del campo umano, e cioè: con l'aiuto del formaggio vola un tipo di formaggio, la mosca grigia gioca un ruolo importante nella scienza forense, la drosofila è importante per la scienza e non solo.

A causa della velocità del loro allevamento, le mosche della frutta sono diventate a lungo un oggetto di alimentazione popolare nel terrario. Allevamento alla rinfusa di Drosophila come mangime [5] Particolarmente importante per gli amanti di piccoli anfibi e rettili, in particolare i membri della famiglia Drevolazov (Dendrobatidae). Molto spesso vengono coltivate varie forme di mosche senza ali, che sono molto più facili da catturare con gli animali da terrario. Gli amanti hanno sviluppato molte ricette nutrienti per la coltivazione di massa di moscerini della frutta. Anche la Drosophila melanogaster viene talvolta coltivata come mangime vivo aggiuntivo per pesci d'acquario.

Nonostante le proprietà benefiche di alcuni rappresentanti delle mosche, sono ancora dannosi per affrontarli in quanto una misura tradizionale di igiene interna e insetticidi, aerosol, trappole adesive sono adatti a questo. La distruzione di larve e pupe nei luoghi del loro sviluppo è di grande importanza. Protezione dei locali dalle mosche volanti (installazione di reti su finestre e finestre).

Mosca di carne grigia

Mosche di carne grigia

Mosca di carne grigia

Sarcophaga carnaria (Linnaeus, 1758)

La mosca di carne grigia (lat. Sarcophaga carnaria) è un insetto della famiglia delle mosche grasse (Sarcophagidae).

contenuto

descrizione

Lunghezza del corpo 7-18 mm. Il colore del corpo è scuro, grigio; petto in alto con strisce longitudinali ben definite, scure; addome con un motivo a scacchi scuro e tagliente - punti scuri poco delimitati, la parte finale dell'addome è nera. Antenne e gambe nere; tutte le cosce e soprattutto le tibie posteriori sotto con numerosi, lunghi e sottili capelli neri.

diffusione

Specie paleartiche molto diffuse. L'area copre l'intera Europa, Nord Africa, Transcaucasia, Asia centrale e centrale, Mongolia settentrionale. In Asia orientale, in particolare in Cina e Giappone, è assente. In Russia, è comune nella parte europea, nel Caucaso, in Siberia.

Nel distretto di Rtishchevsky è molto diffuso.

Habitat e stile di vita

Vivono ai margini e alle radure delle foreste umide, sui prati, sui bordi delle strade, nei parchi, nei giardini, negli insediamenti.

Imago si trova spesso su fiori, frutti, cadaveri di animali, feci, afidi, chicchi di frutta, cibo.

Le larve vivono in carogne, nei pozzi neri; secondo alcune fonti, parassita nei lombrichi.

Articoli Simili Su Parassiti

Vermi piatti parassiti: rappresentanti, caratteristiche generali
Rimozione di infezione parassitaria a casa senza danni agli organismi di bambini e adulti
Troychatka Evalar